In qualità di partner di viaggio ufficiale della UEFA Champions League, abbiamo visitato le città dei club che parteciperanno agli ottavi di finale per raccogliere tutte le informazioni necessarie a rendere eccezionale la tua trasferta. La meta di questo articolo è Lione, sede dell'Olympique Lyonnais.

*** Segui la tua squadra del cuore in Europa nelle trasferte UEFA Champions League e viaggia come un campione con Expedia. Scopri le nostre offerte viaggio! ***

Lione è una meta da sogno per chiunque ami lo sport. I suoi parchi e le rive dei due fiumi che la attraversano, la Saona e il Rodano, sono sempre pieni di persone che fanno jogging o vanno in bicicletta, attività molto popolari anche grazie alle numerose piste ciclopedonali e alle postazioni di bike-sharing sparse un po' ovunque.

logo_UEFA2.png?1549463847

La città è anche una meta popolare tra gli appassionati di calcio, che riempiono l'OL Stadium tutte le volte che l'Olympique Lyonnais gioca in casa.

Un altro ottimo motivo per visitare Lione è senza dubbio la sua offerta culinaria. Spesso descritta come una delle capitali gastronomiche della Francia, è la città dopo Parigi con il numero più alto di ristoranti con stelle Michelin di tutto il paese. Se ancora non dovesse bastare, la regione che la circonda è ricca di vigneti: non esiste posto migliore per provare vini come il Beaujolais e il Côtes du Rhône.

Consulta la nostra guida per vivere al meglio il tuo soggiorno a Lione: scoprirai le migliori cose da fare e da vedere, dove mangiare e dove festeggiare il dopo partita.

La squadra in campo: Olympique Lyonnais

Fondato nel 1950, l'Olympique Lyonnais milita ininterrottamente nella massima serie francese dal 1954. Il club è in genere indicato semplicemente come Lyon, OL o con il soprannome "Les Gones", ovvero "i ragazzi".

Tra i giocatori che hanno indossato la maglia bianca, rossa e blu negli anni passati troviamo campioni come Sidney Govou, Alexandre Lacazette, Bernard Lacombe e Michael Essien, mentre oggi la punta di diamante del club è sicuramente Moussa Dembélé.

Uno dei periodi più fortunati del club sono stati gli anni tra il 2002 e il 2008, in cui l'Olympique Lyonnais ha vinto ben 7 titoli nazionali consecutivi. Negli ultimi anni, la fama della squadra nel campionato francese è stata tuttavia offuscata dal Paris Saint-Germain. A livello europeo, nonostante sia arrivato diverse volte agli ottavi di finale della UEFA Champions League, il Lyon non è ancora riuscito ad aggiudicarsi l'ambito trofeo.

CURIOSITÀ

Anche se la data ufficiale di fondazione è il 1950, la storia del club inizia oltre 50 anni prima, con la creazione della sezione calcistica del club polisportivo Lyon Olympique Universitaire nel 1899.

_MG_4760.jpg?1549364052

Lione vista dall'alto - Credit: Tourism Media

Lo stadio di Lione: l'OL Stadium

OL Stadium - Quartiere di Décines-Charpieu

Il moderno stadio del club è stato completato nel 2016, giusto in tempo per il campionato europeo di quell'anno, di cui Lione era una delle città ospite. Noto anche come Parc Olympique Lyonnais o Grand Stade OL, l'OL Stadium ha una capacità di 59.186 posti e comprende diverse aree per eventi e sale VIP.

Ogni mese lo stadio offre diversi tipi di tour guidati durante i quali è possibile visitare il tunnel che conduce i giocatori in campo, la sala stampa e le panchine. I tour sono tuttavia disponibili solo in giorni specifici, quindi assicurati di consultare il sito web per maggiori dettagli. Il museo, decorato con i colori della squadra, è invece aperto più giorni a settimana e offre interessanti esposizioni con cimeli della squadra, fotografie e le maglie firmate dai giocatori.

Un'esperienza particolarmente divertente è il gioco di fuga in cui, suddivisi in gruppi di tre o sei persone, i visitatori devono risolvere alcuni enigmi per poter uscire da una sala nel cuore dello stadio.

Hai un paio d'ore a disposizione prima della partita? Le fan zone attorno allo stadio includono un'area per famiglie e spazi con musica dal vivo, stand con cibo e bevande e tavoli di "beer pong".

Come arrivarci: l'OL Stadium si trova a circa 10 km a est dal centro di Lione ed è facilmente raggiungibile dall'autostrada. In auto, il tragitto è di circa 15 minuti dall'aeroporto di Lione Saint Exupéry e circa mezz'ora dal centro della città. In alternativa, dal centro è possibile prendere la linea 3 del tram che parte da Gare Part-Dieu e ferma a Décines Grand Large e da lì raggiungere lo stadio con una passeggiata di 10 minuti. Nei giorni delle partite è disponibile una linea speciale che lascia i tifosi davanti allo stadio.

Dove mangiare e cosa fare a Décines-Charpieu

Décines-Charpieu è un sobborgo a est della città a carattere prevalentemente residenziale e rurale, pertanto la scelta di bar e ristoranti non è molto ampia. Nei giorni delle partite, il ristorante all'interno dello stadio, Brasserie des Lumières, è aperto sia a pranzo che a cena ed è possibile acquistare pacchetti che includono il biglietto per il match, il parcheggio e la cena dopo la partita.

Per un boccone veloce, all'interno dello stadio troverai inoltre una varietà di bar e stand con cibo e bevande. Se invece hai a disposizione un po' più di tempo, a 10-15 minuti a piedi a nord dello stadio troverai dei buoni ristoranti. Le Couëron serve cucina francese tradizionale in un ambiente elegante ma dall'atmosfera informale ed è l'ideale per concedersi un gustoso pasto prima della partita. Au Grand Large offre invece un buffet con specialità della cucina francese, italiana e siriana e vanta una suggestiva posizione sulle rive di un lago.

Nella zona ci sono anche alcuni hotel, ma in centro troverai una scelta molto più ampia e conveniente, soprattutto se hai intenzione di visitare la città prima e dopo la partita.

Se ti sposti in auto, ti consigliamo di trascorrere un paio d'ore al Grand Parc Miribel Jonage, a circa 15 minuti dallo stadio. Questo immenso parco è anche una riserva naturale particolarmente amata da escursionisti e appassionati di mountain bike. In estate, la spiaggia che circonda il lago è invece il luogo ideale per fare un pic-nic o prendere il sole.

Le Couëron, 409 Avenue Jean Jaurès, 69150 Décines; Au Grand Large, 60 Rue Francisco Ferrer, 69150 Décines-Charpieu

Grand Parc Miribel Jonage, Chemin de la Bletta, 69120 Vaulx-en-Velin

Vita notturna a Lione per il dopo partita

Per i festeggiamenti dopo il match

Attorno allo stadio ci sono alcuni bar e locali raggiungibili a piedi, ma naturalmente in centro la scelta è molto più ampia. Non sei riuscito a procurarti il biglietto per lo stadio? Niente paura! Ci sono tantissimi pub dove guardare la partita, prova The Albion, Wallace o Boston Café. TechNoir, con un arredamento ispirato al cinema e alla cultura pop, serve hamburger e birre artigianali e proietta le partite su un maxischermo.

The Albion, 12 Rue Sainte-Catherine, 69001 Lyon; Wallace, 2 Rue Octavio Mey, 69005 Lyon; Boston Café, 8 Place des Terreaux, 69001 Lyon; TechNoir, 118 Montée de la Grande-Côte, 69001 Lyon

In giro per Lione

La parte più antica del centro storico, chiamata Vieux Lyon, è la più bella della città. Particolarmente caratteristici sono i cosiddetti "traboules", passaggi pedonali coperti che collegano stradine acciottolate passando attraverso edifici rinascimentali. Qui troverai un'infinità di "bouchons", piccole osterie che servono cucina tradizionale. Per il dopocena, tra enoteche dall'atmosfera romantica e cocktail bar alla moda, non avrai che l'imbarazzo della scelta. Hai voglia di fare le ore piccole? Il quartiere Brotteaux, nel 6º Arrondissement, è pieno di locali e discoteche.

Aperto da poco, il Grand Hôtel-Dieu, un nuovo spazio polifunzionale ospitato all'interno di un ex ospedale e affacciato sulle rive del Rodano, è già diventato un luogo di ritrovo estremamente popolare con locali e ristoranti esclusivi. In alternativa, a est del centro storico, La Commune è un moderno spazio industrial-chic con cocktail bar e ristoranti pop-up.

Grand Hôtel-Dieu, 1 Place de l'Hôpital, 69002 Lyon; La Commune, 3 Rue Pré-Gaudry, 69007 Lyon

_MG_5190.jpg?1549364005

Credit: Tourism Media

Informazioni pratiche

Lione è raggiungibile con voli diretti da numerosi aeroporti italiani. La durata del viaggio è di circa 1 ora da Milano, 1 ora e mezza da Roma e 2 ore da Napoli. Prova le specialità della cucina lionese nel ristorante di uno dei numerosi hotel della città, l'ideale dopo un'intensa giornata allo stadio.

Voglia di andare in trasferta? Con il suo eccezionale mix di storia, gastronomia e spazi verdi, Lione è una città tutta da scoprire, prima o dopo la partita.

Vuoi scoprirne di più? Leggi anche: Le 15 più belle città della Francia!

Photo Credit

Foto di copertina: Lione vista dal fiume - Credit: Tourism Media