Top Offerte Alta Badia

Impianti di risalita

I sei paesi di Corvara (1568 m), Colfosco (1645 m), La Villa (1433 m), San Cassiano (1537 m), Badia (1324 m) e La Val (1348), sono le principali località dell’offerta montagna dell’Alta Badia. L’area sciistica comprende 130 km di piste, che si snodano tra i 1400 e i 2700 metri di altitudine, servite da un sistema di 53 impianti di risalita (tra cui 1 funivia, 8 cabinovie, 31 seggiovie e 12 sciovie). Inoltre, trascorrere le proprie vacanze in montagna in questa valle significa avere a disposizione un totale di 500 km di piste collegate, all’interno del grande carosello del Dolomiti Superski. Le 95 piste dell’area sciistica dell’Alta Badia offrono opportunità di divertimento sia agli sciatori esperti sia a chi è alle prime armi, grazie a 70 km di discese facili (53,5%), 52 km di piste di media difficoltà (40%) e 8 km di piste difficili (6,5%). Ideali per i principianti sono soprattutto le larghe piste intorno alle località di Covara e Colfosco, mentre sono perfette per i più esperti le discese sul Vallon e sul Col Alt. Nel comprensorio si trova anche lo SnowPark Alta Badia, al Piz Sorega, situato tra le piste La Frëina e Ciampai. Lo snow park presenta due zone, quella inferiore adatta ai principianti, e quella superiore per gli esperti. Non mancano le opportunità nemmeno per gli appassionati di sci di fondo, che avranno a disposizione, ad esempio, i 27 km di piste del centro fondo Badia-Armentarola, in località Sarè/Armentarola, a solo 3 km da San Cassiano. E per un momento di relax a fine giornata, o per chi semplicemente ama le vacanze di lusso in montagna, numerose sono le strutture spa e wellness di ottimo livello, nelle diverse località della valle.

Punti di interesse

L’Alta Badia corrisponde alla sezione meridionale della Val Badia, una delle quattro valli ladine che si dipartono dal massiccio del Sella, nelle Dolomiti dell’Alto Adige. Le vacanze in montagna, in questa zona, non sono sinonimo solamente di paesaggi spettacolari e ineguagliabili comprensori sciistici: un’offerta in montagna in Alta Badia, infatti, conduce alla scoperta del patrimonio di cultura, storia e tradizioni del mondo ladino, attraverso luoghi d’interesse, musei e monumenti. Tra le costruzioni di carattere religioso, spicca il santuario ubicato nel parco naturale Fanes-Senes-Braies: la Chiesa di Santa Croce, a quota 2045 m, acquisì il suo attuale aspetto nel XVII secolo, ma la prima cappella originaria fu eretta già alla fine del XV secolo, e successivamente ampliata, con l’aggiunta anche del campanile. Per conoscere la cultura del popolo ladino, merita una visita il Museum Ladin, ospitato nel Ciastel de Tor, a San Martino di Badia. Le collezioni del museo, inaugurato nel 2001, offrono un importante spaccato sull’archeologia, la storia, l’artigianato e la cultura delle valli ladine. Interessante è anche il Sentiero dei Masi, che permette di andare alla scoperta dell’architettura rurale caratteristica della Val Badia, che si differenzia da quella tipica del resto dell’Alto Adige: qui, infatti, non si osservano i masi singoli ma le “viles”, ovvero insediamenti a macchia, testimonianza di una pianificazione risalente ad epoche antiche, probabilmente già all’età romana. Per l’itinerario, è sufficiente seguire le indicazioni per “Tru dles viles – Badia", che segnalano il percorso a partire dalla fermata dell’autobus di La Villa. Altro punto d’interesse è il Sentiero degli Artisti - “Tru di artisć” - una vera e propria galleria d’arte, allestita lungo il percorso che, seguendo il fiume Gadera, va da La Villa a San Cassiano. Durante la passeggiata, di circa 3 km, si possono ammirare le opere di alcuni dei maggiori artisti della Val Badia, tra cui Lois Anvidalfarei, Giovanni Rindler, Franz Kehrer e Helmut Pizzinini.

Clima e mobilita

L’Alta Badia presenta un clima tipicamente alpino. Gli inverni sono generalmente lunghi e caratterizzati da abbondanti nevicate, sebbene non manchino le giornate di sole, mentre le estati sono fresche, con temperature miti che durante il giorno si attestano attorno ai 20 °C. Durante il periodo più freddo dell’anno, tra dicembre e febbraio, si registrano temperature medie al di sotto dello zero, con minime che durante la notte possono arrivare ai – 20 °C. Il mese migliore per le escursioni è settembre.

Chi vuole raggiungere le località dell’Alta Badia in auto può fare affidamento su ottimi collegamenti con le principali arterie stradali. Per chi proviene da sud, le uscite dell’autostrada sono Bressanone/Varna, da dove si procede poi sulla SS49 e sulla SS244; l’uscita Chiusa/Val Gardena, da dove si continua sulla SS242; l’uscita Bolzano Nord, da dove invece si continua sulla SS12, fino a Ponte Gardena, e poi sulla SS243. I viaggiatori che preferiscono muoversi in treno possono arrivare alle stazioni di Brunico, a 38 km, Bressanone, a 70 km, e Bolzano. Dalle stazioni ferroviarie menzionate è attivo un servizio di bus della linea SAD, che conducono a destinazione nelle località dell’Alta Badia. Per quanto riguarda invece i collegamenti aerei, i principali scali sono gli aeroporti di Verona, a 250 km, e Venezia, a 200 km. Più distanti sono l’aeroporto di Bergamo, a circa 300 km, e Milano, a 400 km. Dagli aeroporti di Verona, Orio al Serio e Malpensa, è possibile arrivare a destinazione utilizzando il servizio del Sudtirol/Alto Adige Bus, che porta fino a Brunico e San Lorenzo. Dall’aeroporto di Venezia sono disponibili invece i bus di Cortina Express.

Percorsi Suggeriti

L’offerta montagna dell’Alta Badia comprende una notevole varietà di percorsi, sia per chi trascorre le vacanze in Alta Badia nella stagione invernale, sia per gli amanti delle vacanze estive in montagna. Da Corvara, ad esempio, si ha accesso diretto a due famosi tour sciistici dell’arco alpino, la Sellaronda e il Giro della Grande Guerra. La Sellaronda, il tour sciistico più famoso delle Dolomiti, attraversa quattro valli ladine (Alta Badia, Val Gardena, Val di Fassa e Livinallongo), dando agli sciatori più esperti l’opportunità di mettersi alla prova su piste impegnative, come la Vallon/Boé in Alta Badia e la Porta Vescovo ad Arraba. C’è poi il Giro della Grande Guerra, attorno al Col di Lana, lungo quello che fu il fronte dolomitico durante la Prima Guerra mondiale. L’itinerario offre l’occasione di provare piste rinomate, come la pista Bellunese, la più lunga delle Dolomiti, con 12 km di discesa, che dai 3270 metri della Marmolada portano ai 1446 m di Malga Ciapela, attraversando il ghiacciaio e Passo Fedaia. Imperdibile è anche l’escursione sciistica al Lagazuoi, con partenza dalla località Armentarola/San Cassiano, facilmente raggiungibile con i mezzi o con gli sci. Da lì lo skibus porta al Passo Falzarego, dove con la funivia si arriva fino alla cima del Lagazuoi, a quota 2800 m: dalla vetta si può scendere lungo la pista rossa Lagazuoi e poi cimentarsi con i 7 km della pista Armentarola, che arriva fino alla località Sass Dlacia. Ovviamente, non mancano le opportunità nemmeno per chi vuole dedicarsi a escursioni e passeggiate durante la stagione estiva. L’Alta Badia, infatti, vanta 400 km di sentieri. Tra i percorsi alla portata di tutti si possono menzionare i sentieri sull’altipiano del Colt Alt, mentre sono più lunghe le escursioni nel parco naturale Puez-Odle. Gli escursionisti più allenati possono invece provare i percorsi che portano al Piz Boè e alla vetta del Sassongher.

Termini e Condizioni

  • I prezzi visualizzati si riferiscono esclusivamente ai soggiorni o ai voli nelle date indicate.
  • I prezzi degli hotel visualizzati sono da intendersi per camera per soggiorno, per il pernottamento nella camera doppia più economica disponibile, compresi tasse e costi di servizio ed esclusi gli eventuali oneri da pagare all'hotel.
  • I prezzi dei pacchetti sono da considerarsi per due persone e a soggiorno. Si riferiscono ai voli in classe Economy di andata e ritorno più economici disponibili e al pernottamento di due persone nella camera doppia meno cara, tasse incluse.
  • I prezzi vengono aggiornati di continuo e sono corretti al momento della pubblicazione.
  • I voli e i pacchetti che comprendono voli, inclusi quelli operati da compagnie low cost, potrebbero prevedere supplementi per i bagagli aggiuntivi.
  • Potrebbero essere previsti periodi di sospensione dell’offerta. Per ulteriori informazioni, consulta i termini e le condizioni previste dall’hotel o dalla compagnia aerea.
  • Le offerte sono soggette a disponibilità limitata e possono essere sospese in qualunque momento senza preavviso.
  • Clicca su ciascuna offerta per verificarne prezzi, disponibilità e termini e condizioni applicabili.
  • Si applicano i termini e le condizioni standard di Expedia. https://www.expedia.it/p/support/condizioni_vendita
  • Promoter: Expedia Inc, 333 - 108th Avenue NE, Bellevue, WA 98004, USA