Il profondo sud della Spagna offre molti itinerari, tra meraviglie architettoniche, spiagge lunghissime e ottimo cibo: tour dell'Andalusia in 10 giorni.

La straordinaria bellezza di città come Siviglia, Granada e Cordova, le spiagge della Costa de la Luz e della Costa del Sol e i sapori di una cucina di mare e di terra fanno dell'Andalusia una regione che ha ben poco da invidiare ad altre rinomate mete turistiche. Per assoporarne tutta la magia, vi proponiamo un tour dell'Andalusia in 10 giorni.


1° giorno: Malaga

Dall'Italia è conveniente volare su Malaga (1) e da qui iniziare un tour alla scoperta delle meraviglie dell'Andalusia. Approfittate di questo primo giorno per visitare la città di Malaga.

2° giorno: Malaga - Nerja - Granada

Noleggiate un'auto e iniziate il vostro viaggio on the road: dirigetevi verso est per raggiungere in meno di un'ora la bella cittadina di Nerja (2). Vanta un favoloso punto panoramico naturale, chiamato El Balcón de Europa da dove ammirare la vista su tutta la costa. Approfittate di una pausa spiaggia prima di riprendere il viaggio alla volta di Granada (3), dove potrete passare il resto della giornata fra passeggiate, visite al centro storico e la bella vita andalusa.

.jpg)
La graziosa Nerja offre una splendida vista sull'intera costa

3° giorno: Granada

Tre sono le città andaluse che si spartiscono i più suggestivi monumenti moreschi in Spagna, e Granada è la prima che incontriamo nel nostro tour. Non perdetevi quindi la visita dell'Alhambra, con le sue sale riccamente decorate e i suoi patios, e il Palacio de Generalife.


.jpg)
Granada

4° giorno: Granada - Jaén - Cordova

Ad un'ora d'auto a nord di Granada si trova Jaén (4), una cittadina che i saraceni consideravano strategica per la sua posizione a cavallo tra l'Andalusia e la Castiglia. Il Castillo de Santa Catalina era l'antica fortezza di vedetta sulla collina, oggi trasformato in un parador (hotel di lusso di proprietà dello stato). Da Jaén proseguiamo per raggiungere la città di Cordova (5). Qui le visite d'obbligo sono all'Alcázar de los Reyes Cristianos (XIV secolo) e la Mezquita, la Grande Moschea di Cordova.

LEGGI ANCHE: 15 cose da vedere a Cordoba tra palazzi, giardini e viuzze!

La Grande Moschea di Cordova

5° giorno: Cordova - Siviglia

Siamo a metà del nostro viaggio on the road nel profondo sud della Spagna, e arriviamo nella meravigliosa Siviglia (6). Perdersi per i vicoli del centro storico, e di tanto in tanto fare sosta per una tapas e un bicchiere di vino, sarebbe già abbastanza come programma, ma una visita alla Cattedrale e all'Alcázares Reales di Siviglia renderanno il viaggio definitivamente indimenticabile.


.jpg)
Uno scorcio della maestosa Plaza de España di Siviglia

6° giorno: Siviglia - Cadice

In un'ora e venti si arriva a Cadice (7), che a torto o a ragione, viene considerata a città più antica d'Europa. A Cadice, oltre che godersi il sole e il mare, si può passeggiare sul lungomare, ammirare i giardini, gironzolare per le stradine della città vecchia, assaporare una cerveza fresca con un po' di cazón en adobo (pesce fritto).

Due sono le possibilità a questo punto del viaggio: potete decidere di fermarvi a Cadice e dintorni, per godervi mare, spiagge e pesce fritto. Oppure potete ripartire con l'auto e risalire la Costa de la Luz e la Costa del Sol fino a ritornare a Malaga. Seguite il nostro itinerario e vi faremo scoprire entrambe le opzioni per poter decidere.

.jpg)
La città vecchia di Cadice vista dall'alto

7° giorno: Cadice - Tarifa

A Cadice ci si potrebbe fermare l'intera estate: il clima, i profumi, la vita di strada, il cibo, tutto quadra alla perfezione. Se decidiamo di lasciarci Cadice alle spalle, la prossima meta è Tarifa (8), da sempre la capitale europea del windsurf. La sabbia è chiarissima, l'acqua cristallina e la brezza del vento mitiga le temperature.

.jpg)
La lunghissima spiaggia di Tarifa è un sogno per gli appassionati di windsurf - Photo credit Pixabay

8° giorno: Tarifa - Gibilterra

Un pezzo di Regno Unito nel profondo sud spagnolo, varcarne l'entrata da quasi la sensazione di un viaggio spazio-temporale: è questo l'effetto che fa Gibilterra (9), assegnato agli inglesi nel 1713. Quando salite sulla Rocca, ricordatevi di non portare cibo: le scimmie che la abitano ve lo ruberebbero!

.jpg)
La Rocca di Gibilterra presieduta dalle scimmie senza coda

9° giorno: Gibraltar - Costa del Sol

Il tratto di costa che collega Gibilterra (Gibraltar) a Malaga è denominato Costa del Sol, grazie alla sua media di 300 giorni l'anno di sole: tantissime attività, sport e attrazioni in queste località di mare. Le cittadine più famose sono Sotogrande (10), e il suo porticciolo pieno di ottimi ristoranti di pesce, Esteopona (11), ideale per famiglie con bambini, e le esclusive Puerto Banús (12) e Marbella (13).

.jpg)
Puerto Banús

10° giorno: Costa del Sol - Malaga

È tempo di tornare a casa, per cui scegliete bene dove trascorrere l'ultimo giorno di viaggio. Marbella ha un elegantissimo centro storico, puntellato di piazzette, negozi, vicoli e ristoranti. Respirate ancora un po' di sale e riempitevi gli occhi di sole, e tornate verso Malaga. La Spagna vi aspetta per il prossimo viaggio on the road.

La spiaggia di Marbella - By Diliff - Own work, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=8999108
La spiaggia di Marbella - By Diliff - Own work, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=8999108

LEGGI ANCHE: Spagna on the road: 10 tour in auto tra mare, monti e splendide città!

Photo credit

Foto di copertina: Plaza de Espana a Siviglia - By SkareMedia - Own work, CC BY-SA 3.0 es, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=28141209

LEGGI ANCHE: 10 viaggi on the road da fare almeno una volta nella vita!