Spagna: in auto verso il mare, i monti o verso bellissime città con secoli di storia da raccontare. Ecco gli itinerari on the road in Spagna.

Prima o poi nella vita arriva il momento di tirare fuori dal cassetto il desiderio di intraprendere un tour della Spagna on the road, esplorando l'immenso patrimonio culturale e le meraviglie naturali di un Paese che sentiamo molto vicino a noi. Per quel momento, vi proponiamo una selezione di 10 itinerari in auto. Buona strada!

1. Sulle orme di Don Chisciotte

Uno dei cittadini più illustri della Spagna è sicuramente Miguel de Cervantes, autore di uno dei libri più amati, letti e tradotti al mondo, Don Chisciotte della Mancia. La regione della Castiglia-La Mancia fa da sfondo alle avventure del suo stralunato eroe: si parte a Nord di Madrid, ad Alcalá de Henares, per visitare la Casa dove Cervantes è nato, oggi museo dedicato allo scrittore. Passate da Madrid per visitare la Tomba di Cervantes nella Chiesa delle Trinitarias Descalzas, e da Casa Alberto, una taverna dove lo scrittore completò la seconda parte del Don Chisciotte. Proseguendo in direzione sud, a 60 km circa oltre Toledo, si arriva a Consuegra, dove si potrà "combattere contro" i mulini a vento proprio come il bizzarro cavaliere. E per un altro punto di vista sui "giganti" con le pale, proseguite fino ai paesini di Mota del Cuervo e Campo de Criptana.

Mulini a vento nella regione de La Mancia, i "terribili nemici" di Don Chisciotte.jpg) Mulini a vento nella regione de La Mancia, i "terribili nemici" di Don Chisciotte

2. Il Cammino di Santiago

L'itinerario per eccellenza in Spagna è sicuramente il Cammino di Santiago, per raggiungere la Cattedrale di Santiago de Compostela in Galizia. Diversi percorsi portano alla stessa meta, come diversi sono i mezzi con cui si può percorrere: a piedi, in auto, in bici. Il Cammino francese è il più popolare e battuto, e ha inizio sui Pirenei, a Roncisvalle oppure a Somport; prosegue poi verso Puente la Reina nella regione della Navarra, per Logroño, Burgos, e via via attraversa la regione della Castiglia-Leon per arrivare in Galizia. Il Cammino del Nord si snoda invece lungo la costa cantabrica e il grande fascino del paesaggio è sicuramente l'attrazione maggiore di questo itinerario.

LEGGI ANCHE: Cammino di Santiago in bici: itinerario in 10 tappe!

Pellegrini sul Cammino di SantiagoPellegrini sul Cammino di Santiago

3. La Via dell'Argento

Quasi 1000 km per un itinerario che attraversa perpendicolarmente tutta la Spagna, da sud a nord, da Siviglia a Gijón. È la Via dell'Argento, un'antica via romana che è oggi ripercorribile seguendo la A-66 (la Autovía de la Plata), che attraversa ben quattro regioni e otto province. Si passa per città come Mérida, la "Roma spagnola", Salamanca, León, Cáceres e Zamora, ma si attraversano anche paesaggi naturali mozzafiato: sul percorso incrocerete infatti tre Riserve della Biosfera e due Parchi Nazionali. Attraversando da Nord a Sud la penisola potrete scoprire la varietà dei piatti tipici locali: dal gazpacho andaluzo, alla fabada asturiana, passando per lo jamon spagnolo, carni arrosto e frutti di mare.

LEGGI ANCHE: Itinerario a Siviglia in 10 tappe: dal centro alle vie del Flamenco!

4. Alla scoperta di Dalí

La Costa Brava non ha solo visto nascere il grande artista surrealista Salvador Dalí, ma è anche stata la sua principale fonte d'ispirazione. Siamo nella Spagna Nord-Orientale, nella provincia di Girona, e il nostro itinerario inizia a Figueres, il paese dove Dalí nacque e morì. L'attrazione principale è il Teatro-Museo Dalí, progetto voluto e realizzato dallo stesso artista. Il bizzarro edificio dalle decorazioni a forma di uova vi catturerà ancora prima di entrare. Proseguiamo e a circa 30 km raggiungiamo Cadaqués, un paesino di pescatori che accoglie la Casa-Museo Salvador Dalí, un tempo residenza abituale del pittore. Ultima tappa, la Casa-Museo Castillo Gala-Dalí, a Púbol, dove sorprendersi nel giardino degli elefanti surrealisti, o perdersi fra le stanze dalle decorazioni barocche.

LEGGI ANCHE: Gala e Dalì: itinerario per una gita fuori Barcellona!

A Figueres Dalí nacque e morì, e vi lasciò una delle sue opere più bizzarre, il suo Teatro-MuseoA Figueres Dalí nacque e morì, e vi lasciò una delle sue opere più bizzarre, il suo Teatro-Museo

5. La dolce Costa Brava

Se invece preferite godervi le spiagge della costa brava, un viaggio on the road è decisamente un'opzione ottimale. A nord di Barcellona e fino al confine con la Francia, la Costa Brava è un concentrato di meraviglie da scoprire, relax e spiagge incantevoli. Da Nord a Sud potete avventurarvi in un itinerario che tocca le località di Roses, con numerose spiagge e calette, Pals e il suo centro storico medievale, Palamós, e la meravigliosa Tossa de Mar.

LEGGI ANCHE: Le 10 più belle spiagge della Costa Brava!

La Costa Brava tra Tossa de Mar e Sant Feliu de Guíxols  - By Gordito1869 - Own work, CC BY 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=21927117La Costa Brava tra Tossa de Mar e Sant Feliu de Guíxols - By Gordito1869 - Own work, CC BY 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=21927117

6. Seguendo l'itinerario di Washington Irving

Nel 1829 lo scrittore americano parte per un viaggio alla scoperta della cultura andalusa, un mix tra la civiltà spagnola e quella musulmana. Per seguire il suo stesso itinerario si percorreranno circa 250 km, partendo da Siviglia e arrivando fino a Granada seguendo la A-92. Da questo tragitto principale si possono fare moltissime incursioni nella regione, visitando Carmona, Marchena, Écija, Antequera, e ampliando il tragitto di qualche decina di km, potreste includere anche la terza bellissima città dell'Andalusia, Cordoba. Decisamente un meraviglioso tour per scoprire la Spagna Meridionale!

LEGGI ANCHE: 15 cose da vedere a Cordoba tra palazzi, giardini e viuzze!

La cultura iberica e quella moresca si incrociano a Siviglia, perla nel cuore dellLa cultura iberica e quella moresca si incrociano a Siviglia, perla nel cuore dell'Andalusia

7. Il Cammino del Cid

Il Cid Campeador è un leggendario cavaliere medievale le cui gesta sono narrate anche in un famoso poema epico spagnolo del XII secolo, dove il nobile castigliano Rodrigo Díaz de Vivar viene appunto definito Cid Campeador. L'itinerario ripercorre il viaggio del grande condottiero attraverso le regioni della Castiglia-León, della Castiglia-La Mancia, di Aragona e della comunità valenziana. Partendo da Valencia, dirigetevi verso Albarracín, un paesino dalle origini musulmane, per proseguire poi verso Teruel, una meravigliosa cittadina mudéjar. E, ancora, percorrete i chilometri che vi separano fino a Mora e Rubielos, al confine tra la regione dell'Aragona e della provincia di Valencia. Una volta giungi qui potrete decidere se fermarvi e godervi il vostro viaggio o tornare a Valencia.

8. Tour per i Pueblos Blancos

Nelle province di Cadice e Malaga sono sparsi come tanti puntini sulla mappa i cosiddetti Pueblos Blancos, paesini "bianchi" perfetti per un tour on the road. Questo viaggio vi permetterà di scoprire tutto il fascino rurale del cuore dell'Andalusia, una delle regioni più ricche di fascino della Spagna, ma anche di storia, e di tantissime sfaccettature culturali diverse che si sono trovate a convivere. Il principale itinerario attraverso i Pueblos Blancos prevede di partire da Ronda e dirigersi verso ovest fino ad Arcos de la Frontera, visitando i pueblos di Grazalema, e il suo Parco Naturale, Benaocaz, El Bosque, Ubrique, Prado del Rey, Algar, Espera. Anche se il tour finisce qui, consigliamo di schiacciare sull'acceleratore e non perdere l'occasione di una visita a Cadice, una delle città più belle della costa andalusa.

Setenil de las Bodegas, AndalusiaSetenil de las Bodegas, Andalusia

9. Tour per scoprire l'Almeria

Oltre ai classici tour dell'Andalusia, concentrati nella parte Sud-Ovest della regione, un altro meraviglioso itinerario è quello che vi porterà alla scoperta della zona di Almeria. Partendo da Malaga noleggiando un'auto dirigetevi verso est, prima verso le bellissime spiagge di Nerja; spostandovi leggermente verso l'entroterra passate dal Parco Nazionale Sierra Nevada, per tornare poi verso la costa e godervi lo spettacolare paesaggio del Parco Naturale di Cabo de Gata (Riserva della Biosfera dell'Unesco dal 1997), passando prima da Almeria.

Paesaggio dPaesaggio d'Almeria

10. Le città della Castiglia-León

Per non perdersi nemmeno una delle stupende città che circondano Madrid, partite in macchina dalla capitale alla volta di Segovia, una cittadina abbracciata da una cinta muraria che preserva un antico acquedotto romano. Proseguite poi per Avila, città medievale fortificata, Patrimonio dell'Umanità protetta dall'Unesco, e raggiungete poi Salamanca, affascinante ed elegante città universitaria. Ultima tappa Burgos, con la sua famosa cattedrale, uno dei punti in comune con il Cammino di Santiago, e ritornate poi verso Madrid, per lasciarvi conquistare dalla capitale spagnola.

LEGGI ANCHE: 10 viaggi on the road da fare almeno una volta nella vita!

Photo credit

Foto di copertina: Cabo de Gaeta, Almeria - By Gabriel Villena from Albacete, España - Arrecife de las Sirenas 2 - AlmeríaUploaded by Jacopo Werther, CC BY 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=24653457

LEGGI ANCHE: USA on the road: 10 itinerari di viaggio per il sogno americano!

.jpg)