Inizio della sezione principale della pagina
Tipo di itinerario
Volo 1
Volo 2
Volo 3
Volo 4
Volo 5

Scegli tra oltre 665.000 strutture e 550 compagnie aeree in tutto il mondo

Scegli tra oltre un milione di voli, hotel, pacchetti e molto altro

Expedia non applica alcuna penale per la modifica o cancellazione di quasi tutte le prenotazioni di hotel


Viaggio a San Vito Lo Capo

Quando di parla di mare italiano, facilmente viene in mente la Sicilia. E quando viene in mente la Sicilia, la connessione con San Vito Lo Capo è facile. posizionata su un estremo lembo di terra che punta verso nord, il viaggio a San Vito Lo Capo inizia incastonato in mezzo a due riserve naturalistiche, la Riserva dello Zingaro e la Riserva di Monte Cofano. Con una splendida vista paesaggistica, questo paesino ha conosciuto, nell'ultimo ventennio una progressione nel settore turistico senza pari, incrementando le offerte viaggio a San Vito Lo Capo facendola scoprire al mondo con la sua natura mediterranea spontanea ed incontaminata.

Il paese si sviluppa a ridosso di una grande ed estesa spiaggia bianca, caratterizzata dalla costa frastagliata che segue tutto il promontorio su ambo i lati, con numerose cale di diverse dimensioni di sabbia o ciottoli. Il lungomare è esteso solo alla destra del Paese che ospita poche costruzioni, ma che d’estate diventa un vero e proprio corso con il via vai di turisti. Il centro vecchio del paese è l'attuale Santuario, antica fortezza che nell'arco dei secoli ha subìto numerosi interventi edilizi. La prima costruzione, realizzata intorno al trecento, fu una piccola cappella dedicata a San Vito martire che in nome di Dio guariva gli infermi. In seguito, cresciuta la fama della chiesa e dei "miracoli" del martire con i continui pellegrinaggi dei fedeli, la necessità di costruire fortificazioni hanno cambiato la sua fisionomia, regalandole l’aspetto odierno.

San Vito Lo Capo significa principalmente mare, ma ha anche molta storia da raccontare. A sud-est si incontra un angolo di mondo incontaminato, forse uno dei più belli della Sicilia, la Riserva Naturale dello Zingaro. Con una fascia litoranea di circa 7 Km, formata da una costa rocciosa di calcari del Mesozoico, incanta per la sua aspra bellezza per i colori intensi in ogni stagione, per le bianche calette incastonate in un mare turchese, le onnipresenti palme nane, la rigogliosa macchia mediterranea, i tenaci olivastri e i maestosi carrubi da dove si intravedono le armoniose forme delle case contadine. Proseguendo verso est di San Vito si arriva alla volta di Scopello che sorge su una rupe di roccia rossa affacciata verso oriente sul Golfo di Castellamare. Questo piccolo borgo marinaro si sviluppa intorno a un antico baglio settecentesco ed è il luogo ideale per una passeggiata nel tempo alla scoperta dei sapori semplici della cucina locale, degli antichi mestieri e dei ritmi lenti di un luogo che conserva un'atmosfera arcaica di grande fascino, conferendo a Scopello un carattere unico.

A sud-ovest, il paese di Custonaci è la patria del marmo. E' qui che si produce il perlato di Sicilia, marmo di primissima qualità richiesto in tutto il mondo usato persino nella Basilica di San Pietro. Custonaci è famosa anche per il presepe vivente, uno dei più importanti d'Italia, che viene allestito nella straordinaria Grotta Mangiapane alle pendici di Monte Cofano, la riserva particolarmente apprezzata per la sua complessità naturalistica. La sua area, ampia più di 500 ettari, accoglie ecosistemi molto diversi e specie vegetali autoctone, come il famoso sparviere di Monte Cofano.

Guardando oltre le coste, non si possono non nominare le isole di Pantelleria e le Isole Egadi li vicino che costituiscono un vero e proprio paradiso naturale. Il mare, la vera essenza di San Vito Lo Capo vanta quasi tre chilometri di sabbia dorata, bella da fare invidia ai più rinomati paradisi tropicali. Arrivando in paese dall'unica strada di accesso, si vede il mare ancora prima di incrociare le prime case. Qui il fondale marino degrada dolcemente verso il largo, le correnti sono praticamente assenti e ciò rende questa spiaggia indicata anche a chi non è un esperto nuotatore, ideale per i più piccoli. Per chi invece preferisce gli scogli alla sabbia, ci sono delle bellissime opportunità sia nel golfo di Castelluzzo Macari verso La Riserva dello Zingaro. Anche la sera potrete vivere l’emozione di passeggiare lungo la battigia, visto che la spiaggia è infatti ben illuminata a soli due passi dal centro storico, per un soggiorno all’insegna del mare, sole e relax. Se invece siete amanti dei panorami mozzafiato, una strada panoramica attraversa l'altopiano, offrendo lo splendido paese ed il suo golfo da una prospettiva unica.

Come in tutta la Sicilia anche qui a San Vito Lo Capo le feste e le sagre sono un tradizione lontana. In tardo Aprile comincia la San Vito Italia, la festa annuale che riunisce i Comuni che portano il nome di San Vito con dibattiti, sfilate e serate in musica fino ad arrivare alla Festa di San Vito a metà giugno dove il paese festeggia il suo Patrono. Se vi capita di essere qui a settembre, organizzate anche un viaggio last minute a San Vito Lo Capo. Assolutamente da non perdere il Cous Cous Fest, una rassegna Internazionale di Cultura ed Enogastronomia del Mediterraneo. Uno degli appuntamenti più ambiti per conoscere al meglio questo piatto unico, ricco di antichi profumi.


Guida per esplorare San Vito Lo Capo


Le migliori offerte volo + hotel

Le migliori offerte sui voli

Queste tariffe erano disponibili negli ultimi 7 giorni. I prezzi indicati si intendono a persona, per voli di andata e ritorno e per il periodo di tempo specificato. Prezzi e disponibilità sono soggetti a modifica. Si applicano condizioni aggiuntive.