Attraversare Los Angeles vuol dire immergersi in un romanzo di B.E. Ellis o trovarsi in un set cinematografico della nostra memoria. È il fascino di L.A.!

1. In volo per Los Angeles

Raggiungere Los Angeles è facilissimo, purtroppo non altrettanto rapido, almeno dall'Italia: i voli diretti vengono effettuati solo in estate, mentre d'inverno bisogna calcolare il tempo necessario per almeno uno scalo. Tante sono le compagnie che servono la West Coast americana, e tante sono le combinazioni: si può volare a Los Angeles facendo scalo ad esempio a Miami, New York, Londra, Francoforte, per una durata complessiva che va dalle 14 alle 22 ore (rimanendo all'interno di tempistiche ragionevoli).

2. In macchina da San Francisco a Los Angeles

Suggestivo e quanto mai romantico è raggiungere Los Angeles in macchina da San Francisco, percorrendo la mitica Pacific Coast Highway: è la maniera migliore per godersi tutta la costa californiana da nord a sud, Big Sur, con le sue cascate e il parco naturale, scorci indimenticabili da togliere il fiato. Il viaggio in auto può durare anche 12 ore, una giornata intera o più, se si considerano le numerose fermate per assaporare le meravigliose Santa Cruz, Carmel by the Sea, San Luis Obispo, Santa Barbara, giù, giù fino a Malibù. Ma non vedetela come una perdita di tempo, soprattutto in confronto al volo San Francisco-Los Angeles che dura solo un'ora e mezza.

3. Le tappe da non perdere a L.A.

A nord di downtown, verso le famose colline, ci sono alcuni dei luoghi imperdibili di Los Angeles, come Beverly Hills, più che quartiere vera e propria cittadina, capitale del glamour e dello star system. La sua strada più importante e rinomata per tutti i fashion addicted è Rodeo Drive, costellata di negozi, boutique e flagship store.

Shopping sfrenato in Rodeo Drive: ma occhi aperti, potreste avvistare anche qualche star. Fonte: EDAMShopping sfrenato in Rodeo Drive: ma occhi aperti, potreste avvistare anche qualche star. Fonte: EDAM

Ma le stelle qui non sono i marchi della moda di lusso: a Beverly Hills ci sono quelle vere, le star di Hollywood, moltissime delle quali vivono in enormi ville circondate da altissime siepi per cercare dove possibile di preservare la propria privacy. Sono molti, infatti, i turisti che, armati di auto a noleggio, si aggirano per le vie di Beverly Hills alla ricerca di volti noti, e per i più esigenti ci sono dei bus-tour organizzati, con tanto di guida, per scoprire tutti i segreti dei personaggi più famosi del mondo.

4. Dove appostarsi per un vip watching fortunato

Vera e propria icona di West Hollywood è l'hotel Château Marmont sul Sunset Boulevard, una delle strade principale che collega Hollywood alla costa pacifica, attraversando numerosi quartieri di Los Angeles, costeggiando per un tratto anche il campus della famosa università cittadina, la UCLA.

Lo Château Marmont deve la sua fama alle tante stelle del cinema e della musica che hanno soggiornato - e vivono tutt'ora - nelle stanze e gli appartamenti dell'hotel. Se non riuscite a prenotare una camera, passate dal Bar Marmont o dal ristorante, punto strategico per un po' di vip watching. Altro locale da frequentare ad Hollywood è il Viper Room, aperto nientemeno che da Johnny Depp, mentre per i nostalgici il Frolic Room era il bar preferito di Frank Sinatra.

Hollywood è davvero tutto quello che avete sempre visto sul piccolo e grande schermo. Fonte: EDAMHollywood è davvero tutto quello che avete sempre visto sul piccolo e grande schermo. Fonte: EDAM

5. Walk of Fame

Se vi chiedete dove si trovano i marciapiedi delle stelle rosa al cui interno brillano dorati i nomi degli attori, registi, personaggi famosi di Hollywood, quello è l'Hollywood Boulevard, dove oltre ad ammirare la Walk of Fame e cercare i nomi delle vostre star preferite si può anche vedere il Chinese Theater, cinema di tante "prime" hollywoodiane.

6. Santa Monica e Venice Beach

Chiamarle "spiagge di Los Angeles" è forse un po' riduttivo: oltre a sole e mare tante sono le attività e le attrazioni.

A Santa Monica la principale è il famoso Pier (il molo), oltre alla lunga passeggiata pedonale, la Third Street Promenade. Qui termina anche la leggendaria Route 66, proprio di fronte all'oceano.

"Santa Monica pier ferris wheel" by Boqiang Liao - Under Creative Commons license CC BY-SA 2.0 (https://creativecommons.org/licenses/by-sa/2.0/) - https://www.flickr.com/photos/martinliao/5259477485"Santa Monica pier ferris wheel" by Boqiang Liao - Under Creative Commons license CC BY-SA 2.0 (https://creativecommons.org/licenses/by-sa/2.0/) - https://www.flickr.com/photos/martinliao/5259477485

Venice, e la sua spiaggia, Venice Beach, prendono il nome proprio dalla nostra Venezia, che ispirò la costruzione di questo quartiere di Los Angeles. Strade pedonali e ciclabili costeggiano il mare (la più famosa è la Boardwalk), brulicanti di artisti di strada, culturisti, skateboarder, e sportivi di ogni genere. Per lo shopping e i locali la zona giusta è quella di Abbot Kinney Blvd, dove si può trovare davvero di tutto, da negozi d'abbigliamento per il surf fino ad importanti librerie. Fra i tanti locali proposti, famoso il Chaya Venice, all'interno di un edificio storico, che propone cucina franco-giapponese.

7. La costa di Malibù

A livello cinematografico forse la parte di Malibù più famosa è la Pacific Palisades, località lungo la costa dove stupende residenze e gigantesche ville sono abbarbicate sulle scogliere, in armonia con la natura circostante. Tante le boutique e i negozi in quest'area, come anche bar e ristoranti che servono piatti rigorosamente "organic", di cui i residenti sono assoluti fan.

L'attrazione principale della zona è la Getty Villa, che ospita un maestoso museo. Si trova in una posizione privilegiata sulle colline vista Oceano Pacifico, e al suo interno si possono ammirare antiche opere d'arte risalenti all'epoca Romana, Greca ed Etrusca.

Photo Credit

Foto di copertina: La meravigliosa e infinita spiaggia di Venice Beach. Fonte: EDAM