Il Cammino di Santiago in bici è un'avventura per il corpo e per lo spirito: La fatica si fonde con il piacere di attraversare paesaggi straordinari.

"Il cammino ci insegna sempre la maniera migliore di arrivare, e ci arricchisce mentre lo percorriamo". Così scriveva Paolo Coelho nel suo libro "Il Cammino di Santiago", un percorso mistico e spirituale, un viaggio introspettivo in cui la vera meta è godere appieno della ricchezza dei paesaggi, entrando in contatto con diverse culture e nuove identità, per riscoprire se stessi. Per chi desidera intraprendere il Cammino di Santiago di Compostela in bici è necessario adottare alcune accortezze. La prima è definire l'itinerario per giungere a Santiago. Il più famoso è il cammino francese che parte da Saint Jean Pied de Port, ma vi è una fitta rete di percorsi differenti da poter vagliare.

L'itinerario deve essere calcolato in base al livello di preparazione fisica: l'ideale è pedalare 50 km al giorno, in questo modo si potrà percorrere tutto il Cammino in due settimane. E' bene portare lo stretto necessario: ricambi per la bicicletta (copertone, camera d'aria, una pompa), acqua, occhiali da sole, crema protettiva, qualche indumento adatto al periodo dell'anno e una giacca antipioggia. Completano l'equipaggiamento: casco e giubbetto catarifrangente, un kit di pronto soccorso, un sacco a pelo, i documenti personali e una guida.

Rivolgendosi alle Associazioni degli Amici del Cammino di Santiago è possibile ottenere la Credenziale del Pellegrino, che attesta l'identità, la condizione e le intenzioni del viandante. Anche se non si ha familiarità con il viaggio, è bene ricordare che ogni percorso è perfettamente segnalato per orientare sempre il ciclista e concedergli la possibilità di ammirare i tesori naturalistici e culturali del Paese. Ora che è tutto pronto, vediamo insieme le 10 migliori tappe non consecutive da percorrere in bici tra Roncisvalle e Santiago de Compostela.

LEGGI ANCHE: Le 15 cose da vedere a Santiago de Compostela!

1. Da Roncisvalle a Zubiri

Caratteristico paesaggio della Navarra, la prima tappa del nostro itinerario parte dalla città di Roncisvalle e si immerge tra boschi di faggi, betulle e roveri, passando il valico di Mezkiritz e l'Alto Erro e toccando meravigliose località come Burguete/Auritz, Aurizberri/Espinal fino a Zubiri. La salita verso Alto Erro non comporta grosse difficoltà e dopo aver oltrepassato Lindzoain il percorso diventa più agile. Lunghezza del percorso: 21.9 km Tempo: 2 h Livello: medio/facile

2. Da Zubiri a Pamplona

Costeggiando il corso del Rio Arga, la tratta porta alla prima città del Cammino: Pamplona. Dopo aver pedalato su strada asfaltata verso Akerreta (famosa per la Chiesa de La Transfiguración) si attraversa uno splendido bosco per giungere alla località Zuriain. Suggestivo l'arrivo a Trinand de Arre percorrendo il ponte medioevale del Río Ulzama. Le difficoltà maggiori si incontrano nella zona di Zuriain dove un tratto di sentiero entra nella strada. Lunghezza del percorso: 23.1 km Tempo: 1.10 h Livello: facile

Pamplona, gioiello della Navarra e la prima città ufficiale del Cammino - Il Cammino di Santiago in bici: itinerario in 10 tappe (non consecutive).jpg) Pamplona, gioiello della Navarra e la prima città ufficiale del Cammino

3. Da Estella a Torre del Río

Famosa per la presenza de la Fuente de Vino, installata dalle "Cantine di Irache" da cui sgorgano vino e acqua fresca, la terza tappa passa per l'imponente Monastero di Santa María la Real de Irache, segue le piste per Montejurra e Luquin fino a giungere ad Azqueta dove Pablo San Zudaire dal 1986 costruisce bastoni con legno di nocciolo per i pellegrini. Il percorso si conclude a Torre del Río dove è possibile ammirare la Chiesa del Santo Sepolcro del XII secolo. Lunghezza del percorso: 29.3 km Tempo: 2 h Livello: medio/facile

4. Da Nejera a Santo Domingo de la Calzada

Percorrendo una pista argillosa, la quarta tappa si muove verso Azofra, uno dei paesini più significativi del Cammino, parte integrante del viaggio, come testimoniano un ospedale del 1168 e un cimitero per pellegrini. Il paesaggio è un tripudio di colori, campi di grano e vigneti. La città di Santo Domingo de la Calzada è stata costruita in onore del Santo che qui soggiornò e si dedicò con amore all'accoglienza dei pellegrini. Lunghezza del percorso: 21.2 km Tempo: 1.15 h Livello: medio/facile

Le strade per Santiago sono tutte perfettamente segnalateLe strade per Santiago sono tutte perfettamente segnalate

5. Da Belorado ad Agés

Il quinto tragitto ha un percorso facile: superando Tosantos, si giunge a Espinosa e proseguendo su una strada bianca in mezzo alla campagna si arriva a Villafranca Montes de Oca. Per arrivare a San Juan de Ortega, bisogna attraversare un tratto ripido ma successivamente la strada diventa comoda. Lasciato alle spalle il famoso Monastero di San Juan dove sono sepolte le spoglie di San Domingo de la Calzada, proseguiamo sulla strada regionale fino ad Agés. Lunghezza del percorso: 28.9 km Tempo: 1.50 h Livello: medio/facile

6. Da Hontanas a Boadilla del Camino

La sesta tappa si snoda nella "tierras de campos", un percorso privo di alberi ma disseminato di campi di grano, ricco di arte e storia, terra di abbondanza, di pane, vino, latte e miele. Dopo aver superato le maestose rovine del Convento de San Anton si entra nella Provincia di Palencia attraversando il confine naturale del Rio Pisuerga. Proseguendo fino ad un canale di irrigazione, arriviamo a Boadilla del Camino. Lunghezza del percorso: 28.7 km Tempo: 1.30 h Livello: facile

La Tierras de Campos è un percorso suggestivo ricco di arte e di storia - Il Cammino di Santiago in bici: itinerario in 10 tappe (non consecutive)La Tierras de Campos è un percorso suggestivo ricco di arte e di storia - Il Cammino di Santiago in bici: itinerario in 10 tappe (non consecutive)

7. Da Astorga a Foncebadón

Mentre ci si avvicina alla Galizia, si abbandona il terreno pianeggiante e iniziano ad affiorare le prime vere salite che donano a questa tappa avventura e divertimento. Lungo un viale alberato si prosegue per Murias de Rechivaldo fino a giungere al villaggio Maragatería. E' possibile fare una sosta a Santa Catalina de Somoza, e dopo aver superato la città, si arriva in salita verso il paesino di El Ganso (caratteristiche le case con il tetto di paglia). Si giunge a Foncebadón camminando su un piacevole tracciato: la località è semi abbandonata ma grazie al Cammino sta riscoprendo nuova vita. Lunghezza del percorso: 25.8 km Tempo: 2 h Livello: medio

8. Da Sarria a Portomarín

Punto di svolta del cammino, l'ottavo tragitto presenta la pietra miliare dei 100 km a Santiago. Da Sarria si prosegue fino a Carcadelo e in seguito verso Leiman e Peruscallo. Attraverso un percorso sterrato si toccano le città di Brea, Ferreiros e Moimentos. Una discesa impegnativa porta verso il lago artificiale di Portomarín e successivamente dentro la città. Da vedere la Chiesa Fortezza de San Nicolás, del XIII secolo. Lunghezza del percorso: 24.6 km Tempo: 1.40 h Livello: medio

Piccola città della Galizia, Portomarín è una delle ultime tappe prima di SantiagoPiccola città della Galizia, Portomarín è una delle ultime tappe prima di Santiago

9. Da Pedrouzo a Santiago de Compostela

Santiago ormai non è solo più un miraggio. L'itinerario è semplice: dopo aver superato un bosco di eucalipti, si arriva a San Anton. Superato il pendio di Cimadevila si entra a San Paio e dopo aver attraversato Villamaior, si prosegue verso San Marcos e infine si giunge a Santiago. Da qui si entra trionfalmente in Plaza del Obradoiro: la messa ai pellegrini, l'abbraccio alla statua e la Compostela, sono solo alcuni dei simboli che rendono questo viaggio unico e indimenticabile. Lunghezza del percorso: 20.6 km Tempo: 1.10 h Livello: facile

La Cattedrale di Santiago de CompostelaLa Cattedrale di Santiago de Compostela

10. Da Dumbría a Finisterre

Giungere fino al mare, nel punto più estremo delle terre conosciute era considerato anticamente il completamento del Cammino di Santiago. Ecco quindi che il percorso si conclude a Finisterre: da Compostela, proseguendo per Negreira, Santa Marina e poi Dumbría, si giunge su una pista a tratti dissestata che costeggia la lunga Spiaggia Langosteira che porta a Finisterre. Lunghezza del percorso: 22.6 km Tempo: 1.30 h Livello: medio/facile

NellNell'antichità il Cammino finiva a Finisterre, nel punto più estremo delle terre conosciute

LEGGI ANCHE: Via Francigena in bici: 4 tappe per un itinerario da cartolina tra Siena e Viterbo!

Photo credit

Foto di copertina: La Tierras de Campos è un percorso suggestivo ricco di arte e di storia - Il Cammino di Santiago in bici: itinerario in 10 tappe (non consecutive)

LEGGI ANCHE: Tour enogastronomico di 72 ore in Galizia!