Non è facile trovare in Italia un luogo che più assomigli a una destinazione fantasy del lago di Braies, in Alto Adige. Lo specchio d'acqua in provincia di Bolzano sarebbe una location perfetta per un telefilm come Game of Thrones: d'inverno le alte montagne ai lati si riflettono nell'acqua limpida, in primavera il verde degli alberi dona al posto un'atmosfera magica dove non sfigurerebbero elfi e cavalieri medievali.

In questa guida scopriremo come arrivare e cosa fare al lago di Braies: le opzioni non mancano e una volta tornati a casa, mostrando le foto agli amici, potrete raccontare di essere stati in una location unica al mondo.

Lago di Braies, dove si trova

Il lago (1496 metri sul livello del mare) è vicino al comune omonimo: Braies è un paese in provincia di Bolzano che si trova in Val Pusteria, a poca distanza dal confine con l'Austria. La valle è circondata dalle Alpi Pusteresi, una catena montuosa che fa parte delle Dolomiti nelle Alpi Orientali; il lago è all'interno del parco naturale Fanes - Sennes - Braies.

Le vette delle montagne fanno da cornice in ogni punto: la più alta nella zona è quella chiamata Croda del Becco, con un'altezza di 2810 metri. Ampi prati verdi separano Braies dai villaggi nelle vicinanze ed è qui che potrete scorgere caprioli, cervi, camosci, stambecchi e altri animali che abitano nel territorio.

Dato che in Alto Adige il tedesco è una lingua diffusa, potrebbe capitarvi di sentire parlare di Pragser, ovvero il nome tedesco di Braies.

1200px-277-IMG_0183_%282%29.jpg?1559122491Parco naturale Braies (CC BY-SA 4.0, by RicciSandra49, commons.wikimedia.org/wiki/Category:Naturpark_Fanes-Sennes-Prags?uselang=it#/media/File:277-IMG_0183_(2).jpg )

Lago di Braies, come arrivare

A nord di Cortina d'Ampezzo, l'area del lago di Braies si raggiunge facilmente seguendo le indicazioni per Brunico dopo essere partiti dal capoluogo.

Chi arriva dal resto d'Italia può dirigersi verso Verona e qui prendere la A22, l'autostrada del Brennero; una volta sul luogo l'auto si può lasciare nel parcheggio (con posti limitati) della frazione Ferrara. Esistono anche dei bus stagionali che accompagnano i visitatori in prossimità del lago.

1200px-Lago_di_Braies.boat.jpg?1559145469Lago di Braies (CC BY SA-40, by Grazyna Chlebicka, commons.wikimedia.org/wiki/category:Pragser_Wildsee?uselang=it#/media/File:Lago_di_Braies.boat.jpg )

Lago di Braies, cosa fare

Sono tante le cose da fare sul lago di Braies: attività sportive, trekking, relax e buona cucina fanno da contorno a questa località immersa nella natura.

In inverno la pur piccola stazione sciistica locale è perfetta per chi vuole indossare gli sci per la prima volta o vuole fare pratica. In ogni caso anche gli sciatori più esperti potranno divertirsi nelle due piste presenti.

D'estate la zona prende vita grazie alle svariate possibilità e all'aria fresca e pura della bella stagione che avvolge lo specchio d'acqua e i suoi lidi. A differenza di altri bellissimi scorci del vicino Trentino, il lago non è balneabile: il pericolo è relativo, ma è la temperatura fredda dell'acqua per tutto l'anno a tenere lontani i nuotatori.

Una delle opzioni su cosa fare al lago di Braies maggiormente scelta è sicuramente quella delle escursioni: il perimetro si può percorrere senza problemi ma sono soprattutto i percorsi nelle vicinanze ad attirare gli appassionati di montagna.

Diversi sentieri e passeggiate, comprese quelle per tutta la famiglia, si snodano intorno al lago, ben segnalati da cartelli e cartine informative. Inoltre da qui è possibile fare un'escursione fra le cosiddette Alte Vie delle Dolomiti: si tratta di tour di più giorni in cui si sosta nei rifugi.

Una pista ciclabile parte lì vicino ed è perfetta per gli appassionati della bicicletta; inoltre si può affittare una barca e remare nel lago. Queste e altre possibilità sono a vostra disposizione sul lago e l'ufficio turistico nella frazione di Braies di Fuori saprà fornirvi maggiori informazioni.

La cucina tirolese è un'altra possibilità da non farsi sfuggire. A Braies e nei paesi vicini ci sono molte locande e ristoranti dove assaggiare i piatti tipici della zona come canederli e speck.

Insomma, le motivazioni per visitare il lago di Braies sono tante e variegate, ma forse la possibilità di scattare una foto e poi mostrarla ad amici e parenti spiegando loro che questo luogo magico si trova proprio in Italia, è una delle soddisfazioni maggiori.

1200px-I_love_you__Nature_%28Unsplash%29.jpg?1559204437

Braies (CC0, by Riccardo Chiarini, commons.wikimedia.org/wiki/Category:Prags?uselang=it#/media/File:I_love_you,_Nature_(Unsplash).jpg )

LEGGI ANCHE: I 10 laghi balneabili in Trentino da visitare!

Photo Credits

Foto di copertina: Lago di Braies, CC BY-SA 4.0 by Oolga1969, commons.wikimedia.org/wiki/category:Pragser_Wildsee?uselang=it#/media/File:Braies_lake_in_autumn.jpg