Duomo, Castello Sforzesco, Navigli ma esiste una città diversa. Fontane, street art, Liberty, grattacieli... ecco 10 itinerari alternativi a Milano.

Quanti volti si nascondono dietro la città di Milano? Quanti strati sotto la superficie? Dalla Milano Liberty a quella di Portaluppi, 10 tour tematici in giro per la città.

1. Milano medievale e archeologica

Si comincia dai tesori medievali del Castello Sforzesco e dal Civico Museo Archeologico di Corso Magenta. Si prosegue con le rovine del Palazzo Imperiale, del Circo Romano e della Porta del Carrobbio. Da non perdere la Chiesa di San Lorenzo con i mosaici della Cappella di Sant'Aquilino e la Basilica di Sant'Ambrogio con la Pusterla, ossia la porta in corrispondenza dell'antico tracciato medievale.

2. La Milano di Leonardo Da Vinci

Nel refettorio di Santa Maria delle Grazie si contempla il Cenacolo. Passando per Corso Magenta si arriva alla Biblioteca Ambrosiana e al magnifico Codice Atlantico di Leonardo. La Sala delle Asse del Castello Sforzesco ospita la volta affrescata dal genio fiorentino.

L'Ultima Cena, il capolavoro di Leonardo da Vinci a Milano - Photo credit Pixabay

3. La Milano delle Case-Museo

A Milano molti tesori si celano negli interni. Il circuito delle Case-Museo raggruppa quattro dimore storiche, non lontane dal Teatro alla Scala, appartenute a note famiglie della città. Ciascuna ospita un'importante collezione di arte pittorica e/o scultorica. Da vedere: Museo Bagatti Valsecchi, Casa Boschi di Stefano, Villa Necchi Campiglio, Museo Poldi Pezzoli.

4. La Milano del Liberty

Si parte dalla Stazione Centrale opera di Ulisse Stacchini per ammirare gli splendidi palazzi di Porta Venezia (Casa Campanini, Casa Guazzoni, Palazzo Castiglioni). Passeggiata in Galleria Vittorio Emanuele II, tra i maggiori esempi di Liberty, e immersione nello straordinario Cimitero Monumentale.

La celebre Galleria, splendido esempio di Liberty - Photo credit Pixabay
La celebre Galleria Vittorio Emanuele II, splendido esempio di Liberty - Photo credit Pixabay

5. La Milano dell'Opera

Prima tappa al Teatro alla Scala e l'annesso Museo, poi sosta alla Collezione del Castello Sforzesco dove ha sede il Museo degli Strumenti musicali. Negli Archivi di Ricordi e Sonzogno abbondano cimeli della storia della musica ambrosiana, mentre in Piazza Buonarroti si incontra la Casa per musicisti Verdi.

6. La Milano di Portaluppi

Il tour comincia dalla Fondazione Portaluppi e dai restauri di Santa Maria delle Grazie e Casa degli Atellani. Continua in centro con l'ex sede della Federazione di fasci milanesi e il Palazzo dell'Arengario e si conclude al Planetario Hoepli e alla razionalista Villa Necchi Campiglio.

La facciata di Villa Necchi Campiglio - Photo by Sailko (Own work), via Wikimedia Commons
La facciata di Villa Necchi Campiglio - Photo by Sailko (Own work), via Wikimedia Commons

7. La Milano delle fontane

In Piazza Castello c'è la fontana a forma di torta nuziale, in Piazzale Cadorna il coloratissimo Ago, Filo e Nodo. In zona Parco Sempione I Bagni Misteriosi di De Chirico e la Fontana dell'Acqua Marcia. Per la prima fontana pubblica, di Piermarini, ci si ferma in Piazza Fontana, per la fontana-montagna di Dominioni in Piazza San Babila. A Santa Maria delle Grazie è custodita la fiabesca Fontana delle Rane.

8. La Milano dei grattacieli

L'itinerario prende il via da Piazza della Repubblica con i primi grattacieli milanesi e si dirige verso la Stazione Centrale dove svettano il Grattacielo Pirelli e la Torre Galfa. Da qui si passa nell'area di Porta Nuova con la Torre Diamante con i Diamantini, la Torre Solaria e nel quartiere di Isola con il Nuovo Palazzo della Regione, la Fondazione Catella e il Bosco Verticale. Da Piazza Gae Aulenti si ammira il Grattacielo Unicredit.

Il grattacielo Unicredit e, sullo sfondo,  il Bosco Verticale - Photo credit Pixabay
Il grattacielo Unicredit e, sullo sfondo, il Bosco Verticale - Photo credit Pixabay

9. La Milano dei bambini

Museo interamente dedicato ai bambini il MU.BA sorge all'interno della Rotonda della Besana e propone tante mostre e laboratori. E, in giro per la città, nei principali musei non mancano attività e percorsi interattivi pensati per i più piccoli. Da vedere: MU.BA, Castello Sforzesco, Acquario, Planetario, Museo di Storia Naturale, Museo della Scienza e della Tecnologia, Triennale Kids.

10. La Milano della street art

In zona Navigli il centro sociale Cox 18, in Via Conchetta, porta la firma di Blu, autore anche della parete del PAC di Via Palestro. I ponti del Naviglio Pavese e Corso di Porta Ticinese sono costellati di graffiti e in Colonne di San Lorenzo ci si imbatte nei 40 metri del muro Milan Street Hi-Story. Passeggiando infine in zona Isola-Garibaldi, si incontrano murales di Microbo e Zedz. Da vedere: Naviglio Pavese, Corso di Porta Ticinese, Colonne di San Lorenzo, Isola-Garibaldi.

Murales in Viale Jenner a Milano - Photo credit 123rf

LEGGI ANCHE: 14 gite fuori porta da Milano!

Photo credit

Foto di copertina: Panorama di Milano ripreso dal tetto del Duomo - 10 itinerari a Milano - Photo by Nicolago (Own work), via Wikimedia Commons

LEGGI ANCHE: Martino Sorteni: il vero lato boho di Milano!