Fra i grattacieli dell'Upper West Side e l'Upper East Side, il Central Park di New York ospita laghi, parchi giochi, piste da pattinaggio e ampi sentieri.

Un viaggio per immagini alla scoperta del Central Park di New York, il parco più famoso del mondo, un'autentica oasi di relax e tranquillità immersa nel cuore di Manhattan.

1. Posizione e dimensioni

Situato nella Uptown di Manhattan, divide i due quartieri residenziali di Upper West Side e di Upper East Side e si estende dalla 59th street alla 110th street di Manhattan. Il perimetro del parco misura circa 9,6 km (4km da nord a sud, 800m da ovest a est).

Il panorama dall'alto del Central Park a New York - Credits: Shutterstock

2. Sempre aperto

Sempre popolato dai newyorkesi che fanno attività fisica o dai turisti che semplicemente vi passeggiano, il parco è aperto 365 giorni l'anno dalle 6 fino all'una del mattino.

Credits: Getty Images

3. Il parco più visitato

Progettato dal designer di giardini Frederick Law Olmsted e dall'architetto Calvert Vaux, Central Park fu completato nel 1873 ed è oggi il parco pubblico più visitato degli Stati Uniti.

Credits: Getty Images

4. La stagione migliore per visitarlo

Caratteristico in ogni stagione, ma soprattutto in autunno, quando la luce del giorno diminuisce e il verde lascia spazio al giallo, all'arancio e al rosso delle foglie.

Credits: Shutterstock

5. La vista sullo skyline

Dal Ponte di Gapstow si ha una delle migliori viste sullo skyline di New York: situato all'estremità nord-est del Laghetto, il ponte è stato costruito nel 1874 da Jacob Wrey Mould.

Credits: Getty Images

6. Il ponte e i suoi colori

Coperto di foglie in estate e colorato in autunno, il Ponte Gapstow regala atmosfere pittoresche in sintonia con l'ambiente circostante.

Credits: Superstock

7. Il lago

Il lago è uno spettacolo da non perdere, si può ammirare la natura incontaminata popolata da cigni, anatre e aironi o ci si può rilassare facendo un giro in barca.

Credits: Getty Images

8. Grattacieli e giochi di luce

I lussuosi grattacieli dell'Upper West Side si riflettono nel lago in un gioco di luci e di colori.

Credits: Shutterstock

9. John Lennon

Il caratteristico mosaico con la scritta Imagine a Strawberry Fields dedicato alla memoria dell'ex Beatles John Lennon, assassinato nelle vicinanze l'8 dicembre 1980. Il giardino è inoltre abbellito da piante provenienti da oltre 160 paesi del mondo.

Credits: Getty Images

10. Il ponte sospeso

Bow Bridge, un romantico ponte sospeso in ghisa progettato dall'architetto Calvert Vaux che attraverasa il Lago di Bethesda Terrace

Credits: Shutterstock

11. Un'oasi di pace

Se si ha voglia di evadere dal trambusto caotico della metropoli, Central Park è il luogo giusto: Strawberry Fields, Sheep Meadow, Conservatory Garden, Shakespare Garden e Turtle Pond, sono alcune delle cosiddette Quiet Zone.

Credits: Corbis

12. Il parco dei newyorkesi

I prati di Central Park oggi sono un punto di ritrovo per tutti i newyorkesi che vogliono prendere il sole, fare pic-nic, giocare o suonare e cantare in compagnia.

Credits: Getty Images

Photo Credit

Foto di copertina: Vista dall'alto del Central Park e Manatthan - Credits: Shutterstock