Un itinerario alla scoperta dei luoghi più incantevoli e delle spiagge più amate per cavalcare le onde. 10 spiagge per fare surf in Portogallo!

Battute dal vento, selvagge e mai sovraffollate, le spiagge portoghesi sono perfette per coloro che vogliano sfidare le onde in una terra dal fascino imprevedibile, una cornice naturale che stupisce con le sue bellezze nascoste. Ecco la classifica dei dieci posti imperdibili per surfare!

LEGGI ANCHE: Surf a Peniche: tutto quello che devi sapere!

1. Praia do Guincho, surf e non solo

Nelle vicinanze di Cascais, è uno dei punti preferiti dai riders alla ricerca delle onde migliori. Località celebre anche tra gli amanti di windsurf, kitesurf e bodyboard, ospita spettacolari competizioni sportive col favore di condizioni climatiche ottimali.

Credits: Isabelle Denez

2. Surfare a un passo da Lisbona

A Costa de Caparica le condizioni climatiche permettono di surfare in ogni stagione. Un suggestivo trenino percorre il lungo litorale sabbioso fino a Praia da Fonte de Telha, punto di riferimento per tutti gli appassionati di surf.

LEGGI ANCHE: Cosa vedere a Lisbona: la top 10 di una perla da visitare!

Ph.: Gustavo Verissimo (Flickr)

3. Espinho, a pochi chilometri da Porto

È una delle spiaggie più famose. Si distende lungo un tratto di costa bagnato dal sole ed è amata dai riders per le onde potenti e incessanti che la bagnano. Onde impegnative ed emozionanti da affrontare!

Ph.: Roman Königshofer (Flickr)

4. Olhos de Água e l'energia delle maree

Questo piccolo villaggio peschereccio si adagia su un ampio arenile che va a tuffarsi dolcemente nell'Oceano; immerso nel paesaggio dell'Algarve, è uno dei migliori scenari dove surfare e dove poter contemplare lo spettacolo delle maree.

Ph.: Muffinn (Flickr)

5. Sagres e il fascino dell'Algarve

Anche nel profondo sud del Portogallo, tra località balneari frequentate da visitatori di tutto il mondo, i luoghi dove fare surf abbondano. Dinanzi al promontorio di Cabo de São Vicente, una delle ultime propaggini della penisola iberica, sorgono spiagge incantevoli e l'offerta di attività sportive sa accontentare ogni gusto.


Credits: Shutterstock

6. Surfare in mezzo all'Atlantico

Per sfidare la temuta onda di Jardim do Mar bisogna invece lasciare il continente e approdare all'isola di Madeira. Anche le Azzorre sono tra le destinazioni predilette dei riders professionisti, per il clima e per i tipici fondali che garantiscono un'esperienza dal divertimento unico e pieno di adrenalina.

Ph.: Artur Malinowski (Flickr)

7. Il paradiso naturale della Costa Vicentina

A nord di Sagres si estende una delle zone costiere meglio conservate d'Europa; un ambiente che nasconde preziosamente, tra piccole baie e scogliere a strapiombo, veri angoli di paradiso. Arrifana, raggiungibile percorrendo una suggestiva scala di pietra, è la punta di diamante preferita dai surfisti.

Ph.: Paulo Valdivieso (Flickr)

8. Il brivido di Praia do Norte

Questa celebre spiaggia dell'Estremadura ha visto affrontare da parte di MacNamara un'onda gigante di 30 metri. Se l'impresa ha avuto dell'incredibile, le condizioni, con muri d'acqua imponenti, sono tutt'altro che eccezionali per questa meta di pellegrinaggio dei riders più esperti.

Ph.: Christopher Brown (Flickr)

9. Ericeira, riserva mondiale di surf

Le onde alte durante tutto l'anno, il mare limpido e l'arenile sabbioso incorniciato dalle falesie, fanno di Ribeira D'Ilhas uno dei luoghi più frequentati dai surfisti. 50 km di costa e natura incontaminata!

Credits: Shutterstock

10. Le atmosfere hawaiane di Peniche

Nei dintorni di questo piccolo centro affacciato sull'Atlantico c'è davvero l'imbarazzo della scelta, ma surfare a Praia de Medão, ribattezzata "Supertubos" per le onde in perfetto stile hawaiano, è un'esperienza da provare almeno una volta.

Ph.: BEFORGET BE.FOR.GET (Flickr)

LEGGI ANCHE: Portogallo on the road: itinerario in 13 giorni da Lisbona, tra costa ed entroterra!

Photo Credit

Foto di copertina: Surf in Portogallo

LEGGI ANCHE: Le 15 più belle località balneari in Portogallo!