In cerca di posti romantici a Milano? Tra scorci medievali, chiostri, terrazze, fenicotteri e ponti magici, 10 luoghi per accendere l'amore!

Esistono posti romantici a Milano? Nel capoluogo meneghino non mancano terrazze panoramiche, chiostri segreti, canali poetici e quartieri fiabeschi per rallentare e godersi un momento speciale in dolce compagnia.

LEGGI ANCHE: 20 posti romantici in Italia per un selfie d'amore!

1. Terrazze del Duomo

Un panorama unico a Milano? Basta scegliere un cielo terso e salire sulle Terrazze del Duomo. Con i suoi 70 metri di altezza e le favolose 135 guglie, il tetto più romantico di Milano è un'esperienza indimenticabile, amata dai turisti di tutto il mondo. Se volete incantare la vostra dolce metà, non vi resta che scegliere l'ora del tramonto... vista e colori vi toglieranno il fiato.

2. Galleria Vittorio Emanuele

Maestosa, scintillante, lussuosa. La Galleria Vittorio Emanuele, capolavoro del Liberty milanese, è un passaggio coperto dal fascino intramontabile. Di giorno animata dalle vetrine delle più grandi marche e dal movimento frenetico della città, di notte diventa raccolta e silenziosa, illuminata da luci eleganti e misteriose. Una galleria fiabesca dove innamorarsi come la prima volta.

L'elegante Galleria Vittorio Emanuele di Milano - By gully, via Pixabay

3. Piazza San Fedele

A due passi dal Duomo di Milano ma defilata dal via vai più frenetico, la deliziosa piazzetta prende il nome dall'omonima chiesa cinquecentesca che la impreziosisce. Saranno gli eleganti palazzi, la posizione centrale ma nascosta, il raro privilegio di essere pedonale, ma l'atmosfera che si respira, specialmente la sera, è davvero romantica.

4. Piazza Mercanti

In pieno centro storico, a due minuti dalla Cattedrale, c'è un delizioso scorcio che è tra i luoghi più antichi della città (metà del XII secolo circa). Stiamo parlando di Piazza Mercanti, la piazza medievale delimitata da eleganti palazzi e con al centro un pozzo. Le logge del porticato nascondono un curioso fenomeno acustico: ponetevi rispettivamente nelle due colonne oblique e parlate nei fori che trovate a vista. L'innamorato posizionato affianco alla colonna opposta potrà udire distintamente ogni vostra parola.

5. Navigli e Vicolo dei Lavandai

Eppure sui Navigli c'è poesia. Così scriveva Alda Merini che sui Navigli meneghini abitò per lungo tempo e trasse ispirazione per i suoi versi. Le case di ringhiera, le osterie, le strade strette, i ponti sospesi sull'acqua luccicante del canale. Una passeggiata da queste parti - specialmente lungo il pittoresco Naviglio Grande - è un vero tuffo nel tempo. Immancabile una sosta al famosissimo Vicolo dei Lavandai, lo storico vicolo che prende il nome da un antico lavatoio, per respirare un'atmosfera incantevole.

Romantica vista dei Navigli di sera - Photo by Pixabay

6. Brera

Le cartomanti di Via Fiori Chiari, ristorantini a lume di candela, negozietti di antiquari e artigianato, viuzze pittoresche. Quando si entra nel quartiere di Brera sembra di immergersi in un universo parallelo. Nel 1800 qui ci vivevano molti artisti che ancora oggi trovano dimora nella Pinacoteca di Brera, la galleria che ospita tra i vari il famoso Bacio di Hayez. Non perdetevi un giro nel suggestivo Orto Botanico, una misteriosa oasi di verde con tanto di vasche settecentesche e Osservatorio Astronomico.

7. Il Ponte delle Sirenette

Nel rigoglioso cuore del Parco Sempione c'è un grazioso laghetto attraversato da un ponte in pietra dove si respira un'aria d'altri tempi. Siete di fronte al Ponte delle Sirenette, due figure femminili dalle forme morbide e sinuose ribattezzate dal gergo locale "sorei del pont di ciapp", sorelle del ponte delle chiappe. Secondo la tradizione il ponte porterebbe bene agli innamorati e scambiarsi un bacio qui eviterebbe per sempre i tradimenti.

Il suggestivo Ponte delle Sirenette all'interno del Parco Sempione - By Pmk58, via Wikimedia Creative Commons

8. Arco della Pace

Passeggiando per il Parco Sempione si intravede di lontano un maestoso Arco. Situato al centro della vasta Piazza Sempione, l'Arco della Pace fu progettato da Luigi Cagnola nel 1807 e vide fare l'ingresso trionfale a Napoleone III e Vittorio Emanuele II l'8 giugno 1859. Godetevi lo spettacolo meraviglioso di questo angolo della città e accomodatevi per un momento di relax in dolce compagnia in uno dei tanti locali della zona.

Il maestoso Arco della Pace di Piazza Sempione | Photo by Pixabay

9. Quadrilatero del Silenzio

Racchiusa da quattro strade e appartata dal trambusto di Porta Venezia, questa incantevole area racchiude la massima espressione del Liberty milanese. Una manciata di vie dove passeggiare mano nella mano ammirando i favolosi fenicotteri rosa di Villa Invernizzi (Via Cappuccini 7), l'orecchio-citofono di Adolfo Wildt (Via Serbelloni 10) e la magnifica Villa Necchi Campiglio di Via Mozart con il suo bucolico giardino: la primavera qui è un incanto.

Interno di Villa Necchi Campiglio nel Quadrilatero del Silenzio - Photo by Pixabay

10. Chiostri delle Università

Luoghi, forse meno conosciuti ma di grande romanticismo, nel capoluogo meneghino sono i chiostri universitari. All'Università Cattolica, ex Monastero di Sant'Ambrogio, potrete vagare tra i magnifici chiostri progettati dal talentuoso Bramante, mentre all'Università Statale, edificio voluto da Francesco Sforza nel 1400, godetevi la bellezza dei suggestivi cortili verdi dei chiostri, seduti tra una colonna e l'altra. Un consiglio: evitate i giorni delle lauree se volete trovare un angolino libero e silenzioso.

Vista del chiostro bramantesco dell'Università Cattolica - By Gabriele Barni, via Wikimedia Creative Commons

LEGGI ANCHE: Posti romantici a Roma: la top 10 degli innamorati!

Photo credit

Foto di copertina: Romantica vista dei Navigli di sera - Photo by Pixabay

LEGGI ANCHE: I 10 posti più romantici di Torino!