italia

In un territorio vario come quello italiano non potevano mancare le grandi montagne. L’Italia vanta, infatti, splendidi paesaggi d’alta quota, che compongono affreschi di rara bellezza, colorati del bianco dei ghiacciai, del blu di cieli tersi e laghi alpini e del verde di alpeggi e boschi. E in Italia, le vacanze in montagna permettono anche di scoprire incantevoli località, dove resistono le tradizioni tramandate nei secoli e si gustano i sapori forti e intensi di cucine autentiche e genuine. L’offerta montagna italiana si rivolge a un pubblico vastissimo, che spazia dagli appassionati degli sport sulla neve, come sci, snowboard e sci di fondo, a chi ama conquistare versanti e vette, praticando, ad esempio, il trekking, il nordic walking, il climbing e la mountain bike. Inoltre, le innumerevoli stazioni di montagna sono luoghi perfetti per rilassarsi, prendendosi cura del proprio corpo in centri termali e centri benessere immersi in scenari mozzafiato. L’offerta in montagna in Italia include, poi, eccellenti strutture dedicate al tennis, al nuoto, al golf, all’atletica e al pattinaggio sul ghiaccio. Ce n’è quindi per tutti i gusti e per tutte le stagioni.

Gli amanti della montagna che organizzano le proprie vacanze in Italia possono scegliere fra un gran numero di destinazioni, molte delle quali si trovano lungo le Alpi, il più importante sistema montuoso europeo. Le Alpi, che sono precedute dalle Prealpi, si dispiegano per 1200 km circa e occupano un’area di 51.941 km². La considerevole lunghezza dell’arco alpino interessa tutte le regioni dell’Italia settentrionale ad eccezione dell’Emilia Romagna: Liguria, Valle d´Aosta, Piemonte, Lombardia, Trentino Alto Adige, Veneto e Friuli Venezia Giulia.

La Valle d’Aosta, pur essendo la più piccola regione del Paese, è una delle mete più ambite per le vacanze in montagna, visto che si trova attorniata da quattro delle vette più alte del Vecchio Continente: il Monte Bianco, che supera i 4810 metri d’altezza, il Monte Rosa, che si arrampica fino a un’altitudine di 4634 metri, il Cervino, che tocca quota 4478 metri, e il Gran Paradiso, che si eleva a 4061 metri sopra il livello del mare. In un tale contesto non potevano che svilupparsi alcune delle più celebri mete turistiche italiane, come Cervinia, Courmayeur, Cogne, Gressoney e La Thuile.

Spostandosi in Piemonte, s’incontra, poi, la Val di Susa, dove si trovano abbazie di grande interesse e località sciistiche del calibro del Sestriere, sede del Mondiale di Sci nel 1997 e teatro delle competizioni di sci alpino dei XX Giochi olimpici invernali nel 2006. In Lombardia, invece, spiccano le Alpi Retiche e la Valtellina, con località come Livigno, che, con i suoi 1816 metri di altitudine, rappresenta uno dei più elevati comuni nel Paese, e Bormio, dove si disputarono i Mondiali di Sci sia nel 1985, che nel 2005. Da Livigno e Bormio si accede alla Skiarea Valtellina, che conta più di 400 km di piste, fra le quali le meravigliose discese dello Stelvio, chiamato “l’Università dello sci”. Bormio, inoltre, vanta una tradizione secolare come stazione termale, visto che le proprietà delle sue acque erano apprezzate anche ai tempi dei romani.

Entrando in Trentino Alto Adige inizia un altro vero e proprio paradiso per i fan della montagna. In Trentino, infatti, si trovano le Dolomiti del Brenta, che fanno parte delle Alpi Retiche meridionali e ospitano la mondana e rinomata Madonna di Campiglio, e in Trentino, soprattutto, iniziano le Dolomiti, i gruppi montuosi che costituiscono una fetta consistente delle Alpi Orientali e si estendono nelle province di Trento, Bolzano, Belluno, Pordenone e Udine. L’offerta montagna delle Dolomiti è davvero impressionante: non solo il comprensorio Dolomiti Superski fa registrare la bellezza di 1200 km di piste, suddivise in 12 diverse aree sciistiche, ma, grazie alla presenza di peculiari pareti di roccia calcarea, la zona è un vero e proprio must per chi ama arrampicarsi. Questo spettacolare gruppo montuoso, che tocca la sua massima altezza sulla sommità della Marmolada, a quota 3342 metri, lambisce la Val Badia, la Val Gardena e la Val di Fassa e presenta una miriade di mete turistiche assolutamente da non perdere, come Moena, Canazei, Ortisei, San Martino di Castrozza e, soprattutto Cortina d’Ampezzo, destinazione perfetta per chi desidera concedersi vacanze di lusso in montagna.

Un altro tratto alpino piuttosto significativo è costituito dalle Alpi Carniche, che si innalzano tra Dobbiaco e Tarvisio, nota località friulana. Le Alpi non sono l’unica zona montuosa che vale la pena di esplorare in Italia. Meritano, infatti, di essere visitati, in lungo e in largo, anche gli Appennini, che scendono per 1500 km dalla Liguria fino al Sud Italia, attraversando l’Emilia Romagna e la fascia centrale del Paese, e attirano migliaia di turisti sia d’inverno, sia per le vacanze estive in montagna. Lungo gli Appennini si trovano alcune mete di grande fama, come le abruzzesi Roccaraso e Rivisondoli, situate tra il Parco della Majella e il Parco Nazionale d’Abruzzo, che garantiscono un rapido accesso al comprensorio dell’Alto Sangro.

europa

L’imponente catena delle Alpi domina anche l’offerta montagna dell’Europa. Dalla Francia all’Italia, dalla Svizzera all’Austria, dalla Germania al Liechtenstein, dalla Slovenia all’Ungheria, le Alpi s’arrampicano nel cielo in tutta la loro sconvolgente magnificenza. Scenari di una natura possente e maestosa si aprono davanti agli occhi dei turisti che prenotano le loro vacanze in montagna nelle innumerevoli località disseminate lungo l’arco alpino: cime innevate, pareti rocciose, sovente ricoperte dal bianco candido dell’inverno, specchi d’acqua che, come un bravo pittore impressionista, ritraggono l’amalgamarsi oscillatorio di versanti, vette, nuvole e tratti di cieli azzurri. Un paesaggio così non poteva che veder sorgere borghi di pietre e storia, paesini di poche case e chalet isolati, fra boschi, alpeggi e quiete. Le tante, tantissime destinazioni montane a disposizione di chi opta per le vacanze in Europa offrono basi di partenza per cimentarsi in escursioni, discese, arrampicate, suggestivi percorsi per fondisti, incantevoli itinerari destinati agli appassionati di nordic walking e accidentati ed emozionanti tracciati da percorrere a cavallo o in sella alla propria mountain bike.

Di certo, non mancano le sfide agli amanti dell’avventura, scandite dai metri d’altezza delle vette più elevate dell’arco alpino: considerando solo le sommità superiori ai 4000 metri, s’incontrano, infatti, i 4810 metri del Monte Bianco, i 4634 metri del Monte Rosa, i 4545 metri del Dom, i 4505 metri del Weisshorn, i 4478 metri del Cervino, i 4274 metri del Finsteraarhorn, i 4193 metri dell'Aletschhorn, i 4158 metri della Jungfrau, i 4061 metri del Gran Paradiso e i 4049 metri del Bernina. Chi, invece, si “accontenta” di restare tra 4000 e i 3000 metri avrà modo di provare emozioni forti sulla Marmolada, sul Rocciamelone, sulla Presanella, sul Großglockner, sul Monviso e sull’Ortles, che si innalza fino a 3905 metri di altezza.

Sono numeri impressionati che invitano a cercare l’offerta in montagna in Europa più adatta alle proprie esigenze e partire. D’estate o d’inverno, in primavera o in autunno, non importa: ogni stagione ha i suoi colori e i suoi pregi e propone diversi svaghi e attività. Da novembre ad aprile e, in alcuni casi, fino a maggio è possibile, infatti, scatenarsi sulle piste da sci, negli snowpark, sui tracciati per lo sci di fondo e sui free ride che offrono i vari comprensori sciistici sparsi per le Alpi. In primavera e, ancora di più, in estate le temperature salgono, la natura esce dal letargo dell’inverno e cosparge la sua tela di colori e l’aria di profumi. Non a caso, infatti, le vacanze estive in montagna sono le più ambite dagli amanti del trekking, del climbing, della mountain bike e di tutte quelle attività sportive che conducono alla scoperta dello spettacolo di Madre Natura. In autunno, infine, ecco che il dipinto delle Alpi e delle sue vallate si tinge di giallo e di rosso e offre vie di fuga rigeneranti dalle consuetudini della quotidianità. Non rimane che scegliere, dunque, la propria meta ideale e prenotare le proprie vacanze in montagna.

Si può cominciare dalle Alpi Francesi che si allungano lungo il confine con l’Italia e la Svizzera. In Francia, si può vivere un soggiorno da sogno nel dipartimento dell’Haute-Savoie (Alta Savoia), dove sono ubicate le famose località di Morzine, Avoriaz, Megève e Chamonix. Quest’ultima, in particolare, è il più importante centro alpinistico francese e una tappa obbligata per chi pratica sport sulla neve: collegata a Courmayeur dal traforo del Monte Bianco, Chamonix costituisce un ottimo punto di partenza per salire sul Tetto d’Europa e comprende, all’interno del suo territorio comunale, Argentière, porta d’accesso al celebre comprensorio sciistico dei Grands Montets. Gli sciatori conoscono bene anche Courchevel, stazione sciistica situata nel dipartimento della Savoia, alle soglie dell’enorme comprensorio di Les Trois Vallées, che vanta ben 600 km di piste.

L’offerta montagna europea prosegue in Svizzera, dove si succedono altre località note a sciatori e snowboarder, come Zermatt, St. Moritz, Gstaad e Davos. Una menzione speciale la merita St. Moritz, frequentata dal Re Carlo Gustavo di Svezia e da un’infinità di Vip: è questa una destinazione perfetta per chi vuole godersi le vacanze di lusso in montagna.

La parte maggiore della superficie delle Alpi non si trova né in Francia, né in Svizzera, ma in Italia e in Austria, che insieme possiedono ben il 55% dei 190 mila km² totali dell’area. Il tratto dell’arco alpino in territorio italiano attraversa longitudinalmente la fascia settentrionale del Paese e brulica di comprensori sciistici di fama internazionale, come lo sterminato Dolomiti Superski, che conta 1220 km di piste e interessa 12 aree sciistiche, coinvolgendo splendide valli, quali la Val Gardena e la Val di Fassa, e rinomate località, quali Cortina d’Ampezzo, San Martino di Castrozza, Ortisei, Canazei e Moena. L’arco alpino in Italia è talmente vasto che ovviamente si può optare anche per zone e stazioni sciistiche alternative, come ad esempio Madonna di Campiglio, Livigno, Bormio e Courmayeur. Un’ampia scelta è offerta anche dalle Alpi austriache, dove spiccano località come Ischgl, Zell am See, Lech, St. Anton, Igls, Neustift e Mayrhofen.

Infine, gli appassionati della montagna non possono perdersi nemmeno le mete tedesche, come Garmisch Partenkirchen e Oberstdorf, e quelle slovene, come la famosissima Kranjska Gora, vero tempio dello sci. Ma l’Europa non offre solo le vette delle Alpi, ma anche moltissime altre zone indimenticabili, dalla Lapponia agli Appennini italiani, dai Pirenei alla Sierra Nevada spagnola.

america

Le vacanze negli USA danno ai turisti l’opportunità non solo di scoprire affascinanti e moderne città, come New York, Los Angeles e San Francisco, ma anche di esplorare autentiche meraviglie naturali, come grandi laghi, fiumi infiniti, isole paradisiache, immensi parchi e impressionanti catene montuose. L’offerta montagna statunitense offre ai viaggiatori italiani un’eccezionale alternativa alle innumerevoli mete europee, che spaziano dalle Alpi alla Sierra Nevada spagnola, dai Pirenei alla Lapponia. Scegliendo gli Stati Uniti come destinazione delle proprie vacanze in montagna, si potrà infatti approfittare della presenza di gruppi montuosi di grande rilievo, come le celebri Montagne Rocciose, la Catena Costiera Pacifica e i Monti Appalachi.

Le Montagne Rocciose, che rappresentano la principale catena montuosa a stelle e strisce e si distendono per poco meno di 5000 km, percorrono buona parte dell’America del Nord, dispiegandosi dalla provincia canadese della Columbia Britannica allo Stato statunitense del Nuovo Messico. La cima più elevata della catena è il Monte Elbert, che si trova in Colorado e supera i 4400 metri d’altezza. Verso est, le Montagne Rocciose sovrastano le cosiddette Grandi Pianure ed è su questo lato che compaiono alcune sotto-catene significative, come il Front Range, il Wind River Range, i Monti Big Horn, il Rocky Mountain Front e i Monti Clark. Sulla sponda occidentale, invece, in concomitanza della propaggine costituita dai Monti Wasatch, le Montagne Rocciose si affacciano sul cosiddetto Gran Bacino, che le separa da altre importanti catene.

L’offerta in montagna negli USA include, poi, la zona della Catena Costiera Pacifica, che si snoda lungo la fascia occidentale del Paese e si compone di diverse catene montuose, fra le quali figurano i Monti di Sant’Elia, la Sierra Nevada e la Sierra Madre Occidentale in Messico. Il punto più alto della Catena Costiera Pacifica è toccato dal Monte Logan, che si alza fino a quota 5959 metri, si trova nel Parco Nazionale Kluane e fa parte della catena dei Monti Sant’Elia. Il Monte Logan, compreso all’interno del territorio canadese dello Yucon, non è poi così lontano dalla massima sommità dell’America settentrionale, il Monte McKinley, che appartiene alla Catena dell’Alaska e raggiunge quota 6168 metri.

Se si guarda, invece, alla parte orientale degli USA, ecco spuntare i rilievi dei Monti Appalachi, che procedono parallelamente al litorale e con 2500 km di lunghezza colmano la distanza dal golfo del fiume San Lorenzo all'Alabama. Gli Appalachi, che attraversano, dunque, diversi stati della sponda atlantica, fanno registrare altezze inferiori alle altre principali catene montuose nord americane: la massima altitudine è, infatti, raggiunta dal Monte Mitchell, che raggiunge quota 2037 metri.

Nell’offerta montagna dell’America settentrionale vale la pena di segnalare anche la Cordigliera Artica, che occupa una superficie di quasi 200 mila km² nel nord est del subcontinente e scende dall’isola canadese di Ellesmere in direzione sud orientale, per un tragitto di più di 1000 km.

Una tale ricchezza orografica ha portato alla nascita di numerose località e aree sciistiche, divenute nel tempo le destinazioni delle vacanze in montagna di un’infinità di turisti. Se la catena montuosa che presenta il maggior numero di stazioni montane è, senza dubbio, quella delle Montagne Rocciose, lo stato più desiderato dagli amanti degli sport sulla neve è il Colorado. Unico stato a stelle e strisce a superare i 1000 metri di altitudine in ogni suo punto, il Colorado conta ben 54 cime con un’altitudine pari o superiore ai 4267 metri e presenta oltre 20 stazioni sciistiche, fra le quali spiccano Aspen e Vail: la prima è meta esclusiva e mondana per eccellenza, tappa imprescindibile sia per chi desidera trascorrere le vacanze di lusso in montagna, sia per chi vuole cimentarsi sulle discese del Monte Aspen e delle Aspen Highlands, fra ripidi dislivelli, salti e tracciati tra i boschi; la seconda, che sorge a poco più di 150 km dalla prima, offre 193 piste battute e, soprattutto, 300 giorni di sole all’anno. Sempre in Colorado, ci si può poi immergere nel paesaggio mozzafiato di Telluride, che si cela tra le pareti alte più di 4000 metri delle San Juan Mountains: anche qui non mancano i VIP, visto che fra gli habitué di questo paesino a 2600 metri di altitudine figurano attori come Tom Cruise, registi come Oliver Stone e star della TV come Oprah Winfrey.

Non solo Colorado, però. Gli appassionati di sci e snowboard possono, infatti, sbizzarrirsi in California, nella zona di Big Bear, che dispone delle stazioni sciistiche Snow Summit e Bear Mountain, oppure in Vermont, a Stowe, che presenta 116 piste. Un altro stato da non perdere se si cerca il divertimento sulla neve è, naturalmente, l’Alaska, dove si può raggiungere la città di Anchorage, fermata obbligata per i fondisti e base di partenza per stazioni sciistiche come Alyeska. Infine, meritano un soggiorno anche le più rinomate località canadesi, come Whistler, Mont Tremblant e quelle del Parco Nazionale Banff. Per delle vacanze estive in montagna all’insegna dello sci, Whistler è un vero e proprio must.

PRINCIPALI DESTINAZIONI DI MONTAGNA IN...

Italia

Prezzi
a partire da 70 € /pp

Europa

Prezzi
a partire da 55 /pp

America

Prezzi
a partire da 123 € /pp

Guida Vacanze in Montagna | Italia

Guida Vacanze in Montagna | Europa

Guida Vacanze in Montagna | America

PRINCIPALI DESTINAZIONI DI MONTAGNA IN ITALIA

Guida Vacanze in Montagna | Italia

PRINCIPALI DESTINAZIONI DI MONTAGNA IN EUROPA

Guida Vacanze in Montagna | Europa

PRINCIPALI DESTINAZIONI DI MONTAGNA IN AMERICA

Guida Vacanze in Montagna | America