Sotto la città si muovono silenziose le sorgenti d'acqua e le stazioni termali più famose dell'Ungheria. Ecco le 5 terme di Budapest da non perdere!

Budapest sorge su un mosaico di quasi 125 sorgenti termali che la incoronano da secoli come "regina delle acque". Sulle antiche terme romane l'impero ottomano costruì i suoi bagni turchi, stabilimenti antichissimi che negli anni hanno subito trasformazioni ed evoluzioni, fino a diventare strutture in stile Art Nouveau, risalenti ai primi del Novecento, e meravigliose location moderne che rendono la città una meta ideale per chi ama il relax e il benessere. Vediamo insieme i cinque bagni termali più importanti di Budapest.

1. Bagni Termali Gellért

Storico bagno termale di Budapest dal 1918, (ma si hanno notizie delle sue acque "miracolose" fin dal Medioevo) il Gellért, offre servizi di relax e benessere di ogni tipologia, tra cui la possibilità di fare dei massaggi aromatici e termali, trattamenti alla lavanda e terapie del fango. Edificato insieme all'hotel, in tipico stile Art Nouveau, grazie ai suoi ricchi interni decorati di mosaici e maioliche, il Bagno Termale Gellért, presenta 10 piscine di varie dimensioni e temperature alimentate da ben 118 fonti acque, provenienti dalle sorgenti termali del Monte San Gerardo. Il Bagno Gellért è aperto tutti i giorni dalle 6.30 alle 19.30. Oltre alla piscina a onde è possibile rilassarsi al bordo di diverse piscine geotermiche aperte a uomini e donne.

Le Terme di Gellért dall'alto

2. Bagni Termali e Piscina Széchenyi

Incastonati nel cuore del Parco Városliget, vicino alla famosa Piazza degli Eroi, i Bagni Termali Széchenyi devono il loro nome al conte ungherese István Széchenyi, scrittore, teorico e politico, considerato uno dei più grandi statisti del paese. I bagni, progettati dall'architetto ungherese Gyozo Czigler, sorgono su un palazzo neobarocco costruito intorno ai primi del Novecento appositamente per ospitare le terme. Il suo mix di vasche interne ed esterne comprende 18 piscine termali (con temperature dell'acqua fino a 40° C) e offre diversi trattamenti per corpo e il viso. Lo stabilimento è aperto tutto l'anno, ma il periodo più curioso per visitarle è durante l'inverno quando è possibile ammirare uomini e donne giocare a scacchi su tavole galleggianti mentre nevica.

Tra i bagni termali più famosi di Budapest spicca quello di Széchenyi - By baklava, via Pixabay

3. Bagno Termale Rudas

Il Bagno Termale di Rudas fu fondato nel XVI secolo nella zona di Buda, vicino al Ponte Elisabetta, ed è uno degli stabilimenti più amati per la sua atmosfera rilassante ed emozionante. Costruito durante il periodo dell'occupazione turca, è possibile ammirare le influenze ottomane nello stile e nella sua architettura: ne sono esempio la cupola di 10 metri di diametro, la piscina ottagonale e gli oculi posti sul soffitto, da cui filtrano i raggi del sole, regalando un'atmosfera magica. La parte centrale dello stabilimento comprende una piscina ottagonale, sei vasche termali e diverse saune; si eseguono inoltre massaggi rilassanti e rassodanti. L'orario dei bagni è dalle 6.00 alle 20.00 tutti i giorni, mentre la sessione notturna è dalle 22.00 alle 4.00 (disponibile solo il venerdì e il sabato). Il biglietto d'ingresso è intorno ai 15 euro.

4. Bagno Termale Király

Le quattro piscine del Bagno Termale Király, con temperature dell'acqua tra 26° C e 40° C, sono autentici bagni turchi caratterizzati da una maestosa cupola e una piscina ottagonale, eretti al centro di Budapest nel 1570. La particolarità di questo bagno termale è l'assenza di una diretta sorgente di acqua calda. I turchi, infatti, costruirono il bagno lontano dalle sorgenti per garantire la possibilità di usufruire delle proprietà termali anche nel caso di un eventuale assedio. Aperte dal lunedì alla domenica dalle 9 alle 21, le sale terapeutiche di Király sono indicate per malattie degenerative e problemi alla schiena. Il biglietto giornaliero è di circa 10 euro.

La piscina ottagonale del Király Thermal Bath

5. Danubius Health Spa Resort Helia

Uno dei più moderni bagni termali di Budapest si trova nel Danubius Grand Hotel Margitsziget, ed è un tripudio di piscine interne ed esterne, bagni turchi, saune, jacuzzi con vista mozzafiato sul Danubio. Sorto di fronte all'Isola Margherita da dove provengono le acque termali, Danubius Health Spa comprende un parco acquatico, docce idromassaggio e getti subacquei, un centro benessere e terapeutico e un salone estetico. L'area sauna include quella finlandese, sauna a infrarossi, cabina aromatica e sala vapore. Aperto tutto l'anno, il prezzo del biglietto è di circa 16 euro.

La struttura moderna del Danubius Health Spa Resort Helia

LEGGI ANCHE: Le 10 cose da vedere a Budapest!

Photo credit

Foto di copertina: Terme di Széchenyi - By Christine Zenino from Chicago, US - CC BY 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=24338271