10 castelli in Piemonte da visitare: viaggio alla scoperta della bellezza di antichi manieri, tra storia e tradizioni

Il Piemonte mescola dolci paesaggi, città di grande fascino e meravigliosi insediamenti dominati da castelli, fortezze e manieri che nel tempo hanno reso il territorio sabaudo uno dei più suggestivi d'Italia. Ecco 10 castelli in Piemonte da visitare.

1. Castello di Gabiano, Alessandria

Tra i più antichi del Piemonte, il Castello di Gabiano fu menzionato da Carlo Magno già nell'VIII secolo. Luogo di importanza strategica grazie alla sua posizione che domina la Valle del Po, il Castello è stato per lungo tempo scenario di assedi e battaglie, passando per le dominazioni dei Montiglio, dei Gonzaga, fino ad arrivare nel 1622, ad Agostino Durazzo Pallavicini. Oggi è un meraviglioso maniero che ospita l'azienda vitivinicola dei Marchesi Cattaneo Adorno Giustiniani.

Il profilo merlato del Castello di Gabiano

2. Castello di Racconigi, Cuneo

Legato indissolubilmente al casato dei Savoia, il Castello di Racconigi, è un affascinante polo museale in provincia di Cuneo inserito nella lista Unesco come Patrimonio dell'Umanità. Si affaccia su un immenso parco alla francese di 170 ettari e al suo interno sono custoditi ambienti neoclassici e di gusto déco risalenti alla prima metà del Novecento. Tra le stanze più belle: la Sala di Diana, il famoso Gabinetto Etrusco e gli appartamenti di Carlo Alberto.

Facciata del Castello di Racconigi - Da it.wikipedia.org, via Wikimedia Creative Commons

3. Castello Grinzane Cavour, Cuneo

Nel cuore delle Langhe sorge tra XI e XIII secolo, il Castello di Grinzane Cavour. L'imponente fortezza a pianta rettangolare, dopo diversi proprietari, nell'Ottocento passò nelle mani dei De Tonnere, gli zii di Camillo Benso conte di Cavour. Lo statista risorgimentale venne mandato ad amministrare le proprietà terriere di famiglia migliorando notevolmente lo stile e la struttura del Castello. Attualmente il maniero è stato dichiarato Patrimonio Unesco e durante il periodo di novembre ospita l'Asta Mondiale del Tartufo Bianco d'Alba.

Il Castello di Grinzane Cavour - By Sbisolo (Own work), via Wikimedia Creative Commons

4. Reggia di Venaria Reale, Torino

Una delle più imponenti e affascinanti dimore sabaude, la Reggia di Venaria Reale fu costruita tra il 1658 e il 1679 per volontà di Carlo Emanuele II che ne fece la sua residenza di caccia. Il complesso include anche un ampio parco, giardini all'italiana e il borgo storico di Venaria. Da ammirare al suo interno la Galleria Grande, la Cappella di Sant'Uberto e la Citroniera, l'antica serra creata per custodire gli agrumi.

La Galleria Grande all'interno della Reggia di Venaria Reale - By Maluba, via Pixabay

5. Castello di Santena, Torino

Antica villa settecentesca, il Castello di Santena è tra le strutture più interessanti del Piemonte, sia dal punto di vista architettonico (il progetto fu affidato a Francesco Gallo), che storico: divenne nei secoli, infatti, la tenuta dei conti Benso di Cavour. Oggi il complesso è divenuto un museo che celebra la figura di Camillo Benso di Cavour, sepolto proprio qui, e testimonia lo stile di vita degli illustri perdonaggi del Piemonte sabaudo. Da ammirare l'ampio parco all'inglese disegnato da Xavier Kurten, con piante secolari.

6. Rocca dei Cavallari, Massazza, Biella

Sorta su uno sperone della Baraggia, la Rocca dei Cavallari o detta anche Castello di Massazza, è il tipico borgo difensivo medioevale appartenuto ai celti, poi ai romani e infine ai longobardi. Dalla metà del Novecento diventa della famiglia Cavallari, che dopo il restauro ha aperto le porte al pubblico offrendo la struttura per eventi e spettacoli. Splendidi i ritrovamenti delle are celtiche con cappelle votive e i resti di epoca templare con simboli della Croce di San Maurizio trifogliata.

Scorcio della Rocca dei Cavallari con il glicine che adorna le mura

7. Castello di Masino, Caravino, Torino

Circondato da mura e torri e immerso in un romantico parco che domina la Pianura del Canavese, il Castello di Masino fu commissionato nell'XI secolo dalla famiglia Valperga. Gli interni, con i saloni affrescati e arredati tra il '600 e '700, gli appartamenti di Madama Reale, le camere per gli ambasciatori e gli appartati salotti donano fascino ed eleganza alla residenza.

8. Castello di Castellengo, Cossato, Biella

Una tra le più antiche dimore del Piemonte, le origini del Castello di Castellengo risalgono al X secolo per opera di Alberico di Monterone. I più importanti proprietari furono i fratelli Frichignono di Cecina: nel 1630 Prospero viene investito del titolo di conte da Carlo Emanuele I e lo stemma nobiliare dei Frichignono si può ammirare alla destra della meridiana del castello. Il maniero domina la splendida pianura sottostante, circondata dalle Colline Biellesi.

Tra le più antiche dimore sabaude brilla il Castello di Castellengo

9. Castello di Serralunga d'Alba, Cuneo

Avvolto dalle colline dei grandi vini, il Castello di Serralunga d'Alba, è uno dei manieri nobiliari trecenteschi meglio conservati. Ideato nel 1340 come fortezza militare, il castello svolse poi una funzione di controllo delle attività del territorio. Oggi la gestione è affidata al Barolo & Castles Foundation.

Castello di Serralunga d'Alba - By IlPasseggero (Own work), via Wikimedia Creative Commons

10. Castello di Monticello, Alba

Imponente edificio di origini medievali, il Castello di Monticello dal 1372 fino a oggi è di proprietà della stessa famiglia. Costruito nel 920 d. C. per volere dei vescovi di Asti al fine di difendere le terre dalle incursioni nemiche, dopo vari passaggi di mano nel 1372 divenne proprietà dei conti Roero. Nel 1827 Xaverio Kurten, l'architetto che aveva progettato il Parco Reale di Racconigi, disegnò il parco all'inglese che si estende intorno alla collina sulla quale sorge il castello. La caratteristica che lo rende unico è la presenza di tre torri, ognuna con pianta e dimensioni differenti: una torre quadrata, una rotonda, e l'ultima ottagonale.

LEGGI ANCHE: 10 itinerari in Piemonte tra colline e giardini, arte e buon vino!

Photo credit

Foto di copertina: La Reggia di Venaria vista dal parco - By Valerio Manassero (Own work), via Wikimedia Creative Commons

LEGGI ANCHE: 15 borghi medievali in Piemonte da non perdere!