Le acque cristalline, garantite dalla cospicua presenza di Posidonia oceanica, di questa perla delle Baleari sono perfette per il vostro battesimo subacqueo. Se siete amanti del mare e delle immersioni, qui troverete tutto quello che fa per voi: spiagge incontaminate o affollate, relax, ma anche tanto sport. E fare snorkeling a Formentera sarà un vero spasso!

LEGGI ANCHE: Le più belle spiagge di Formentera!

1. Can Marroig

Sulla costa nord-ovest di Formentera, la zona di Can Marroig è sicuramente una delle migliori per i fan dello snorkeling. Qui troverete scogliere a picco sul mare che creano piscine naturali formidabili con finissima sabbia bianca in una zona di bassa profondità. Nonostante raggiungere questo posto non sia semplicissimo, né in macchina, né a piedi, una bagno in queste acque è un'esperienza che non dovreste perdervi per niente al mondo. Vista la scarsa profondità del fondale in questa zona, inoltre, anche i meno esperti in immersioni potranno cimentarsi in questa emozionante esperienza.

2. Punta Gavina

Potete raggiungere Punta Gavina percorrendo un sentiero da Can Marroig: lasciatevi inebriare dai profumi della vegetazione tipica di Formentera, mentre passeggiate fra cespugli di ginepro, erica e rosmarino. Giunti a destinazione, troverete la Torre de Sa Gavina (Torre del Gabbiano nel dialetto locale) e un fondale sabbioso, con rocce e posidonia, dove nuotano salpe, saraghi e dentici.

3. Punta Rasa

Sempre nella zona ovest dell'isola non potete perdervi le bellissime grotte (cuevas) di Punta Rasa. Sono accessibili solo via mare, ma non preoccupatevi: dalla terraferma potrete partecipare a diverse escursioni organizzate, che vi accompagneranno fino all'interno di questi luoghi dall'atmosfera unica. Qui si trovano pesci che normalmente si trovano in mare aperto, come barracuda e saraghi, ma anche cernie e murene, sul fondale.

4. Cala Saona

Rimanendo nell'area di ponente, a Cala Saona potrete esplorare i fondali sotto scogliere color rossastro, oppure, se siete temerari, avventurarvi in immersioni di maggiore profondità, partecipando a escursioni dove riceverete tutte le attrezzature necessarie. Se dopo lo snorkeling avrete ancora un po' di tempo, rimanete fino al tramonto e magari ad assaporare una buona cena: la vista nella baia vi toglierà il fiato.

26449426932_3ba041ef40_k.jpg?1571059563

Cala Saona Beach in Formentera, Balearic Islands, Spain by Travelbusy.com - CC BY 2.0 (creativecommons.org/licenses/by/2.0/) - flickr.com/photos/travelbusy/26449426932### 5. Caló d'Es Mort

Passando alla zona sud, troverete Caló d'Es Mort: non fatevi intimidire dal nome di questa piccola caletta di soli 80 metri incastonata fra le rocce perché è davvero stupenda. Infatti, proprio per le sue acque trasparenti è piuttosto gettonata, quindi vi conviene essere mattinieri e imboccare presto il tortuoso sentiero che vi porterà fino a qui per non rischiare di dover cambiare programma. Del resto, la mattina ha l'oro in bocca, approfittatene! Ultima nota: qui nudisti e non convivono benissimo.

6. Es Pujols

In questa famosissima spiaggia a nord-est dell'isola, oltre a bar, locali alla moda e ristoranti in cui potrete assaggiare qualche prelibatezza locale, troverete anche molti centri immersioni. Il fondale è basso, quindi è perfetto se volete fare snorkeling anche con i vostri bambini.

1440px-Es_Pujols_-_Formentera_2013-09-29_11-44.jpg?1571059638

Es Pujols - By User:Ireireire - Own work, CC BY-SA 3.0, commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=28687223### 7. Platja de Sa Roqueta

Questa spiaggia sempre della zona nord-est dell'isola è adatta non solo agli appassionati di snorkeling, ma anche a chi cerca di sfuggire al turismo di massa: potrete portare qui i vostri compagni di viaggio e occupare una delle tante calette per dedicarvi allo snorkeling o pensare solo al relax. Il fondale anche qui è sabbioso e piuttosto basso.

8. Platja de Ses Illetes

Ancora più a nord della splendida laguna salata Estany Pudent di Formentera, questa spiaggia vi colpirà con un tappeto di posidonia dichiarato Patrimonio mondiale dell'umanità UNESCO in cui nuotano numerose specie di pesci. Non dimenticatevi una macchina fotografica impermeabile per scattare qualche foto da condividere con gli amici!

1440px-Formentera_-_Platja_De_Ses_Illetes_-_panoramio_%281%29.jpg?1571059711

By MrPepanos, CC BY 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=57281058### 9. Caló de Sant Agustí

Non è un caso se la zona di Formentera è chiamata i Caraibi del Mediterraneo, volete una prova? Tuffatevi e ammirate le formazioni rocciose sotto l'acqua cristallina di questa cala e non avrete più dubbi: vi accoglierà un mondo sommerso di colori.

10. Ses Platgetes

Sempre nel paesino di pescatori di Es Caló, questa spiaggia, divisa in tre calette, vi farà rimanere a bocca aperta. Sfidate il vento che qui spira fortissimo e apprezzate le meraviglie di questo impervio litorale.

11. Espalmador

Infine, a soli 30 minuti da Formentera, potrete prendere un gommone e raggiungere l'isola privata di Espalmador, un vero e proprio angolo di paradiso, dall'invitante spiaggia rosata. Molte zone dell'isola sono naturiste, quindi potete anche non portare il costume, ma non dimenticatevi maschera e boccaglio!

E dopo una giornata all'insegna dello snorkeling e un po' di relax in uno degli hotel di Formentera proposti sul motore di ricerca di Expedia, che ne dite di immergervi anche nella famosissima movida spagnola? Fate un salto nei migliori locali dell'isola! Oppure, se siete dei veri e propri festaioli, prendete un traghetto e raggiungete in meno di un'ora la vicina Ibiza per vivere pienamente la vida loca. Per chi invece ha voglia di passare una vacanza totalmente alla scoperta di paesaggi inalterati, date un'occhiata a queste meravigliose attività per immergervi nella natura di Formentera.

Ma in questa perla delle Baleari troverete anche tanto altro, e per scoprirlo non vi resta che prenotare!

LEGGI ANCHE: 8 itinerari a Formentera per immergersi nella natura!