Quest'anno volete fare una buona azione eco-responsabile durante le vostre vacanze in Francia? Per fortuna oggi il turismo sostenibile è sulla cresta dell'onda, soprattutto verso le destinazioni che uniscono avventura, svago e conservazione delle risorse culturali e naturali. Non perdetevi la nostra selezione di destinazioni per un turismo verde e sostenibile in Francia. Qui troverete ottimi consigli se amate la natura incontaminata e i grandi spazi all'insegna della biodiversità, le attività sportive immersi nella natura o se siete curiosi di scoprire paesini impegnati nella raccolta differenziata, nella mobilità dolce o nella cura delle aree vedi.

LEGGI ANCHE: Viaggi sostenibili: 9 regole per viaggiare responsabilmente

1 - Les Rousses: la prima stazione con certificazione "Flocon vert"

Lac-des-Rousses-aerial-3.jpg?1564558732

Lago di Rousses - Contributo fotografico di Alexey M. con licenza CC BY-SA 4.0.

Questa stazione turistica nel parco naturale dell'Haut-Jura ha puntato tutto sul turismo verde, fino a conquistare la certificazione "Flocon vert" (letteralmente, Fiocco verde). Si tratta di un riconoscimento per il suo impegno eco-responsabile che si concretizza nello sviluppo di modalità di trasporto dolci ed energie locali, raccolta differenziata selettiva e lotta agli sprechi, oltre che di toilette a secco dotate di pannelli solari. Questa destinazione è stupenda sia d'inverno, per le sue piste da sci, sia in estate, per le numerose attività che propone, dalle escursioni ai circuiti per biciclette e mountain-bike, fino alle attività nautiche.

Cercate il vostro hotel a Les Rousses nella nostra ampia selezione di alloggi.

2 - Direzione Angers: la cittadina più verde di Francia

Un soggiorno ad Angers è l'occasione per scoprire una città che rende omaggio alla natura. Questa città angioina è famosa per essere al primo posto nella classifica nazionale delle città verdi. A piedi, in bicicletta o facendo jogging, e persino durante un pic-nic in uno dei numerosi parchi e giardini, apprezzerete sicuramente i coloratissimi fiori, il paesaggio e la preservazione della biodiversità. Vale certamente la pena di visitare il giardino biologico, ricco di specie vegetali, frutta, verdure ed erbe aromatiche, tutte da scoprire seguendo una visita guidata e partecipando ai laboratori pratici.

wood-house-window-bike-home-porch-132678-pxhere.com.jpg?1564407681

3 - Wwoofing: una fattoria per il turismo sostenibile sulle Cevenne

Conoscete il termine woofing*? Questo anglicismo indica una tendenza del turismo sostenibile, che prevede un soggiorno in una fattoria per imparare a vivere nel rispetto della natura, dando una mano agli agricoltori in cambio di vitto e alloggio. Partite dunque per il parco naturale delle Cevenne, dove troverete moltissime fattorie che possono ospitarvi per un'esperienza eco-responsabile garantita. Per i meno audaci, la regione offre anche tipologie di alloggi meno insolite. A questo proposito, consultate le nostre offerte e trovate l'hotel sulle Cevenne più adatto alle vostre esigenze.*WWOOF = WorldWide Opportunities on Organic Farms (Opportunità globali nelle fattorie biologiche)tree-forest-boat-flower-parking-river-854474-pxhere.com.jpg?1564409257

4 - Percorso verde in bicicletta lungo il Canal du Midi

Volete andare a Sète o a Port-la-Nouvelle? Lungo 250 km, da Tolosa al Mediterraneo passando per Carcassonne, il percorso verde del Canal du Midi (Voie Verte du Canal du Midi) offre, a chi desidera vivere un'esperienza di turismo verde, sentieri adattati per escursioni ciclistiche in tutta sicurezza, osservando platani, case galleggianti e paesini caratteristici. Per le vostre tappe alla scoperta di questa zona patrimonio mondiale dell'Unesco, lungo tutto il canale potete trovare alberghi, ristoranti e negozi che mettono in bella mostra i prodotti locali. strasbourg-1354439_1920.jpg?1564409459

5 - Strasburgo, la prima città ciclabile di Francia

Quando si pensa al turismo sostenibile e alle modalità di trasporto dolci, non si può non parlare di Strasburgo! Con 600 chilometri di piste ciclabili, è infatti la prima città ciclabile di Francia. Partendo dal vostro hotel a Strasburgo in sella a una delle 6.000 "Vélhop" disponibili grazie al bike-sharing, potete gironzolare per le strade e vedere o rivedere le meraviglie della capitale alsaziana: la cattedrale di Notre-Dame o "La petite France", un pittoresco quartiere della vecchia Strasburgo con case a graticcio che risalgono al XVI e al XVII secolo. fontainebleau-4210907_1920.jpg?1564409329### 6 - La riserva della biosfera di Fontainebleau e Gâtinais

Gli appassionati di alpinismo e di escursioni a piedi, in bicicletta e a cavallo rimarranno sicuramente incantati dalla ricchezza della flora e della fauna della foresta di Fontainebleau: un'area straordinaria dove la conservazione dell'ambiente è una priorità assoluta. Meta imperdibile per il turismo naturalistico e le attività ricreative nell'Île-de-France, quest'area è la decima riserva della biosfera francese. Andate alla scoperta di questa zona prenotando un hotel nel dipartimento di Senna e Marna, magari in uno dei paesini caratteristici frequentati dagli artisti fin dalla metà del XIX secolo, per assaporare il fascino delle strade lastricate, dei musei, delle gallerie d'arte e delle botteghe.### 7 - Vannes, la migliore qualità dell'aria del paese

Capitale del dipartimento di Morbihan, porto turistico, borgo medioevale, città d'arte e di storia, Vannes ha anche un altro asso nella manica per gli appassionati del turismo verde: l'aria pura. Infatti secondo l'indice ATMO, che misura la qualità dell'aria nelle grandi città, Vannes presenta la migliore qualità dell'aria del paese. Respirate a pieni polmoni e partite alla scoperta di questa città bretone e delle sue case a graticcio che sono l'orgoglio dei suoi abitanti, alti bastioni che risalgono al XIII secolo, oltre al quartiere del porto e alla passeggiata de La Rabine. E non dimenticate di gustare le specialità locali, in uno dei numerosi ristoranti della città. Le crêpe, il pesce fresco e la famosa torta Kouign-Amann, deliziosa sia dolce che salata. Un soggiorno a Vannes è anche un'ottima occasione per fare un'escursione in famiglia nel Golfo di Morbihan.### 8 - Bretagna: la regione "verde"

Vannes vi ha convinto? Allora potete continuare la vostra esperienza di turismo verde nel resto della Bretagna, la regione del turismo eco-responsabile per eccellenza. È l'unica regione della Francia in cui l'ecoturismo ha ottenuto la certificazione Green Destination per le destinazioni sostenibili. Questo riconoscimento è frutto del notevole sviluppo delle vie verdi e delle piste ciclabili, della preservazione del litorale e delle numerose iniziative per il risparmio energetico e la raccolta differenziata dei rifiuti. Per quanto riguarda la Bretagna rurale, fra litorale, isole e città, non avete che l'imbarazzo della scelta!DSC_0218.jpg?1564409389

9 - Parco naturale delle Lande di Guascogna

Ecomuseo, escursioni sul fiume in canoa o kayak, lagune, riserva ornitologica, foresta d'arte contemporanea: originali e variegate, le attività a contatto con la natura soddisferanno certamente la vostra curiosità. Immerso in una natura straordinaria, il Parco naturale regionale delle Lande di Guascogna ha lanciato un'ambiziosa iniziativa di sviluppo sostenibile, per coniugare la preservazione del suo ecosistema con il turismo sul territorio. gardian-1403310_1920.jpg?1564409486

10 - Nel cuore della tradizione della Camargue

L'esplorazione delle tradizioni e dei costumi delle regioni è uno degli aspetti più interessanti del turismo verde. Nella Camargue, le "manade" sono gruppi di tori o cavalli guidate all'aria aperta da mandriani a cavallo. Partite alla scoperta degli allevamenti di tori e cavalli e dei vasti spazi dove si muovono questi animali, grazie alle varie attività proposte nella regione. Vi aspettano visite alle manade, serate camarghesi, degustazione delle specialità locali o visite su carri trainati da animali. Siete pronti per questa esperienza? Che abbiate voglia di una gita in città, di un po' di relax in campagna, di un'escursione al mare o in montagna, potete trovare destinazioni eco-responsabili per il turismo verde in tutta la Francia. E allora, quale sarà la vostra prossima vacanza da sogno?LEGGI ANCHE: I 10 hotel più ecosostenibili per i viaggiatori di Expedia