Viaggio a Istria

L’Istria è la più grande penisola della Croazia, considerata la vacanza ideale per chi ama immergersi nella bellezza incontaminata delle spiagge del Mar Adriatico.

Reputata una delle mete piu gettonate dell’intero tratto costiero, molte persone intraprendono un viaggio in Istria proprio per le tante cose da fare e da vedere. Qui la varietà della natura, riesce a fondere paesaggi collinari e continentali a villaggi e città storiche, l’atmosfera mediterranea delle spiagge alle tradizioni ed al folklore croato, formando uno spettacolare mosaico di colori e sapori. Se siete alla ricerca dell’avventura, certamente troverete il contesto giusto per praticare gli sport e le attività outdoor che più vi piacciono. Scoprire l'Istria in bici ad esempio, è uno dei metodi più comuni e prediletti dai viaggiatori per esplorare le aree nascoste di questo gioiello mediterraneo.

Molte sono le attrazioni, gli scorci e le località che meritano di essere scoperte. Uno dei luoghi più pittoreschi è sicuramente la città vecchia di Rovigno, che conserva ancora la struttura dell'antico borgo medievale. Situata su uno stretto promontorio lungo la costa, Rovigno ricorda in parte i piccoli paesi arroccati sulla Costiera Amalfitana, dalle tipiche case addossate l'una all'altra, divise dai vicoli stretti in salita. Il vecchio borgo, originariamente ubicato su di un’isola, fu sucessivamente collegato alla terraferma (diciottesimo secolo), creando la penisola che vediamo oggi. Imperdibili sono la Chiesa barocca di Santa Eufemia ed il porto del paese, dove se siete fortunati, la mattina, potrete vedere i pescatori in azione.

Sempre lungo la costa occidentale, vi segnaliamo Parenzo e Pola, entrambe ricche di bellezze naturali, artistiche e culturali. Pola si trova a sud di Fasana (una piccola città di pescatori vicina al Parco Nazionale di Brioni) ed è la città più grande dell’Istria. Nella parte vecchia della città, vi suggeriamo l’Anfiteatro ed il Foro romano. L'Arena di Pola, è infatti tra i più importanti monumenti della Croazia, uno dei più grandi e ben conservati anfiteatri romani del mondo. La sua particolare struttura - mai rilevata in nessun altro edificio di questo tipo - è caratterizzata da quattro torri che collegano il piano superiore e quello inferiore.

La storia di oltre 2.000 anni e la posizione sulla penisola, fanno invece di Parenzo (in croato Porec) una delle città turistiche più importanti della costa occidentale istriana. La città vecchia, conserva ancora la struttura dell’antico Castrum romano, dove sono riconoscibili le due strade principali: il Decumanus e il Cardo Maximus. Entrambe ospitano una serie di splendidi edifici in stile romanico e gotico. Il monumento più importante della città è la Basilica Eufrasiana risalente al V secolo, inserita tra i Patrimoni dell’Umanità UNESCO, grazie ai meravigliosi mosaici presenti all’interno.

Sebbene le città continentali dell’Istria sono meno conosciute rispetto quelle della parte costiera, spiccano in questo contesto Montona e Grisignana per le loro peculiarità. Montona (in croato Motovun) è un piccolo centro situato in collina, appena più nell’entroterra rispetto Umago e Novigrad, e regala una delle viste panoramiche croate più emozionanti. Dal 1999, si svolge ogni anno un film festival d’avanguardia, evento che presenta film sia europei, che statunitensi. Durante una delle vostre pause pranzo, ricordate che questo è il posto giusto per assaggiare gli eccellenti vini locali ed il tartufo. Grisignana invece, distante solo alcune colline rispetto Montona, è conosciuta tra i pittori, i musicisti e gli scultori, per le sue gallerie d’arte. Durante la stagione estiva, vengono organizzati diversi seminari, corsi di musica ed eventi, come il jazz festival “Jazz is back”. Tra le altre cittadine dell’entroterra, va anche ricordata città medievale Hum, una delle città più piccole nel mondo, con soltanto 17 abitanti.

Oltre alle città principali, l’Istria ha molto da offrire ai suoi visitatori dal punto di vista naturalistico. Un esempio su tutti sono le grotte Baredine e le grotte Festinsko Kraljevstvo, due delle poche visitabili (se ne contano infatti più di 1.000 lungo la costa). Aperte durante la stagione estiva, vi regaleranno spettacolari composizioni calcaree di stalagmiti e stalattiti, ambiente ideale per diverse speci endemiche.

Camminando lungo le valli croate, incontrerete spesso un’icona bruna raffigurante l’uva: significa che che vi trovate sulla Strada del Vino. Qui potete intraprendere diversi percorsi enogastronimici ad un prezzo competitivo, oltre che comprare qualche bottiglia come souvenir. I due tipi d’uva locali più famosi sono il Teran (rosso) ed il Malvazija (bianco). Tra i parchi invece, vanno ricordati il Parco Giurassico a Parenzo (il secondo parco Giurassico nel mondo, con i dinosauri metallici di 24 metri) ed il Parco Nazionale Brioni nelle Isole Brioniche di fronte a Fasana. Ora che sapete le cose principali di questa terra, non vi rimane che prenotare uno dei pacchetti vacanze in Istria disponibili per vivere in prima persona l’unicità di questo scorcio di Croazia.


Migliori offerte hotel

Vedi tutti gli hotel a Regione istriana
1.0 su 5.0
1.5 su 5.0
2.0 su 5.0
2.5 su 5.0
3.0 su 5.0
3.5 su 5.0
4.0 su 5.0
4.5 su 5.0
5.0 su 5.0
I pacchetti migliori scovati dai nostri viaggiatori
Le offerte pacchetto più richieste trovate da viaggiatori provenienti da [originCity]

Le migliori offerte volo + hotel

Vedi tutti i pacchetti per Regione istriana

Le migliori offerte sui voli

Mostra tutti i voli per Regione istriana

Prenota i tuoi viaggi a Regione istriana con Expedia