Il turismo religioso ha radici molto antiche. La religione e il culto, infatti sono tra i più antichi moventi per un viaggio. Luoghi sacri come il Vaticano o la Mecca sono da secoli mete visitate da milioni di fedeli che da partono da tutto il mondo per un viaggio religioso carico di emozioni e di spiritualità.

Chi è in cerca di un contatto con luoghi, ma anche eventi, di natura spirituale ha l'imbarazzo della scelta, specialmente in Italia. Il nostro paese è ricco di storia e arte, che per parecchi secoli sono andati a pari passo con la religione, e non serve andare a Roma per ammirare la grandezza di chiese e basiliche costruite in onore dei santi.

Una vacanza religiosa è anche una preziosa occasione per poter visitare luoghi meravigliosi, basti pensare ad Assisi e ai bellissimi monti che la circondano. Ma religione significa anche ricerca di spiritualità interiore, e in un mondo frenetico come quello odierno si sente sempre più forte la necessità di un angolo di pace e meditazione. Per questo i centri di meditazione sono sempre più frequentati, per soggiorni mirati alla ricerca di un equilibrio, spesso sotto la guida delle antiche pratiche buddiste. Immaginate una vacanza di meditazione in un luogo idilliaco, tra i colli toscani o alle pendici dell'Himalaya, dove riconnettere corpo e spirito con la natura.

Se anche voi siete convinti che salute mentale e fisica vanno di pari passo andate a vedere i nostri articoli di vacanze benessere. Per approfondire invece la parte più artistica collegata alla religione potete visitare la nostra sezione di viaggi culturali.