Un viaggio attraverso gli 11 più importanti monumenti di Siena: il Palazzo Comunale con la Torre del Mangia, il Duomo, il Battistero e molto altro.

Vi propongo qui un interessante percorso nella splendida città medioevale di Siena, con palazzi arroccati e alte torri che la rendono di una bellezza architettonica senza pari. Intraprendiamo insieme un viaggio appassionante attraverso gli 11 più importanti monumenti di Siena: muniti di scarpe comode, in una giornata, scoprirete luoghi di grande rilievo storico e artistico.

1. Il Palazzo Comunale con la Torre del Mangia

La prima tappa è ovviamente in Piazza del Campo, la cui conformazione a conchiglia la rende unica e conduce lo sguardo a Palazzo Pubblico. Meglio noto come Palazzo Comunale, l'edificio fu eretto tra il '200 e il '300, come sede del Governo dei Nove e oggi ospita il Museo Civico.

La facciata, dai molteplici stili, presenta un corpo centrale e due ali laterali con arcate, portali e finestroni ed è sovrastata dalla Torre del Mangia, la seconda tra le torri medievali più alte d'Italia. La torre, imponente, domina la piazza: dopo aver salito i 102 scalini, si può ammirare il panorama mozzafiato sulla città e sull'incantevole campagna senese.

****!

Siena vista dallSiena vista dall'alto con Piazza del Campo, la Torre del Mangia e il Duomo di Santa Maria Assunta - By Massimo Catarinella Own work, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=3635719

2. Palazzo Sansedoni

Sempre in Piazza del Campo potrete ammirare anche Palazzo Sansedoni, sede oggi della Fondazione MPS, un sito di eccezionale importanza nel contesto architettonico della cittadina. La facciata è espressione della corrente gotica in età barocca. Gli ambienti interni, rinnovati tra il XVII e il XVIII secolo dai maggiori artisti del tempo, sfoggiano opere di incredibile bellezza.

3. Loggia della Mercanzia

Dietro Piazza del Campo, all'incrocio tra le principali vie del centro, si trova la suggestiva loggia con 3 arcate, il cui stile architettonico è a cavallo tra quello medievale e rinascimentale.

4. Il Duomo di Siena

Edificato in stile romano-gotico italiano, il Duomo presenta una maestosa facciata in marmo bianco, ornato da decorazioni in marmo verde di Prato e marmo rosso di Siena.

Il meglio, però, è custodito all'interno, a cominciare dal pavimento, che narra di simboli esoterici e racconti religiosi. Proseguendo nella visita si possono ammirare la Libreria e la Cappella Piccolomini: quest'ultima vanta quattro stature scolpite da Michelangelo tra il 1501 e il 1504. Infine, da ammirare il Pulpito, opera di Nicola Pisano.

Duomo di Siena - Di © Raimond Spekking / CC BY-SA 4.0 (via Wikimedia Commons), CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=29434467Duomo di Siena - Di © Raimond Spekking / CC BY-SA 4.0 (via Wikimedia Commons), CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=29434467

5. Museo dell'Opera del Duomo

Adiacente al Duomo, il museo conserva opere realizzate dai maggiori artisti di Siena, tra cui spiccano quelle di Duccio di Buoninsegna. Inoltre, il museo è sede anche di interessanti mostre ed eventi.

6. Il Battistero di San Giovanni

Iniziato a costruire nel 1317 e completato ne 1382, il Battistero si staglia alle spalle della Cattedrale. La facciata, di marmo e in stile gotico sense, introduce al preziosissimo interno, in cui spiccano il Fonte Battesimale, di marmo e bronzo, gli affreschi delle tre navate e gli angeli bronzei del ciborio, opera di Donatello.

7. Fortezza Medicea

Una tappa obbligatoria, da ammirare avvicinandosi al centro di Siena, è la fortezza voluta nel '500 da Cosimo de Medici. Attualmente è un ampio spazio verde che ospita eventi live e al cui interno è situata l'Enoteca Italiana, dove potrete concedervi un buon bicchiere di Chianti.

8. Palazzo Piccolomini

Un'altra tappa irrinunciabile è Palazzo Piccolomini, detto anche delle Papesse, un esempio di architettura rinascimentale, un tempo abitato da una nobile famiglia di banchieri. Attualmente è sede dell'Archivio di Stato e del Centro dell'Arte Contemporanea.

9. Palazzo Chigi-Saracini

Un altro prestigioso esempio di architettura medievale è questo notevole palazzo, eretto nel Trecento per volere di una famiglia ghibellina, che oggi ospita un'autorevole accademia musicale che programma anche concerti pubblici.

10. Palazzo Salimbeni

Non è da meno il palazzo che domina l'omonima piazzetta, celebre per essere sede della quattrocentesca banca Monte dei Paschi. È visitabile solo in determinate occasioni come le aperture straordinarie indette dall'ABI.

Veduta notturna di Piazza Salimbeni con il Palazzo Salimbeni al centro, il Palazzo Tantucci a sinistra e il Palazzo Spannocchi a destra - Di Tango7174 - Opera propria, GFDL, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=8898309Veduta notturna di Piazza Salimbeni con il Palazzo Salimbeni al centro, il Palazzo Tantucci a sinistra e il Palazzo Spannocchi a destra - Di Tango7174 Opera propria, GFDL, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=8898309

11. Palazzo Buonsignori

Chi visita Siena non può lasciarla se non ha ammirato uno dei palazzi più incantevoli della città: costruito in perfetto stile tardogotico ad opera del banchiere Bichi di Guccio, oggi è sede della Pinacoteca Nazionale, che custodisce opere rappresentative della pittura senese trecentesca e quattrocentocentesca.

LEGGI ANCHE: 4 mete per un weekend romantico in toscana!