Alberghi a Minorca

246 hotel disponibili a Minorca: visualizzali tutti
Prenotati di recente a Minorca
Nascondi contenuto

Restringi la ricerca

Guida turistica di Minorca

Hotel a Minorca

Ubicata a pochi chilometri dalle coste nord orientali della Spagna, Minorca è uno dei paradisi balneari più ambiti del Mediterraneo. Trovare una sistemazione negli hotel a Minorca significa, infatti, trascorrere una vacanza nell’isola più tranquilla e incontaminata dell’Arcipelago delle Baleari. Rispetto alle sorelle Maiorca e Ibiza, famose per la vivace movida dei loro lidi, l’isola minorchina si caratterizza per un turismo di tipo prevalentemente naturalistico, che consente di esplorare le meraviglie naturali di una Riserva della Biosfera dell’Unesco. Le offerte hotel a Minorca sono, dunque, perfette per chi vuole staccare la spina e immergersi nelle oasi calme, che, con le loro ammalianti sfumature di colore, hanno fatto (e continuano a fare) da musa a numerosi artisti.

In un conteso simile, le offerte alberghi a Minorca rappresentano l’opportunità di accedere a una ricchissima offerta balneare, che si snoda lungo 216 chilometri di litorale e fa particolarmente apprezzare per la varietà dei suoi scenari: a nord, infatti, si trovano le spiagge più selvagge, che si insinuano tra un suggestivo alternarsi di scogliere e faraglioni, con le loro distese di sabbia rossastra, dal fascino più unico che raro; al contrario, i lidi meridionali dell’isola si mostrano più accessibili e, di conseguenza, più turistici, con le loro sabbie immacolate, lambite da un mare sempre terso e cristallino. È nel sud dell'isola, allora, che si trova buona parte degli alberghi a Minorca, insieme ai bar, ristoranti e servizi di vario genere che costellano le località balneari più famose, come quelle di Son Bou, Cala Mesquida e Cala’n Porter, giusto per fermarci alle più popolari. Grazie ai loro impianti turistici di ottimo livello, è possibile dedicarsi anche a un gran numero di attività acquatiche, come la vela, il windsurf, il diving, il canotaggio, lo sci d’acqua o ancora all’escursionismo – a piedi o in bici – lungo i meravigliosi territori dell’entroterra. Tra quest'ultimi, spiccano quelli del Parco Naturale di s’Albufera d’Es Grau, un' area protetta famosa per i suoi ecosistemi incontaminati, che offrono rifugio a diverse specie di volatili.

Ovviamente, chi decide di trascorrere un soggiorno negli hotel a Minorca non può non concedersi una sosta in luoghi come Mahon e la Ciutadella, che rappresentano, rispettivamente, la nuova e la vecchia capitale dell’isola. In particolare, Mahon offre un’affascinante miscela tra architetture antiche e moderne, fra cui risaltano gli edifici della Basilica des Fornàs de Torellò, del Castello del Belvedere e della Torre dell’Orologio. Al contrario, la Ciutadella, con il suo stile a metà tra l’arabeggiante e il gotico medievale, si costituisce come una testimonianza urbana a sé stante, che merita, di certo, almeno una visita.

Lungo il perimetro delle due città e nel resto dell’isola, si distribuisce la rete ricettiva locale, che si mostra in grado di soddisfare ogni tipologia di turista. Infatti, si va dalle opzioni più economiche degli hotel 3 stelle a Minorca agli hotel di lusso più sfarzosi, che si differenziano, a loro volta, con diverse soluzioni di hotel 4 stelle e hotel 5 stelle.

Voli e viaggi a Minorca

La cosa migliore per chi vuole visitare l’isola è quella di prenotare un veicolo presso il servizio di noleggio auto a Minorca, in modo da poter raggiungere agevolmente tutte le zone di maggiore interesse. Per quanto riguarda il viaggio, invece, è possibile affidarsi a un buon repertorio di voli a Minorca, che arrivano a destinazione attraverso l’Aeroporto Internazionale dell’isola, ubicato a circa 5 chilometri da Mahòn. Inoltre, il sito di Expedia garantisce la possibilità di risparmiare qualcosa sui costi finali, proponendo una vasta e variegata gamma di pacchetti viaggi a Minorca, che uniscono le offerte più economiche sui voli e sugli hotel all’interno di un’unica formula.

false