Come partner di viaggio ufficiale della UEFA Champions League, abbiamo visitato le città dei club che parteciperanno agli ottavi di finale per raccogliere tutte le informazioni necessarie a rendere eccezionale la tua trasferta. In questo articolo ce ne andiamo a Liverpool, sede del Liverpool FC.

*** Segui la tua squadra del cuore in Europa nelle trasferte UEFA Champions League e viaggia come un campione con Expedia. Scopri le nostre offerte viaggio! ***

Liverpool è una meta turistica molto amata, perché offre il giusto mix di storia, cultura e divertimento. Ciò che caratterizza maggiormente lo spirito di questa città a nordest dell'Inghilterra sono sicuramente la musica e il calcio.

logo_UEFA2.png?1549463847

Se visitare il Cavern Club equivale a fare un tuffo negli anni '60, quando lo storico locale ospitava regolarmente concerti dei Beatles, visitare gli stadi delle due squadre della città ti permetterà di sentire in prima persona l'ardente passione con cui i tifosi locali supportano i loro club. Non importa se la tua squadra preferita è il Liverpool FC o l'Everton FC, ciò che conta è immergersi nell'atmosfera elettrizzante di ogni partita. Perché qui ogni incontro è un rito sacro, ma anche collettivo.

Dai bar più frequentati dai tifosi alle "fan zone", scopri cosa fare, cosa vedere e dove mangiare nel capoluogo del Merseyside e preparati a un emozionante pre-partita.

276A0861.jpg?1548996276

Immagine su gentile concessione di: Tourism Media

Le squadre in campo: Liverpool FC ed Everton FC

Liverpool FC

Tra le squadre più famose e titolate del mondo, il Liverpool FC ha vinto 5 UEFA Champions League, 18 campionati nazionali e 7 Coppe d'Inghilterra. Fondato nel 1892, nel 1954 il club fu retrocesso in seconda divisione. Da quel momento conobbe un lungo periodo di declino, che terminò con l'arrivo del mitico Bill Shankly. Nel 1962, l'allenatore riuscì a riportare i "Reds" in Premier League e da allora la squadra non è mai più uscita dal calcio che conta.

Negli anni, la maglia rossa è stata indossata da leggende come Ian Rush, Kevin Keegan, Steven Gerrard e Kenny Dalglish.

CURIOSITÀ

La maglia originale era blu e bianca, simile a quella dei cugini dell'Everton, ma nel 1896 il club decise di adottare il rosso, colore della città di Liverpool.

Everton FC

Anche se il suo palmarès non è ricco come quello del Liverpool FC, l'Everton vanta una tradizione altrettanto gloriosa, nonché una presenza ininterrotta nella massima divisione inglese dal 1954. Il club, fondato nel 1878 e soprannominato "The Toffees", "The Toffeemen" o "The Blues", è anche il più antico della città. Nel 1888 fu inoltre tra i fondatori della Football League.

Oltre a essere la squadra in cui ha debuttato Wayne Rooney, l'Everton può vantarsi di aver avuto tra i suoi giocatori campioni del calibro di Gary Lineker, Peter Beardsley, Neville Southall e Ralph "Dixie" Dean.

CURIOSITÀ

Dal 1888, anno della creazione della Football League, l'Everton è stato escluso dalla massima serie inglese solo per quattro stagioni.

Gli stadi di Liverpool: Anfield e Goodison Park

Anfield - Quartiere di Anfield

Anche se ospita le partite del Liverpool FC sin dalla fondazione del club, l'Anfield è uno stadio dotato di tutti i comfort moderni. Puoi persino ordinare il cibo in anticipo per ritirarlo in un secondo momento o fartelo consegnare direttamente in poltrona (se non ti trovi a più di cinque posti di distanza dal corridoio).

In questo modo potrai risparmiare tempo e approfittarne per esplorare l'ampia struttura da 54.074 posti e immergerti nella coinvolgente atmosfera pre-partita. Per vivere al meglio l'esperienza, non perdere l'occasione di visitare le speciali fan zone accanto allo stadio. Questi spazi all'aperto dedicati ai tifosi aprono quattro ore prima del calcio d'inizio e offrono stand con street food e merchandising, musica, attività di vario tipo e un maxischermo per rendere l'attesa ancora più emozionante. La zona di Anfield Road, nota come "Family Park", è il luogo ideale per i più piccoli o per chiunque voglia scattarsi un selfie con Mighty Red, la mascotte ufficiale della squadra.

Nei giorni in cui non è in programma una partita, non perderti il tour interattivo con audioguida. Avrai l'opportunità di visitare gli spogliatoi, percorrere il tunnel che conduce al campo (con i cori dei tifosi che ti acclamano in sottofondo) e godere di una fantastica vista dello stadio e dello skyline della città dal settore Main Stand. Il biglietto comprende l'accesso al Liverpool FC Story, un museo dove potrai ammirare i trofei del club e le maglie dei giocatori. Situata all'esterno del Main Stand, Anfield Forever è un'area che rende omaggio al club e ai suoi supporter con una serie di blocchi di granito su cui sono incisi messaggi e dediche da parte dei tifosi.

Come arrivarci: in auto, lo stadio è raggiungibile in circa mezz'ora dall'aeroporto e in circa 10 minuti dal centro della città. Tuttavia, il modo più facile per spostarsi da e verso l'Anfield sono i mezzi di trasporto pubblici. L'autobus 917 parte da St Johns Lane, di fronte alla stazione di Lime Street, e si ferma proprio davanti allo stadio. Il servizio inizia 3 ore e mezza prima della partita e il tragitto dura circa 15 minuti. Sono previsti sconti per i gruppi. Nei giorni delle partite, addetti del Liverpool FC assistono i tifosi in trasferta presso la stazione di Lime Street.

Dove mangiare e cosa fare ad Anfield

Sia all'interno che all'esterno dello stadio (fan zone comprese) sono presenti numerosi stand per acquistare snack o mangiare un boccone al volo. Se invece preferisci aspettare la partita comodamente seduto a tavola, il Boot Room Sports Café, nella tribuna Kop, serve pizza, bistecche e insalate. In alternativa, The Cabbage Hall Bar & Grill, a 10 minuti a piedi dallo stadio, è l'ideale per chi ama il tipico cibo da pub.

Per quanto riguarda la sistemazione, non c'è che l'imbarazzo della scelta: troverai numerosi hotel in zona Anfield o nel centro di Liverpool, che dista circa tre chilometri dallo stadio.

The Cabbage Hall Bar & Grill, 20 Breck Rd, Liverpool L4 2RB

BJ9I2130.jpg?1548996460

Immagine su gentile concessione di: Tourism Media

Goodison Park - Quartiere di Walton

Inizialmente lo stadio dell'Everton era l'Anfield, ma il club fu costretto ad abbandonarlo nel 1891, a causa di una controversia relativa all'affitto. L'anno dopo, il proprietario dello stadio, ritrovatosi improvvisamente senza una squadra, decise di fondare il Liverpool FC. Nel frattempo, l'Everton si era trasferito a Goodison Park, uno stadio poco più a nord dove gioca tuttora.

Come è facile immaginare, il colore che predomina nella struttura, dai cancelli alle 39.572 poltrone, è il blu. Inoltre, con una tifoseria locale fedele e appassionata, l'atmosfera dello stadio è caratterizzata da un forte senso di comunità. Goodison Park fu il primo stadio inglese a essere costruito appositamente per ospitare partite di calcio, il che rende i tour dell'edificio ancora più affascinanti. Prima di ogni partita di Premier League, lo stadio organizza uno speciale tour guidato dall'ex-giocatore Mark Higgins in persona, che comprende una sessione di domande e risposte con altre due leggende dell'Everton.

Come arrivarci: dal centro di Liverpool, lo stadio è raggiungibile con diverse linee di autobus a partire da Queen Square Bus Station o con un tragitto in auto di circa 15 minuti. Dall'aeroporto s'impiega circa mezz'ora in auto.

_H3A9261.jpg?1548996485

Immagine su gentile concessione di: Tourism Media

Dove mangiare e cosa fare a Walton

A Goodison Park, presso il parcheggio del settore Park End, è stata allestita una fan zone dove i tifosi possono riunirsi tre ore prima della partita per ascoltare musica dal vivo, acquistare snack e incontrare ex giocatori. Non lontano, il Matchday Hub è uno spazio coperto presso la Everton Free School, perfetto per le famiglie che vogliono rilassarsi prima del calcio d'inizio.

Per mangiare un boccone prima o dopo la partita, prova l'enoteca e bistrò Segura o la popolare catena di ristoranti cinesi Hot Wok.

Se invece hai voglia di prendere una boccata d'aria, fai una passeggiata a Stanley Park, dove ti aspettano un lago, prati ben curati e un grazioso caffè nascosto all'interno di una serra vittoriana.

Segura, 95 County Rd, Liverpool L4 3QE; Hot Wok, 87 Langham St, Liverpool L4 4DA

Vita notturna a Liverpool per il dopo partita

Per i festeggiamenti dopo il match: fan club

Due dei pub più popolari ad Anfield sono The Arkles e The Sandon. Pur essendo luoghi di ritrovo storici dei supporter locali, sono rinomati per l'accoglienza riservata ai tifosi in trasferta e pertanto l'ideale per guardare la partita sorseggiando una pinta o due. Situato proprio accanto allo stadio, The Albert è un'altra opzione eccellente se non sei riuscito a procurarti un biglietto.

I tifosi dell'Everton tendono invece a radunarsi presso The Winslow Hotel, The Brick e Black Horse, che oltre alla birra serve anche il tradizionale cibo da pub, tra cui hamburger e pasticci di carne.

Arkles, 77 Anfield Rd, Liverpool L4 0TJ; The Sandon, 166-182 Oakfield Rd, Liverpool L4 0UH; The Albert, 185 Walton Breck Rd, Liverpool L4 0RE

The Winslow Hotel, 31 Goodison Rd, Liverpool L4 4EH; The Brick, 44 County Rd, Liverpool L4 3QL; Black Horse, 284 County Rd, Liverpool L4 5PW

BJ9I2116.jpg?1548996415

Immagine su gentile concessione di: Tourism Media

In giro per Liverpool

Caratterizzata da un'atmosfera allegra e vivace in qualsiasi periodo dell'anno, Liverpool è una meta molto popolare per le feste di addio al celibato e al nubilato. Soprattutto nel fine settimana, quando la centralissima Mathew Street si riempie di persone di tutte le età in cerca di divertimento. Non perdere l'occasione di assistere a uno spettacolo di musica dal vivo al Cavern Club, il locale che ha visto nascere la leggenda dei Fab Four.

Se ami fare le ore piccole, i bar e le discoteche lungo Albert Dock e Seel Street rimangono aperti fino all'alba.

Cavern Club, Cavern Walks, 10 Mathew St, Liverpool L2 6RE

Informazioni pratiche

Liverpool è raggiungibile con voli diretti da diverse città italiane. Il volo dura circa 2 ore e 40 minuti da Roma e 2 ore e 15 minuti da Milano. In alternativa, esistono ottimi collegamenti ferroviari con altre città del Regno Unito, tra cui Manchester, Londra e Birmingham. La città offre numerosi hotel di lusso con spa, perfetti per concedersi un po' di relax dopo una giornata ricca di emozioni.

Stai pensando di fare una trasferta a Liverpool? Dai pub affollati di tifosi ai locali con musica dal vivo, in questa vivace città inglese c'è sempre qualcosa da festeggiare, a prescindere dal risultato delle partite.

Photo Credit

Foto di copertina: Immagine su gentile concessione di Tourism Media