In qualità di partner di viaggio ufficiale della UEFA Champions League, abbiamo visitato le città dei club che parteciperanno agli ottavi di finale per raccogliere tutte le informazioni necessarie a rendere eccezionale la tua trasferta. La meta di questo articolo è Dortmund, sede del Borussia Dortmund.

*** Segui la tua squadra del cuore in Europa nelle trasferte UEFA Champions League e viaggia come un campione con Expedia. Scopri le nostre offerte viaggio! ***

Tutte le volte che il Borussia Dortmund gioca in casa, l'intera città si riveste dei colori della squadra. Non a caso, il club è famoso per l'appassionata tifoseria che in occasione di ogni partita trasforma il BVB Stadion Dortmund in una fiera distesa giallo-nera.

logo_UEFA2.png?1549463847

Per qualsiasi appassionato di calcio, l'atmosfera elettrizzante che pervade questa importante città della Renania Settentrionale-Vestfalia in occasione di una partita è già una ragione sufficiente per visitarla. Tuttavia, Dortmund è anche una meta ricca di sorprese, con un'interessante offerta di arte, gastronomia e vita notturna, nonché una curiosa passione per... i balli latino-americani.

Scopri il meglio della città con la nostra guida: visita lo spettacolare stadio del Borussia Dortmund e preparati a intonare cori nella curva più grande d'Europa.

Imagebox_-_Westfalenpark_Dortmund_-_A69I5363.jpg?1549382641

Westfalen Park - Credit: Tourism Media

La squadra in campo: Borussia Dortmund

I tifosi del Borussia Dortmund sono ritenuti da molti i più appassionati d'Europa. La squadra, nota anche come BVB, Borussia o semplicemente Dortmund, fu fondata nel 1909 in Borsigplatz, una piazza a nord del centro cittadino.

Da allora, la fortuna del club ha conosciuto alti e bassi, compresi periodi di difficoltà finanziaria. Il supporto incondizionato dei tifosi, che hanno sostenuto la squadra anche nei momenti più critici rendendola nota in tutto il mondo, è considerato vitale per la sua stessa sopravvivenza. Difficoltà a parte, il club è uno dei più titolati della Germania, con otto vittorie nel campionato nazionale e una nella UEFA Champions League del 1997.

Gli anni tra il 2008 e il 2015 sono considerati tra i più fortunati, sia per la brillante guida dell'allenatore Jürgen Klopp sia per l'arrivo di campioni come Mats Hummels e Robert Lewandowski. Anche se sono passati ormai ad altre squadre, occupano un posto d'onore tra le leggende del club assieme a Matthias Sammer, Jürgen Kohler e Manfred Burgsmüller.

CURIOSITÀ

Il club è da sempre co-protagonista di un'agguerrita rivalità con lo Schalke 04, la squadra della vicina città di Gelsenkirchen.

Lo stadio di Dortmund: il BVB Stadion Dortmund

BVB Stadion Dortmund - Quartiere di Westfalenhalle

Il BVB Stadion Dortmund è lo stadio più grande della Germania: conta ben 81.365 posti, di cui 25.000 in piedi (utilizzabili solo durante le partite di Bundesliga). Inoltre, grazie all'appassionato sostegno dei tifosi locali, che considerano questo luogo un vero e proprio tempio, è anche uno degli stadi con maggiore affluenza. I biglietti si esauriscono rapidamente, quindi ti consigliamo di acquistarli per tempo.

La storia di questa arena moderna e all'avanguardia, che viene ristrutturata prima dell'inizio di ogni nuova stagione, comincia nel 1965, con il progetto di sostituire l'oramai piccolo e obsoleto Rote Erde, il primo stadio del club, che sorge tuttora accanto al nuovo. Il campo viene tuttavia inaugurato solo nel 1974, in occasione dei Mondiali. Oggi si presenta come una spettacolare struttura rettangolare dalla facciata in vetro, caratterizzata da vistosi tiranti gialli e dal nome dello stadio in lettere cubitali che di notte s'illuminano di un'abbagliante luce bianca.

I tifosi del Borussia Dortmund sono famosi anche per gli appassionati cori che a ogni partita in casa s'innalzano dall'immensa curva sud, il cosiddetto "Muro Giallo". Quando non ci sono partite in programma, ti consigliamo di partecipare a un tour guidato di questa leggendaria struttura per visitarne gli spogliatoi, il tunnel dei giocatori e le celle di detenzione. Il biglietto include l'accesso al Borusseum, il museo del Borussia Dortmund, dove potrai ammirare esposizioni dedicate alla storia del club e scoprire curiosità come i rituali della squadra e i cori più popolari.

Come arrivarci: in auto, lo stadio è raggiungibile in circa 20 minuti dall'aeroporto di Dortmund e circa 15 dal centro della città. Dall'Aeroporto Internazionale di Düsseldorf il tragitto è invece di circa 50 minuti. Inoltre, presso il parcheggio di interscambio di Otto-Hahn-Straße, nella zona del campus universitario, è disponibile il servizio "Park and Ride". In alternativa, dalla Stazione di Dortmund Centrale puoi prendere le linee metropolitane U45 o U46, che in appena cinque minuti ti porteranno alla fermata Westfalenhalle/Stadion, distante pochi passi dallo stadio.

Dove mangiare e cosa fare a Westfalenhalle

Dal momento che ospita anche l'area fieristica della città, Westfalenhalle offre un'ampia scelta di hotel, alcuni dei quali a pochi passi dallo stadio.

Per quanto riguarda bar e ristoranti, ti consigliamo invece di spostarti verso il centro. Prova Yumini, un ristorante giapponese con ottime recensioni: Se invece vuoi sentire aria di casa, prenota un tavolo presso il popolare ristorante italiano Restaurant Emilio.

Mentre ti trovi in città, non perdere l'occasione di visitare il Deutsches Fußballmuseum, un affascinate museo dove potrai scoprire la storia del calcio tedesco e ammirare i trofei esposti nella cosiddetta stanza del tesoro, tra cui la Coppa del mondo FIFA.

Se invece preferisci rimanere in prossimità dello stadio, Strobels è il luogo ideale per concedersi una birra e un hamburger prima della partita. In alternativa, Steakhouse Rodizio è un locale elegante e accogliente dove potrai ordinare una deliziosa grigliata in stile brasiliano.

Se hai qualche ora a disposizione, visita il Westfalenpark, un ampio parco ad appena 20 minuti a piedi dallo stadio, dove potrai prendere l'ascensore per raggiungere l'osservatorio della Florianturm e ammirare una vista panoramica del parco, della città e, naturalmente, del BVB Stadion Dortmund.

Un'altra area verde a soli 15 minuti a sud dello stadio è la riserva naturale di Bolmke, molto popolare tra gli abitanti della città come luogo dove portare a passeggio i cani.

Yumini, Stubengasse 8, 44135 Dortmund; L'Osteria Dortmund, Friedenspl. 8, 44137 Dortmund

Strobels, Strobelallee 50, 44139 Dortmund; Steakhouse Rodizio, Rosemeyerstraße 2-4, 44139 Dortmund

Imagebox_-_German_Football_Museum_-_2016_07_27_Dortmund-89.jpg?1549382567

Il Deutsches Fußballmuseum - Credit: Tourism Media

Vita notturna a Dortmund per il dopo partita

Per i festeggiamenti dopo il match: colora la città di giallo

Dopo una vittoria in casa, nessun "Borusse" che si rispetti lascia immediatamente lo stadio, ma rimane sugli spalti a saltare e cantare con un'energia contagiosa.

Una volta terminati i festeggiamenti all'interno del loro tempio, i tifosi escono e colorano di giallo-nero strade, parchi e birrerie. Un ritrovo particolarmente popolare è il Biergarten Stadion Rote Erde, un ampio spazio all'aperto accanto allo stadio, ideale per festeggiare nelle belle giornate.

Tuttavia, dopo una vittoria particolarmente importante, il fiume giallo-nero si riversa in Borsigplatz, la piazza quadrata a pochi chilometri a nord dallo stadio, dove nel 1909 fu fondato il club e che oggi ospita una galleria di statue di bronzo dedicate a momenti importanti nella storia del club.

Biergarten Stadion Rote Erde, Strobelallee 40, 44139 Dortmund

In giro per Dortmund

Uno dei luoghi di ritrovo più popolari della città è Tyde Studios, un'ex fabbrica di cordami che oggi ospita un bar, una discoteca e un ristorante vegano. Affollato e animato in qualsiasi periodo dell'anno, il complesso offre una suggestiva vista sul porto. Se ti trovi in città a metà settimana, non perderti le lezioni di salsa che il giovedì sera animano questo spazio industrial-chic.

Potrà sembrarti curioso, ma oltre alla storica passione per il calcio, gli abitanti di Dortmund vanno pazzi per la musica latino-americana. Da giugno a settembre, uno dei luoghi migliori per immergersi nello spirito della città è West Park, dove ogni venerdì pomeriggio la pista da ballo allestita all'aperto si riempie di ballerini di salsa.

Per una nottata un po' più movimentata, a mezz'ora in auto o meno di 15 minuti in treno troverai Bochum, una città rinomata per le discoteche e i cocktail bar aperti fino a tardi. Con meno di un'ora d'auto potrai invece raggiungere Düsseldorf, dal carattere più artistico e sofisticato. Entrambe le città sono un'ottima opzione se desideri prolungare il tuo soggiorno.

Tyde Studios, Mathiesstraße 16, 44147 Dortmund

![Imagebox-_MarienkircheDortmund-_2017_07_05_Rostock-126.jpg?1549382927](https://s3.amazonaws.com/externalclips/attachments/2357990/original/Imagebox-_MarienkircheDortmund-_2017_07_05_Rostock-126.jpg?1549382927)_Marienkirche - Credit: Tourism Media__

Informazioni pratiche

Dall'Italia non esistono voli diretti per l'aeroporto di Dortmund. Tuttavia, la città può essere facilmente raggiunta dall'aeroporto di Düsseldorf con un tragitto in auto di circa 50 minuti. La durata del volo per Düsseldorf è di circa 1 ora e mezza da Milano e Venezia e di circa 2 ore da Roma e Napoli. Oltre a essere una città ricca di storia, Dortmund vanta numerosi hotel moderni ed eleganti per offrirti il meglio di passato e presente.

Pronto per unirti ai cori da stadio più famosi d'Europa? Con uno stadio leggendario, una storia affascinante e una vita notturna elettrizzante, Dortmund è la meta ideale per una trasferta ricca di emozioni.

Vuoi scoprirne di più? Leggi anche: Le 15 città della Germania più belle!

Photo Credit

Foto di copertina: Marienkirche - Credit: Tourism Media