Le piazze di Roma sono centri nevralgici della città, luoghi ricchi di storia e arte, talvolta poco valorizzati, ma sempre suggestivi.

Luoghi di ritrovo, mercati rionali o snodi fondamentali. Le piazze di Roma sono ricchissime di storia e arte, e sono spazi essenziali dove vivere con gli altri la città. Ti proponiamo 15 piazze, quelle che - a nostro giudizio - sono le più belle e pittoresche.

LEGGI ANCHE: Le 15 piazze più belle del mondo!

1. Piazza del Campidoglio

Quella del Campidoglio è senza dubbio la più bella piazza di Roma. L'attuale disegno con le sue particolari e affascinanti prospettive, è frutto del genio di Michelangelo. Posta sull'omonimo monte, la piazza presenta nel suo centro la copia della statua di Marco Aurelio a cavallo. L'edificio più importante è il Palazzo Senatorio sede del Comune, sormontato da un campanile.

Piazza del Campidoglio - By MariamS, via Pixabay

2. Piazza di Pietra

Piazza di Pietra è certamente una delle piazze romane più suggestive. Si trova tra Via del Corso e il Pantheon. Di forma rettangolare, è caratterizzata dal Tempio di Adriano che chiude la piazza sul lato sud. Oggi il tempio è inglobato in un edificio del XVII secolo, che per due secoli ospitò la Borsa Finanziaria di Roma.

3. Piazza San Pietro

Piazza San Pietro è il centro indiscusso della cristianità. È antistante l'omonima Basilica e fa parte del territorio della Città del Vaticano. Il suo disegno ellittico e i due porticati disegnati dal Bernini che la delimitano a nord e a sud, sembrano voler abbracciare l'intera umanità, quasi ad accoglierla nella Basilica.

LEGGI ANCHE: Basilica di San Pietro a Roma: le 15 cose da vedere!

Piazza San Pietro a Roma

4. Piazza delle Vaschette

Piazza delle Vaschette si trova in Borgo Pio, nei pressi del Vaticano. È un piccolo scrigno rettangolare che si apre su un lato della stretta Strada Borgo Vittorio. È caratterizzata dalla Fontana dell'Acqua Angelica, posta al di sotto del livello stradale e raggiungibile attraverso due rampe di scale.

5. Piazza Navona

Piazza Navona è una delle più celebri piazze di Roma e d'Italia. Amata dai romani per il mercato della Befana nel periodo natalizio, è stata realizzata da Papa Innocenzo X sui resti dell'antico Stadio di Domiziano. Simbolo del barocco romano, ha al suo centro la Fontana dei Quattro Fiumi del Bernini. Oggi la piazza è un'isola pedonale dove si esibiscono spesso artisti di strada e dove romani e turisti si siedono nei caffè sui suoi lati nord e ovest.

6. Piazza di Spagna

Piazza di Spagna, con l'antistante scalinata di Trinità dei Monti, è il vero ed esclusivo salotto della città. Si accede alla Piazza da Via dei Condotti, l'unica fashion street della Capitale con boutique e negozi esclusivi. Al centro della piazza c'è la Barcaccia, fontana realizzata dal Bernini.

Piazza di Spagna, in primo piano la "Barcaccia" di Bernini - By ptra, via Pixabay

7. Piazza Venezia

Piazza Venezia è il cuore pulsante della città. Si tratta del luogo di passaggio per eccellenza per chi si muove per il centro, sia a piedi che in auto o con i bus. Sul lato sud-ovest della piazza si erge il monumentale Vittoriano, opera in stile neo-classico realizzata nei primi decenni del secolo scorso in omaggio al milite ignoto caduto durante la Prima Guerra Mondiale. Sul lato nord-ovest sorge Palazzo Venezia, un tempo ambasciata della Repubblica di Venezia e residenza di Benito Mussolini. Qui vengono ospitate varie mostre.

8. Piazza del Popolo

Piazza del Popolo è l'indiscusso punto di ritrovo dei romani che dalla periferia raggiungono il centro per il consueto struscio nel fine settimana. L'attuale conformazione della piazza è dei primi dell'800 ad opera del Valadier. Ma si tratta di un tipico esempio di stratificazioni architettoniche con chiese ed elementi tipicamente barocchi. La piazza, posta alle pendici del Pincio, sembra accogliere chi giunge da nord nella Capitale dalla Via Flaminia attraverso Porta del Popolo. Dalla piazza tre strade, come raggi, conducono nella Roma papalina: Via di Ripetta, Via del Corso, Via del Babuino.

Piazza del Popolo - By Berthold Werner (Own work), via Wikimedia Creative Commons

9. Circo Massimo

Il Circo Massimo non è propriamente una piazza. È un'ampia area verde praticamente priva di alberature, con importanti resti archeologici. Era un circo romano, dove si tenevano gare di bighe ed era circondato da spalti. Alcuni resti sono ancora presenti lungo il lato sud-est, mentre è ancora ben visibile la forma originaria. Oggi è sede di alcuni eventi sportivi e politici.

10. Campo de' Fiori

La Piazza di Campo de' Fiori è caratterizzata dal suo pittoresco mercato che si ripete quotidianamente dal 1869. Qui si possono acquistare vari generi alimentari, ad iniziare dai carciofi e dal pecorino romano. È certamente uno dei mercati più antichi di Roma. Al centro puoi ammirare la statua di bronzo di Giordano Bruno, condannato a morte per eresia e arso vivo proprio in questa piazza. La sera si trasforma in uno dei luoghi più suggestivi della movida romana.

Campo dei Fiori - By Benjamin Dahlhoff (Own work), via Wikimedia Creative Commons

11. Piazza Farnese

A pochi passi da Campo de' Fiori sorge Piazza Farnese. È dominata dall'imponente Palazzo Farnese, sede dell'Ambasciata di Francia dal 1874. Ammira sui lati della piazza due vasche di granito alla base delle fontane, provenienti dalle Terme di Caracalla.

12. Piazza Colonna

Piazza Colonna si trova lungo Via del Corso ed è simbolo della politica nazionale contemporanea. Caratterizzato dall'imponente colonna romana di Marco Aurelio o Aureliana, eretta a ricordo delle vittorie dell'imperatore sui Marcomanni. Sulla piazza si affaccia Palazzo Chigi, sede del governo, mentre nei pressi si può raggiungere Palazzo di Montecitorio, sede della Camera dei Deputati.

Piazza Colonna - By jimmyweee (Own work), via Wikimedia Creative Commons

13. Piazza Barberini

Poco valorizzata, piazza Barberini è essenzialmente un luogo di passaggio e snodo fondamentale per chi si sposta nel centro cittadino con i mezzi pubblici. Prende il suo nome dal vicino Palazzo Barberini, realizzato da Bernini, Borromini e Carlo Maderno. Al centro della piazza si trova la famosa Fontana del Tritone, opera del Bernini.

14. Piazza della Minerva

Piazza della Minerva si trova a pochi metri dal Pantheon. Il suo nome deriva dal tempio romano che fu inglobato nella Chiesa di Santa Maria sopra Minerva, realizzata nel VIII secolo. Davanti alla chiesa potrai ammirare l'Elefantino del Bernini con l'obelisco sulla schiena, conosciuto come "Il pulcin della Minerva".

15. Piazza della Rotonda

La Piazza della Rotonda è nota come Piazza del Pantheon, proprio perché si trova di fronte all'antico tempio romano trasformato in chiesa. Al centro della piazza si trova una fontana rinascimentale progettata intorno al 1575 da Giacomo Della Porta. È oggi diventata uno dei salotti più apprezzati della Capitale con molti locali all'aperto affollati da numerosi turisti.

Passeggio di in Piazza della rotonda di fronte al Pantheon - Roberta Dragan (Own work), via Wikimedia Creative Commons

LEGGI ANCHE: 20 cose da fare a Roma!

Photo credit

Foto di copertina: Piazza Navona - By kirkandmimi, via Pixabay

LEGGI ANCHE: Itinerari a Roma: 10 percorsi tematici dalla street art alla grande bellezza!