Arco di Trionfo

Questo imponente monumento, situato al centro di un trafficato snodo, si erge maestoso sulla città, offrendone una vista mozzafiato.

Ed è proprio per ammirare l'eccezionale panorama che ogni giorno centinaia di turisti salgono i 50 metri dell'Arco di Trionfo, anche se la base del monumento è altrettanto interessante. L'arco si trova in piazza Charles de Gaulle, dove si intersecano dodici lunghi viali, inclusi gli Champs Elysées, formando un incrocio a stella.

Pur essendo uno snodo trafficato del centro cittadino, l'Arco di Trionfo è facilmente raggiungibile in auto o a piedi percorrendo i pittoreschi Champs Elysées e l'ampia area pedonale attorno al monumento consente di ammirarne l'architettura e i fregi decorativi in tutta sicurezza,

Acquistando il biglietto d'ingresso, potrete salire in cima all'arco in ascensore o tramite 284 gradini. Potrete vedere gli Champs Elysées in tutto il loro splendore, e accedere al museo con annesso negozio. Le strade circostanti hanno un fascino particolare al calar del sole, quando le luci della città iniziano ad accendersi.

Non è richiesto acquistare un biglietto per visitare la base del monumento, i cui quattro imponenti pilastri sorreggono l'attico formando un passaggio a volta di ampiezza tale da permettere a un pilota di attraversarlo in aereo nel 1919. Dal 1920, l'Arco di Trionfo accoglie i resti di un milite ignoto, mentre la fiamma perenne fu aggiunta nel 1923 in memoria dei caduti della prima guerra mondiale. Ogni giorno, la fiamma viene puntualmente alimentata alle 18.30.

Il monumento ricorda tutti i soldati caduti combattendo per la Francia, in particolare durante le guerre napoleoniche. I lati interni e la parte superiore riportano incisioni raffiguranti dettagli di diverse guerre e dei 558 generali che le combatterono. Ognuno dei quattro pilastri è decorato con sculture in altorilievo, di cui la più celebre è La partenza dei volontari del 1792 di François Rude, che rappresenta i cittadini francesi pronti a difendere il proprio paese, guidati dalla figura allegorica della Libertà. Le decorazioni sono talmente rappresentative dello zelo patriottico del Paese da essere state ribattezzate "La marsigliese", come l'inno nazionale.

Napoleone I commissionò l'arco in seguito alla vittoria di Austerlitz nel 1806. Prima di scendere in campo, promise ai soldati che sarebbero "tornati a casa attraversando archi di trionfo", ma morì prima di vedere la sua grande opera ultimata nel 1836.

L'Arco di Trionfo si trova nel sedicesimo arrondissement, sulla riva destra della Senna. È aperto tutti i giorni, ma è ancora più memorabile se visitato in occasione della ricorrenza della Presa della Bastiglia, il 14 luglio, quando la parata sfila per gli Champs Elysées e un'enorme bandiera nazionale sventola in cima al monumento, creando un'atmosfera unica. L'Arco di Trionfo è facilmente raggiungibile in autobus, metropolitana e treno o a piedi, mentre è sconsigliato prendere l'auto a causa della scarsa disponibilità di parcheggi.


Scopri le attrazioni di Parigi (e dintorni)


Hotel nelle vicinanze

10 hotel consigliati vicino a Arco di Trionfo


Gli hotel più prenotati

Gli hotel più richiesti vicino a Arco di Trionfo

Tutti gli hotel vicino a Arco di Trionfo