Vini d'eccellenza e paesaggi mozzafiato, la strada del vino Valpolicella in provincia di Verona è un incantevole itinerario a tappe per buongustai.


La scoperta dei migliori vini veneti come l'Amarone DOCG, il Recioto e il Valpolicella è garantita lungo la strada del vino che prende il nome proprio dal Valpolicella e che si snoda fra le colline di Verona: tanti i vini da assaggiare e le diverse etichette che si possono trovare nelle cantine veronesi, il tutto accompagnato da una cucina tradizionale saporita, un paesaggio naturale grandioso e un grande patrimonio artistico. Ecco qui alcune delle tappe da non perdere lungo la strada del Vino Valpolicella.

La Valpolicella e i suoi prestigiosi vini tutti da scoprire - By Ilares Riolfi (Originally posted to Flickr as DSC_2286), via Wikimedia Creative Commons

1. Sant'Ambrogio di Valpolicella

Una zona strategica quella di Sant'Ambrogio di Valpolicella, fra la città di Verona e il Lago di Garda: i vigneti corrono sulle colline, e per fare onore al prodotto locale più prestigioso, il Vino Amarone DOCG, presso l'Azienda Agricola Boscaini Carlo (1) si possono fare degustazioni per conoscere la cantina e acquistare i vini. Anche alle Cantine Aldegheri (2) si possono comprare ottimi vini rossi oltre a spumanti e grappe.

Il bellissimo paesaggio che circonda Sant'Ambrogio di Valpolicella - By Adert (Own work), via Wikimedia Creative Commons

2. "San Giorgio Ingannapoltron"

Una delle frazioni di Sant'Ambrogio è la bellissima San Giorgio di Valpolicella, raggiungibile anche a piedi lungo un percorso di 45 minuti per apprezzare i meravigliosi panorami della Valpolicella. San Giorgio è famosa per la pieve medievale, detta anche Pieve di San Giorgio Ingannapoltron (3) e che risale all'VIII secolo. Vino - e lo si nota anche dai filari a perdita d'occhio - ma anche marmo e fave, questi i prodotti di San Giorgio, che almeno per quanto riguarda quelli enogastronomici, si possono assaporare alla Trattoria Dalla Rosa Alda (4), che offre vino e cibo fin dal 1853.

Il chiostro medievale della Pieve di San Giorgio - By Adert (Own work), via Wikimedia Creative Commons

3. Fumane

Anche a Fumane ci sono molte attività cui dedicarsi: prima su tutte una visita (su prenotazione) a Villa Della Torre (5), costruita a partire dal Quattrocento e ampliata nel 1560 su progetto di Giulio Romano. Anche all'interno è altrettanto bella, con i suoi cortili aperti e gli spettacolari camini a mascheroni. Poco fuori il paese si trova il Santuario della Madonna di La Salette (6), raggiungibile anche a piedi, dove ammirare un panorama mozzafiato. L'offerta è ampia anche per gli amanti della natura: a meno di 10 km si trova il sito preistorico denominato Grotta di Fumane (7) dove gli scavi archeologici sono tutt'ora in corso. La Cantina e Agriturismo Corteforte (8) si trova all'interno di una fortificazione del '400, il luogo giusto per degustare e acquistare di vini, dormire e assaggiare piatti tradizionali nel ristorante enoteca.

4. Marano di Valpolicella

Attraversando vigneti, oliveti e frutteti si arriva a Marano, per godersi passeggiate in un'infinita campagna. Si può visitare il Monte Castelon e Santa Maria di Valverde (9) o fare una passeggiata sul Ponte Tibetano (10) che unisce Valpolicella e Lessina. La cucina tipica si può assaporare alla Trattoria Antica Da Bepi (11), e per il vino passate dall'Azienda Agricola Novaia (12), che organizza visite guidate in cantina e tra i vigneti per singoli o gruppi, e da Antolini Vini (13), per conoscere e degustare la tradizione vinicola di famiglia e scegliere tra Valpolicella, Amarone Classico e Recioto.

Marano di Valpolicella - By Lonarma (Own work), via Wikimedia Creative Commons

5. Castelrotto

La piccola frazione di Castelrotto, nel comune di San Pietro in Cariano, è un'antica rocca fortificata risalente ai Longobardi, e questo basta per immaginare lo strepitoso panorama sulla valle punteggiata di vigneti. Ma lo spettacolo non è ancora finito: poco fuori, al Byblos Art Hotel Villa Amistà (14), potete pernottare e provare i sapori della Valpolicella insieme ai vini di moltissime etichette della zona.

Atmosfera medievale a Castelrotto - By Adert (Own work), via Wikimedia Creative Commons

6. Parona

Dal Ponte della Ferrovia di Parona (15), appena fuori Verona, parte un percorso di 8 km lungo il Fiume Adige che si può percorrere in bici, a piedi o a cavallo in mezzo ad una vegetazione di pioppi e salici. L'itinerario in direzione Pescantina passa per zone ricche d'arte e architettura, come la frazione di Arcè dove si trova la Chiesa romanica affrescata di San Michele (16).

LEGGI ANCHE: Strada del Vino sui Colli Euganei: itinerario in 10 tappe!

Photo credit

Foto di copertina: Un vigneto in Valpolicella - By Stefano, from Flickr, via Wikimedia Creative Commons

LEGGI ANCHE: Le 15 più gustose strade dei vini e dei sapori in Italia!