3 percorsi in bici tra Milano e dintorni per un'esperienza all'aria aperta, tra natura e città, lontana dallo stress.

A Milano, si sa, lo stress può oltrepassare i livelli di guardia. Quando succede, la parola d'ordine è: staccare dai luoghi della quotidianità. Per riuscirci, la bicicletta è una vera e propria bacchetta magica, perché permette di concili senza rinuciare allo sport. Vi consigliamo, allora, tre percorsi in bici tra Milano e zone limitrofe.

Milano-Valbrona

Il primo degli itinerari per bici parte da Viale Monza, che va percorso puntando a nord, in direzione Monza, che costituirà la prima tappa del ciclotour. Vivace cuore commerciale della Brianza, Monza è anche una cittadina dal ricco patrimonio storico: vale la pena fare una sosta per visitare il Duomo, la cui originale facciata è rivestita di lastre in marmo bianco e verdastro, e la Villa Reale, la cui costruzione fu ordinata da Ferdinando d'Austria nel 1777. Dietro la Villa si trovano i bei giardini e uno dei polmoni verdi più ampi d'Europa: il parco di Monza.

Proseguendo, si passa per Cremella e si giunge a Oggiono, isolato paesino posto su un'altura morenica. Si attraversa dunque Valmadrera, comune sulle rive del lago di Como, la cui piazza centrale è dominata dalla chiesa di San Antonio Abate e dal suo alto campanile, per arrivare infine a Valbrona, centro di villeggiatura montano di antica origine celtica (il suo nome infatti deriva probabilmente dal celtico Wald Bron, "sorgente del bosco").

Parco della Villa Reale di Monza - Di Tizianok - Opera propria, Pubblico dominio, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=802700Parco della Villa Reale di Monza - Di Tizianok - Opera propria, Pubblico dominio, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=802700

Milano-Lecco

Per questo secondo itinerario si parte da Viale Sondrio a Milano, muovendosi in direzione nord-est lungo il Naviglio della Martesana. Conosciuto anche come Naviglio Piccolo, questo corso d'acqua artificiale venne realizzato già nella seconda metà del 1400 per volere di Francesco Sforza. Una pista ciclabile asfaltata gli si snoda accanto fino a Cassano d'Adda, paesino sulla riva dell'Adda, famoso soprattutto per l'imponente Villa Borromeo.

Il percorso prosegue attraverso Groppello d'Adda: da qui, con una deviazione su strada sterrata, si può raggiungere la frazione di Vaprio d'Adda, dove sorge uno dei primi edifici industriali per la filatura e tessitura del cotone: lo Stabilimento Velvis. Tornati lungo il fiume, si sfila accanto alla Centrale Idroelettrica Taccani, celebre esempio di architettura industriale italiana. Attraversando Porto d'Adda, e passando per Imbersago, si giunge infine a Lecco, che offre uno dei più bei paesaggi delle Prealpi e dei laghi lombardi. I monti Grigna sulla sinistra e Resegone sulla destra racchiudono il centro abitato con il panoramico lungolago.

Centrale Idroelettrica Taccani - By Antonella Cappo - www.exxlent.com, GFDL, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=6960103Centrale Idroelettrica Taccani - By Antonella Cappo - www.exxlent.com, GFDL, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=6960103

Sentiero dei parchi di Milano e dintorni

Un altro fra i migliori percorsi per mtb a Milano va a toccare alcune delle aree naturalistiche più belle della regione, e si svolge quasi interamente su sentieri cicloturistici in zone di campagna, con pochi attraversamenti su strade di grande traffico. La prima tappa del percorso è il Parco Alto Milanese, popolato da grandi querce sulle quali non è raro avvistare scoiattoli e picchi rossi. Si attraversa il parco in direzione sud, raggiungendo il Parco Roccolo, il cui paesaggio è invece caratterizzato da ampie distese di campi punteggiati da macchie boscose.

Si giunge quindi nei pressi di Vanzago, dove è possibile visitare l'oasi naturalistica del WWF (www.boscowwfdivanzago.it), che si estende su centinaia di ettari di bosco e ospita varie specie di uccelli acquatici, stanziali e non. Procedendo verso sud si arriva a Gaggiano, da cui un giro di pedali conclusivo di circa 12 km vi porterà all'ultima tappa del percorso: la Riserva Regionale Fontanile Nuovo nel Parco Regionale Agricolo Sud.

LEGGI ANCHE: Italia in bici: 10 viaggi per scoprire il belpaese con il cicloturismo!

Photo Credit

Foto di copertina: Bici al tramonto

LEGGI ANCHE: Via Francigena in bici: 4 tappe per un itinerario da cartolina tra Siena e Viterbo!