Importante: in questa destinazione potrebbero essere in vigore delle restrizioni di viaggio legate al COVID-19, incluse limitazioni specifiche per le sistemazioni. Consulta le raccomandazioni di viaggio nazionali, locali e sanitarie per questa destinazione prima di prenotare.

ModenaEmilia Romagna, Italia

Un viaggio a Modena, nel cuore dell’Emilia Romagna, vi porterà alla scoperta di una valle ricca di tradizione, culto per la buona tavola e passione per i motori, che si estende dal crinale dell’Appennino alle propaggini della bassa pianura a sud del Po.

Modena, soprannominata la città ideale, sa farsi ammirare per i tesori architettonici patrimonio dell’UNESCO, sa accogliere il turista grazie alla sua cucina e alla vita culturale, rappresentando quel fascino a cavallo tra innovazione e tradizione che la caratterizza da secoli. Le vacanze a Modena sono possibili durante tutto l’anno, grazie a un’ottima offerta ricettiva e a un vasto calendario di appuntamenti, che anima la città durante tutte le stagioni, rendendo speciali le giornate dei visitatori, ma anche dei residenti.

Piacevole in ogni stagione, Modena offre straordinarie bellezze, tutte concentrate nel suo aggraziato centro storico, che raccontano i fasti di una città per lungo tempo capitale di un ducato, quello dei Signori d'Este, che risiedettero qui dalla fine del Cinquecento. L'UNESCO ha riconosciuto il valore universale dei suoi tesori, includendo il Duomo, Piazza Grande e la Torre Ghirlandina tra i siti Patrimonio Mondiale dell'Umanità. Piazza Grande è il cuore della vita modenese e il luogo in cui sono riuniti i monumenti più significativi. Il Duomo è uno dei massimi capolavori del Romanico europeo, opera del grande architetto Lanfranco e del maestro scultore Wiligelmo. Entrambi realizzarono la cattedrale in una sintesi fra la cultura antica e la nuova arte lombarda, creando un modello fondamentale per la civiltà romanica. Dalla fine del 1100 fino al Trecento il cantiere fu portato avanti dai Maestri Campionesi, scultori e architetti lombardi provenienti da Campione. Da non perdere anche il Palazzo Comunale, la cui costruzione ha conosciuto diverse fasi a partire dal Medioevo. A poca distanza dalla Ghirlandina, il Palazzo Ducale è uno dei più grandi palazzi barocchi d'Italia, opera di Bartolomeo Avanzini e oggi sede della prestigiosa Accademia Militare. L'elegante facciata si presenta con tre piante di finestre affiancate, coronate da balaustre con statue. La parte centrale e quelle laterali sono sopraelevate. Il cortile d'onore, con elegante loggiato a due piani, è ritenuto un capolavoro dell'architettura barocca. Da qui si accede allo scalone d'onore, ornato da statue romane, che porta alle numerose sale della Residenza Estense.

Risalendo lungo via Emilia, la grande arteria romana che attraversa la città, si arriva in Piazza Sant'Agostino sulla quale si affacciano l'omonima chiesa, che conserva lo splendido "Compianto del Cristo morto" del Begarelli, e il Palazzo dei Musei, sede di numerosi istituti culturali. Tra i tanti vale la pena ricordare il Museo Civico d'Arte e quello Archeologico ed Etnologico. Da non perdere anche la Galleria Estense, importante collezione che testimonia l'interesse della Signoria per le più diverse arti, e la Biblioteca Estense, con i preziosi codici miniati dal XIV al XVI secolo. Non potete assolutamente perdervi neppure il bellissimo MEF Museo Casa Enzo Ferrari. Inaugurato nel marzo 2012, dopo un accurato restauro, il complesso museale dedicato a Enzo Ferrari e all'automobilismo sportivo ospita la sua casa natale e la nuova galleria espositiva. L’allestimento multimediale nel corpo abitativo narra attraverso immagini, filmati inediti e preziosi cimeli, un secolo di vita e di numerose vittorie. Nella galleria espositiva, mostre temporanee rappresentano le vicende, gli attori e le competizioni dell’automobilismo modenese. E se non siete ancora sazi di cultura, nella prestigiosa sede del Palazzo Santa Margherita vi aspetta il Museo della Figurina. Nato dall’appassionata opera collezionistica di Giuseppe Panini, la raccolta riunisce accanto alle figurine, materiali affini per tecnica e funzione.

Non si può dire di avere visitato Modena senza aver gustato uno dei sui famosi prodotti tipici, l’aceto balsamico tradizionale di Modena, ottenuto dal mosto d’uva cotto, invecchiato a lungo in botti di legno. Un’occasione imperdibile per scoprire alcuni segreti della sua produzione è quella di visitare una delle tante aziende agricole che aprono le loro acetaie su appuntamento. Dopo aver degustato questo prodotto unico, provate anche un tipico menù modenese, iniziando da un tagliere di salumi, tra cui spicca il Prosciutto di Modena. Tra i primi piatti il posto d’onore va ai tortellini, mentre tra i secondi va provato lo zampone.

Sono tante le manifestazioni in calendario a Modena. Una delle più seguite è il Festival Filosofia. Questa manifestazione si tiene ogni anno a settembre e anima per tre giorni la città con lezioni e conferenze tenute dai più illuminati filosofi e pensatori contemporanei, che intrattengono il pubblico nelle piazze, nei teatri e nelle chiese del centro cittadino. Nei dintorni di Modena vi aspetta invece Maranello, dove potrete approfondire la storia delle corse automobilistiche al Museo Ferrari, il museo aziendale della famosa casa automobilistica fondata nel 1947. Oltre a un’esposizione di Ferrari granturismo, da F1 e da competizione sportiva, i visitatori possono ammirare trofei, modellini, immagini e video legati alla stupenda storia della fabbrica Ferrari.

Piazza Grande e la magia di questa città aspettano solo di essere scoperte e vissute, grazie ai pacchetti vacanze a Modena.