Divertimento e non solo: per i bambini, Milano è il posto giusto! La città offre una grandissima scelta di attività rivolte alle famiglie e ai più piccoli.

La capacità di una città di immaginarsi al futuro si misura anche dal suo rapporto con i bambini. Milano ne è la dimostrazione e nel suo sviluppo non ha trascurato il coinvolgimento dei più piccoli attraverso strategie mirate all'inclusione delle famiglie. Dai parchi ai musei ecco una selezione delle attività per bambini a Milano, con proposte per diverse fasce di età.

Le giostre dei Giardini pubblici

Un ottimo punto di partenza per scoprire la città coinvolgendo i piccoli è nei Giardini Pubblici Indro Montanelli. Non è un caso che questo sia stato progettato come il primo parco milanese espressamente destinato allo svago collettivo. Oltre a scorrazzare sui prati e a giocare nei diversi spazi attrezzati a playground disseminati all'interno dell'area verde situata vicino a Porta Venezia, qui i bambini accorrono da ogni parte della città per divertirsi sulle giostre o sul trenino, o anche per passeggiare sui pony. Nella recinzione dei giardini pubblici si trova anche il polo dei musei scientifici a cui fanno capo il Planetario, il Museo di Storia Naturale e l'Acquario Civico.

Giostre. Fonte Pixabay
Giostre. Fonte Pixabay

Scoprire il cielo al Planetario

Il Planetario che quest'anno compie 86 anni, non smette di incantare grandi e bambini con le sue osservazioni guidate del cielo. Per il pubblico dei più piccoli viene redatto mensilmente un programma di appuntamenti, laboratori, letture di favole e spettacoli teatrali capaci di avvicinare i giovani esploratori all'astronomia divertendoli.

I dinosauri del Museo Civico di Storia Naturale

Un'altra grande passione delle famiglie milanesi è il Museo Civico di Storia Naturale, la cui incredibile collezione rivendica un posto d'onore tra i più importanti musei naturalistici d'Europa. Oltre ai diorama delle diverse specie faunistiche e all'amatissima sala dei dinosauri, il museo comprende due laboratori didattici: il Paleolab, risultato dalla ristrutturazione delle gabbie dei felini dell'ex-zoo di Milano e oggi attrezzato con microscopi e videoproiettori per approfondire i temi della paleontologia e della mineralogia e simulare scavi; e il Biolab, ricavato nello spazio delle ex serre di Palazzo Dugnani, che accolgono diverse mostre interattive, postazioni elettromeccaniche e multimediali studiate per stimolare la comprensione di alcuni aspetti della biologia e della meteorologia.

I burattini della Triennale

Nel corso di tutto l'anno, la Triennale ha uno spazio stabilmente riservato agli spettacoli di burattini delle varie tradizioni regionali italiane. D'inverno gli antichi personaggi della commedia dell'arte artigianalmente scolpiti nel legno prendono vita in una baracca allestita nel Foyer del Teatro.

D'estate invece la compagnia trasloca all'aperto nel giardino del Palazzo dell'Arte. Il biglietto d'ingresso costa cinque euro e non è richiesta prenotazione.

Lo spettacolo dei burattini, photo courtesy of CRT Teatro dell'Arte
Lo spettacolo dei burattini, photo courtesy of CRT Teatro dell'Arte

MUBA: vietato non toccare

Il Museo dei Bambini è un centro permanente dedicato all'infanzia, situato all'interno dell'ex chiesa di San Michele nel complesso della Rotonda della Besana. Qui tutte le attività sono volte a favorire il pensiero creativo e le regole sono: toccare, sperimentare, conoscere attraverso il gioco. Lo spazio è in continuo mutamento, le attività proposte sono tante e varie e nell'arco dell'anno il cartellone prevede l'allestimento temporaneo di una mostra-gioco. Insomma non esiste il pericolo che i piccoli si stanchino di questo luogo immaginato per loro.

Le attività dei bambini al MUBA. Ph. Elena Valdre, courtesy of MUBA
Le attività dei bambini al MUBA. Ph. Elena Valdre, courtesy of MUBA

I segreti dell'Orto Botanico di Brera dell'Università degli Studi di Milano

Lo storico giardino nel cuore di Brera è un incanto in ogni stagione dell'anno grazie al suo patrimonio botanico ricco di specie. I bambini potranno osservare piante secolari dalle dimensioni gigantesche, ammirare strani frutti e foglie dalle forme più inattese, e conoscere le piante officinali. Un'oasi meravigliosa per le giovani menti curiose.

Vista dell'Orto Botanico di Brera dell'Universita' degli Studi di Milano, con alcune aiuole e una delle due storiche vasche ellittiche. Sullo sfondo il Palazzo di Brera.
Vista dell'Orto Botanico di Brera dell'Universita' degli Studi di Milano, con alcune aiuole e una delle due storiche vasche ellittiche. Sullo sfondo il Palazzo di Brera.

Scoperte continue al Museo della Scienza e della tecnica

Oltre alla collezione che lo rende il museo della scienza più grande e importante d'Italia, e che spazia dai modelli di macchine realizzati sui disegni di Leonardo, ai vagoni di una locomotiva, al sottomarino Toti, fino ad un pezzo di crosta lunare, questo è un luogo vivo di sperimentazione e ricerca dove i più piccoli troveranno laboratori e attività che stimoleranno la loro curiosità e il loro ingegno sia nei giorni feriali che in quelli festivi.

Photo credit

Foto di copertina: Castello di Milano visto dal Parco Sempione. Di Luca Volpi - originally posted to Flickr as Sono più forte, papà!, CC BY-SA 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=3793119