Cilento

Guida di viaggio
Foto fornita da Expedia
Spiagge incontaminate, rustici villaggi di pescatori, antiche rovine e montagne di grande suggestione fanno del Cilento una delle zone più affascinanti della Campania.

Un viaggio in Cilento vi permetterà di scoprire le innumerevoli calette che si aprono su un mare cristallino, i resti archeologici dell'antica Grecia, una cucina gustosa e vivaci manifestazioni locali. Protetta in gran parte dal Parco Nazionale del Cilento, quest'area della Campania offre lunghe distese di costa selvaggia e aspre montagne che si gettano nel mare Mediterraneo, con incantevoli paesini dal fascino rurale e accogliente.

Il litorale del Cilento offre una straordinaria varietà di paesaggi, dalle spiaggette di sabbia bianca alle piscine naturali scavate dal mare nella roccia, fino alle antiche comunità di pescatori arroccate sulla roccia scoscesa. Seguite le intricate stradine medievali che conducono alla costa di Santa Maria di Castellabate e proseguite esplorando le grotte blu cobalto di Palinuro e le insenature segrete di Scario, accessibili solo in barca, terminando con una visita agli antichi borghi di pescatori di Acciaroli e Marina di Pisciotta.

Per ristorarvi dal caldo del litorale, inoltratevi poi nella verde campagna interna e divertitevi a fare un'escursione nelle maestose montagne, percorrendo i sentieri a piedi o a cavallo o magari seguendo il corso del fiume su un gommone. Approfittate di una delle offerte viaggio nel Cilento e scoprite la meraviglia dei profondi canyon e delle scogliere calcaree delle Gole del Calore, seguite i sentieri che portano alla cima del Monte Cervati e del Monte Gelbison, da cui si gode una vista impareggiabile sul paesaggio circostante, e concludete la visita passeggiando tra le enormi stalagmiti e stalattiti delle antiche grotte di Castelcivita e di Pertosa.

La multiforme terra del Cilento saprà conquistarvi anche con i suoi numerosi luoghi di interesse storico. Sul suo territorio si trovano infatti i templi greci di Paestum, città fondata dai Greci nel VI secolo a.C., ancora molto ben conservati, gli scavi archeologici dell'antichissima Velia e resti di San Severino, nel comune di Centola, inerpicato sulle pendici della montagna. Concludete l'itinerario con una visita all'imponente monastero della Certosa di San Lorenzo, a Padula. 

La ricca tradizione culinaria del Cilento è un vero tesoro di sapori mediterranei. Qui potrete degustare la migliore mozzarella di bufala, i fichi bianchi portati in questa terra dai colonizzatori greci e la deliziosa e saporita soppressata di Gioi, magari in occasione di una delle caratteristiche sagre che si svolgono nei vari borghi della zona, dove alle specialità gastronomiche si accompagnano buon vino e musica popolare. Tra le più frequentate vi sono le manifestazioni di Novi Velia, Perito e Stio, nell'entroterra.

Le principali località del Cilento sono collegate con Napoli e Salerno da un servizio pubblico di autobus, treno e, in estate, di traghetto. Il vostro viaggio last minute nel Cilento sarà più completo se noleggerete un'auto, che vi permetterà di scoprire in tutta libertà le numerose attrazioni del territorio. La zona offre una varietà di sistemazioni tra le quali avrete solo l'imbarazzo della scelta, per trascorrere giornate spensierate all'insegna del sole, del mare e di molto altro.

Grand Hotel Paestum
Grand Hotel Paestum
4 out of 5