Cassino

Guida di viaggio
Foto di David Broccoli
Trascorrere le proprie vacanze a Cassino significa immergersi in un territorio che porta i segni di una storia tanto ricca quanto travagliata. Sorta sul fiume Gari ai piedi del colle di Montecassino e alle pendici del monte Cairo, Cassino è dominata dalla Rocca Janula e dalla celebre Abbazia di Montecassino. Distando 150 km da Roma e 70 km da Napoli questa città è spesso definita “Porta del Sud” vista la sua posizione storicamente strategica per le comunicazioni tra l’Italia meridionale e l’Italia centrale, un motivo in più per intraprendere un viaggio a Cassino.

Cassino è chiamata anche “città martire” per le profonde ferite lasciate dalla Seconda guerra mondiale. Nonostante i danni causati dai bombardamenti, la ricostruzione del dopoguerra ha saputo mantenere lo spirito di quest’antica città. Il ricordo delle perdite e la cura per mantenere viva la memoria storica sono resi manifesti nei commoventi cimiteri militari, nell’Historiale e nel monumento per la pace di Umberto Mastroianni, raffigurante l’esplosione di una bomba.

Non lontano dalla città, dove le pendici del Monte Cassino iniziano ad allungarsi dalla valle verdeggiante, troviamo il Parco Archeologico Casinum, che accoglie i visitatori con il Museo Archeologico Nazionale. Qui, è possibile ammirare le rovine di Casinum, l’antica città di Cassino, importante insediamento romano i cui collegamenti con la Via Latina ne fecero un centro molto importante fino alla costruzione della Via Appia.

Camminando tra le rovine dell’antica Cassino, nel suggestivo contesto del parco, si notano il Teatro Romano d’epoca augustea, il Sepolcro di Ummidia Quadratilla e il celebre Anfiteatro di Cassino detto Colosseo. Le antiche origini romane della città sono testimoniate anche dalla presenza delle Terme di Cassino dette Terme Varroniane rinate dai resti della Villa di Marco Terenzio Varrone, famosa per le sue numerose sorgenti naturali di acqua oligominerale dagli effetti benefici.

Proseguendo è possibile raggiungere l’Abbazia di Montecassino, imponente monastero eretto sui resti dell’acropoli della cittadina votata al culto di Apollo per volere di San Benedetto da Norcia dal quale nacque l’ordine dei monaci benedettini. Questo possente edificio, teatro della Battaglia di Montecassino nel 1944, fu sapientemente ricostruito nel dopoguerra. Oggi è possibile notare ancora poche tracce dell’antico tempio pagano, ma spiccano per la loro bellezza la Loggia del Paradiso, la Basilica e la Biblioteca dove sono conservate circa 40.000 pergamene.

Nei pressi dell’abbazia si trova il Cimitero militare polacco di Montecassino per ricordare migliaia di soldati che persero la vita durante la Battaglia di Cassino durante la Seconda guerra mondiale, una serie di attacchi militari ai Tedeschi da parte degli Alleati, impegnati a liberare il territorio italiano. Degli scontri cruenti del 1944 si ha un’accurata ricostruzione del Museo Memoriale del Secondo Corpo d’Armata Polacco e nel Museo Historiale, interessante museo multimediale, entrambi luoghi simbolo di Cassino.

Approfittando dei pacchetti vacanze a Cassino si scoprirono alcune delle bellezze dell’incredibile patrimonio artistico e culturale del Lazio. Oltre ai notevoli punti d’interesse storico artistico riemersi tra le ferite della sua storia, Cassino è celebre anche per il patrimonio naturale della valle e del Montecassino e del monte Cairo sulle cui pendici si erge la Rocca Janula dall’antico scopo difensivo. La bellezza del paesaggio costituisce lo scrigno ideale per questo luogo di storia, memoria, pace e ristoro.

Forum Palace Hotel
Forum Palace Hotel
4 out of 5
Via Casilina Nord Km 136,500, Cassino, FR
Il prezzo è 80 € a notte nel periodo 16 giu - 17 giu
80 €