Tra le cose da fare a Budapest, merita sicuramente una visita l'isola Margherita, un lembo di terra lungo due chilometri legato alla città da due ponti.

Dalle acque malinconiche del Danubio sorge l'isola Margherita, un fazzoletto di terra dedicato alla Santa d'Ungheria che visse in questo luogo fino al 1270.

Anticamente chiamata l'Isola dei Conigli (o delle Lepri), l'isola Margherita è il polmone di Budapest, ricco di vegetazione e luogo quieto dove trascorrere piacevoli pomeriggi all'aria aperta, in relax. Si possono svolgere diverse attività sportive come il tennis oppure dedicarsi alle passeggiate a piedi, alle corse in bicicletta lungo le piste ciclabili o ancora immergersi nelle piscine del centro termale.

L'isola Magherita: una lunga storia

Culla termale durante il periodo romano e riserva di caccia nel Medioevo, l'isola delle Lepri fu sede di numerose chiese e conventi: in quello delle suore Domenicane, visse nel 1200 la principessa Margit, figlia del re d'Ungheria Bela IV e la regina Maria. Famosa per la sua devozione religiosa, Margit nel 1260 prese i voti e si stabilì sull'isola fino alla sua morte, avvenuta nel 1271. Venerata fin da subito come una Santa, la tomba di Margit divenne meta di pellegrinaggi: il nome del piccolo isolotto che l'accolse, cambiò quindi in Margherita (Margit), in onore alla sua vita monastica e ascetica.

Dopo una breve occupazione turca - dal XIII al XVIII secolo - l'isola Margherita fu sede degli Asburgo, che vi piantarono una ricca varietà di fiori e piante così che nei primi del Novecento l'isola fu trasformata in uno dei parchi pubblici più grandi di Budapest.

****!

Isola Margherita, il serbatoio idrico e i giardini. Nel verde lussureggiante dell'isola, spicca la torre unica ottagonale costruita nel 1911 come serbatoio idrico della città.
Isola Margherita, il serbatoio idrico e i giardini. Nel verde lussureggiante dell'isola, spicca la torre unica ottagonale costruita nel 1911 come serbatoio idrico della città.

Oggi per gli abitanti di Budapest è la destinazione ideale per trascorrere una pausa nel verde. Molte sono le attrazioni e le attività che si possono svolgere: ecco le cose da fare e da vedere sull'isola Margherita.

1. La fontana musicale

La prima cosa da vedere sull'isola di Margherita è la meravigliosa fontana musicale, posta nella zona nord accanto al monumento costruito nel 1972 per celebrare l'unione delle città di Obuda, Buda e Pest. Grazie al suono dolce della musica classica la fontana crea stupende coreografie di acqua e di colori emozionanti e coinvolgenti.

2. I bagni termali

Addentrandosi un po' di più nel cuore dell'isola ci si può immergere nella vasche dei bagni termali di Platinus. Molte sono le piscine, oltre a quelle con acque curative, ci sono anche le piscine di divertimento e relax.

3. I giardini fioriti

L'isola Margherita ospita un meraviglioso roseto, da ammirare specialmente in primavera. Nella parte a Nord invece, è possibile accedere al giardino giapponese con tanto di stagno popolato da pesci, un giardino in pietra, alberi nani e una cascata artificiale.

Budapest, visione panoramica dell'Isola e della città. Perla d'oriente, Budapest è la culla di grandi tesori artistici. Caratterizzata da ampi viali e romantici parchi, la capitale d'Ungheria può vantare la meravigliosa Isola di Margherita, un polmone verde lungo due chilometri in mezzo al Danubio.
Budapest, visione panoramica dell'Isola e della città. Caratterizzata da ampi viali e romantici parchi, la capitale d'Ungheria può vantare la meravigliosa Isola di Margherita, un polmone verde lungo due chilometri in mezzo al Danubio.

4. Le rovine di antichi conventi

E' possibile camminare all'ombra di alberi centenari tra le antiche rovine dei conventi tra cui quello domenicano, rifugio della Santa d'Ungheria, e i resti di una chiesa francescana.

5. La cisterna dell'Isola Margherita

Eretta all'inizio del Novecento in stile liberty, la torre fornisce ancora oggi l'acqua alle varie strutture presenti nell'isola. Dal 2012 l'edificio è aperto al pubblico: dalla sua sommità si gode di un bel panorama. Spesso ospita mostre d'arte ed eventi temporanei.

6. Il teatro

L'isola di Budapest ospita anche un teatro all'aperto, che durante l'estate propone l'attesissimo Budapest Summer Festival: in calendario, concerti di musica classica e rock, spettacoli teatrali, balletto e musical.

Ecco altri 10 ottimi motivi per visitare Budapest! LEGGI IL POST!

Come arrivare sull'Isola Margherita e come muoversi

Il piccolo gioiello di Budapest è facilmente raggiungibile grazie ai suoi due ponti Árpád e Margit: il consiglio è quello di accedervi a piedi, o con un "bringóhintó", un risciò a pedali che si può noleggiare nella parte meridionale dell'Isola.

In alternativa dal ponte Árpád si può transitare con l'auto fino al parcheggio che si trova nella zona nord o con il bus numero 26, l'unico a poter attraversare il piccolo atollo. Volendo, si possono noleggiare scooter elettrici e golf cart: molto pratici per girare nell'Isola. Oppure si possono scegliere le carrozze trainate dai cavalli.

Photo credit

Foto di copertina: Veduta panoramica del Danubio.