Oggi più che mai è importante viaggiare in modo sostenibile. Cosa comporta questa scelta? Significa che proteggere il nostro habitat e supportare le comunità locali, anche quando siamo lontani da casa, è una responsabilità di ciascuno.

Viaggiare in modo sostenibile vuol dire anche avere un impatto positivo sui luoghi che visitiamo da turisti, ovvero essere consapevoli delle nostre azioni in quanto turisti e assicurarci di non avere conseguenze negative sull'ambiente, sull'economia o sulla società delle mete prescelte.

Vista l'iniziativa del comune di Venezia volta a promuovere un turismo sostenibile, (#EnjoyRespectVenezia), desideriamo dare il nostro contributo e abbiamo quindi raccolto alcuni consigli da mettere in pratica per un turismo sostenibile. Non importa se siete dall'altra parte del mondo o a pochi chilometri da casa: tutti possiamo rendere il mondo un posto migliore, anche in vacanza.

a-perry-1345882-unsplash.jpg?1559678026

Foto di _A Perry_ su _Unsplash_

1. Prendete in considerazione una destinazione vicina rispetto alle mete esotiche

Per molti vacanza è sinonimo di viaggio all'estero, ma siete sicuri qualche attrazione imperdibile non si trovi nei dintorni di casa vostra? Il supporto all'economia locale sta alla base del turismo sostenibile, scegliete una città vicina oppure uscite dal centro abitato e immergetevi nella natura. Avete mai pensato a un tour enogastronomico nel Monferrato o a un weekend alla scoperta dei borghi rinati dopo i terremoti di Umbria, Marche, Abruzzo e Lazio? Ci sono tesori a due passi da voi che aspettano solo di essere scoperti.

2. Viaggiate nei periodi di bassa o mezza stagione

Il segreto dei turisti responsabili? Viaggiare nei periodi di bassa o mezza stagione, per evitare il sovraffollamento tipico dell'alta stagione. Oltre ad avere un chiaro vantaggio per la destinazione scelta e per i suoi abitanti, potrete dire addio alle code interminabili e alle folle di turisti. Per non parlare del lato economico: chi viaggia in bassa stagione spesso risparmia sia sui voli che sugli alloggi.

kate-joie-542771-unsplash.jpg?1559677950

Foto di _Kate Joie_ su _Unsplash_

3. Evitate i prodotti monouso in plastica

I rifiuti in plastica stanno letteralmente invadendo il nostro pianeta, soprattutto gli oceani. Per quanto sia complicato eliminare del tutto il consumo di plastica dalle nostre abitudini quotidiane, possiamo prendere alcuni accorgimenti per limitare l'utilizzo dei prodotti usa e getta. Innanzitutto, consigliamo di portare una bottiglia da riempire di volta in volta, evitando così di doverne comprare in plastica nel corso della vacanza. Ma controllate prima che l'acqua sia potabile!

Per ridurre l'uso della plastica potreste anche usare una borsa di tela per la spesa e utensili da cucina riutilizzabili per i vostri picnic, rifiutare le cannucce per le bibite e acquistare shampoo e prodotti per l'igiene personale ricaricabili.

anggit-rizkianto-1427494-unsplash.jpg?1559678115

Foto di _Anggit Rizkianto_ su Unsplash

4. Quando possibile, acquistate e consumate prodotti locali

Viaggiare in modo sostenibile e responsabile significa anche sostenere l'economia della destinazione scelta per le vostre vacanze. Cercate di evitare la grande distribuzione, comprate souvenir prodotti localmente e scegliete i ristoranti frequentati dai local. È un ottimo modo per supportare l'economia locale e soprattutto per assaggiare le specialità della tradizione! Non sapete dove mangiare o dove comprare i prodotti tipici? Chiedete a qualcuno del posto.

5. Non mettete gli asciugamani a lavare ogni giorno

Avete presente i cartellini che solitamente vengono appesi ai lavandini degli hotel in cui si suggerisce di riutilizzare gli asciugamani? È una scelta che fa davvero la differenza! A casa non cambiamo gli asciugamani tutti i giorni, quindi perché dovremmo pretenderne di freschi di lavanderia tutti i giorni quando siamo in vacanza? Se ogni viaggiatore riutilizzasse il proprio asciugamano più volte, la differenza in termini di consumo di acqua ed energia sarebbe davvero notevole.

sean-o-406693-unsplash.jpg?1559678348

Foto di _Sean O._ su _Unsplash_

6. Acquistate creme solari che non danneggino l'ambiente marino e le barriere coralline

Non tutte le creme solari sono uguali. Se in vacanza oltre all'abbronzatura volete farvi anche qualche nuotata, acquistate creme solari che non siano dannose per l'ambiente marino. Molti di questi prodotti, infatti, contengono ingredienti che possono risultare nocivi per la fauna e la flora marina, causare lo sbiancamento dei coralli e provocare altri danni a questo delicato ecosistema. Una piccola attenzione prima di partire può fare una grande differenza per i nostri mari.

7. Rispettate regolamenti e indicazioni

Avventurarsi lungo sentieri non tracciati, campeggiare in mezzo alla natura o dare da mangiare agli animali selvatici può sembrare fantastico... ma se esistono dei divieti un motivo c'è! Non cedete a questa tentazione e rispettate i regolamenti sui comportamenti da adottare per il rispetto della flora e della fauna, come l'obbligo di seguire i sentieri tracciati nei parchi nazionali, il divieto di attraversare proprietà private e così via. Non si tratta di imporsi dei limiti, ma di salvaguardare la natura in tutto il suo splendore per le generazioni future.

rob-bates-701730-unsplash.jpg?1559678215

Foto di _Rob Bates_ su _Unsplash_

8. Non lasciate tracce del vostro passaggio

Un turista responsabile non lascia tracce: ricicla e/o smaltisce la spazzatura in modo responsabile quando possibile, non lascia assolutamente scritte sugli edifici e non altera gli habitat naturali. Oltre a non aggiungere niente all'ambiente, non sottrae nulla, quindi non prende souvenir come conchiglie, sassi, nidi, piume e altri oggetti.

9. Rispettate la comunità locale

Viaggiare in modo sostenibile non significa solo rispettare l'ambiente delle destinazioni visitate, vuol dire anche essere rispettosi nei confronti delle comunità locali. Quindi è importante non fare foto alle persone senza il loro consenso, imparare alcune parole nella lingua locale e rispettare le tradizioni e i costumi del posto (ad esempio, indossate un abbigliamento adeguato). Arricchirete così il vostro bagaglio culturale, oltre a fare un'ottima impressione sulle persone del luogo.

sebastian-unrau-47679-unsplash.jpg?1559678870

Foto di _Sebastian Unrau_ su _Unsplash_

Insieme possiamo diventare turisti migliori, indipendentemente dalla nostra destinazione. Per quanto gli accorgimenti suggeriti per viaggiare in modo sostenibile possono sembrare minimi, se applicati a livello globale possono davvero fare la differenza. In fin dei conti l'obiettivo è chiaro a tutti: tutelare l'ambiente, l'economia, e le comunità locali per preservare la bellezza e la varietà del nostro pianeta il più a lungo possibile.