La vitalità di Madrid è un insieme di piazze monumentali e luoghi d'arte, di chiese e musei, di palazzi e negozi di lusso, di viuzze e stradine popolari con mercati, ristoranti, pub e botteghe artigianali. Un dinamismo nato da un mix di mondi che sembrano opposti ma coesistono nel cuore pulsante di questa città. In una metropoli caleidoscopica, scegliere dove alloggiare è molto importante per vivere al meglio la vostra vacanza.

Ecco una guida ai quartieri di Madrid per capire quali sono le caratteristiche e i sapori dei suoi diversi angoli, per scoprire dove c'è energia e movimento e dove invece un po' più di silenzio e tranquillità.

LEGGI ANCHE: Cosa fare di sera a Madrid: i migliori locali per la movida!

1. Puerta del Sol e Gran Via

È il centro del centro di Madrid, il luogo dello shopping e della moda, dello stare insieme e del divertimento. La Gran Via, con i suoi palazzi moderni, è il fulcro economico e commerciale della città. La Puerta del Sol, dove si incrociano le principali arterie che attraversano la capitale, è il punto di partenza perfetto per visitare il centro storico gli altri quartieri di questa metropoli.

2. Austrias

È la Madrid degli Asburgo, un quartiere che si sviluppa attorno a Plaza Mayor, Calle Mayor e Plaza de la Villa. Passeggiando potrete ammirare i principali monumenti cittadini: il Monasterio de la Encarnación, il Monasterio de las Descalzas Reales, San Isidro, San Miguel e il Teatro Real. Superato il teatro, la Plaza de Oriente vi conduce nella Madrid dei Borbone, con il Palazzo Reale e la Cattedrale dell'Almudena.

3. Malasaña

Quella che in passato era una zona malfamata, a partire dagli anni '80 ha vissuto una vera e propria rinascita. Le sue strade, cantate da Manu Chao, sono oggi tra le più vivaci e frequentate di Madrid in qualsiasi ora del giorno e della notte. È il quartiere ideale per andare in cerca di un souvenir originale in negozi alternativi, per bere una birra stuzzicando ottime patatas bravas o per passare una serata tra la gente del posto.

1440px-Madrid_-_Barrio_de_Malasa%C3%B1a_42.jpg?1570461160

By Zarateman - Own work, CC0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=50788918### 4. Chueca

È la zona trendy dei locali notturni e della buona cucina, della moda e della movida gay. Qui tutti possono divertirsi all'insegna della libertà e della tolleranza, ballare fino a notte inoltrata o stare semplicemente in compagnia dei propri amici. Cosa aspettate? Mescolatevi tra la folla e immergetevi nella Movida spagnola!

5. Salamanca

Zona residenziale dell'aristocrazia e della borghesia, è il centro del lusso e delle boutique dei grandi stilisti. Se siete in cerca di capi d'alta moda e locali esclusivi, questo è il posto giusto! Camminando nel quartiere non potrete non notare gli splendidi edifici con la tipica architettura dell'Ottocento.

1635px-Calle_de_Alcal%C3%A1_%28Madrid%29_24.jpg?1570461091

Calle de Alcalà - By Riverac - Flickr, CC BY 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=7367110### 6. Paseo del Prado

Lungo il Paseo del Prado, con le sue aiuole e le sue fontane, troverete tre pinacoteche tra le più importanti al mondo: il Museo del Prado, il Museo Thyssen-Bornemisza e il Museo Reina Sofía. Quella che nell'Ottocento era la passeggiata preferita dalla nobiltà cittadina, oggi è il ritrovo di chi apprezza l'arte e la cultura.

7. Huertas

Se siete appassionati di letteratura nel Barrio de las Letras, ovvero il quartiere delle lettere, avrete l'impressione di essere in un museo all'aperto. Qui vissero infatti Miguel de Cervantes e Lope de Vega, di cui potete visitare la casa. Anche Ernest Hemingway spesso frequentava questa zona dove, oltre alle suggestioni letterarie, si respira un'atmosfera davvero dinamica con pub, ristoranti e negozi. Tantissimi giovani e studenti si riversano in queste vie a qualsiasi ora... la vicinanza dell'Università e dei centri culturali si fa sentire a Huertas!

8. Lavapiés

L'antico quartiere delle classi popolari, con le caratteristiche abitazioni che si sviluppano attorno a un patio centrale, si è trasformato in un crocevia di culture e in un colorato centro multietnico. Nelle sue strade ripide e tortuose ci sono ristoranti che propongono piatti da ogni parte del mondo: l'ideale per una pausa tra uno spettacolo degli artisti di strada e l'altro! Se avete tempo, fate un salto al Mercato di San Fernando, un insieme variopinto e fantasioso in perfetta sintonia con lo spirito quartiere.

9. La Latina

Movimentata e vivace, è una zona di origine medievale fatta di piccole piazze collegate da viuzze sinuose. Offre numerosi locali dove provare specialità gastronomiche e assaggiare le tapas forse più gustose di Madrid. Il momento migliore per coglierne tutta la bellezza è la sera, ma merita una visita anche di giorno per ammirare la Basilica di San Francisco el Grande. Nel periodo di Ferragosto, non perdetevi le feste della Virgen de la Paloma.

1440px-La_Latina_-_Madrid.jpg?1570460823

Di Michiel1972 - Opera propria, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=4806133

Adesso che vi siete fatti un'idea dei quartieri di Madrid dove alloggiare, è il momento di prenotare il vostro pacchetto volo + hotel nella capitale spagnola. Sarà un viaggio pieno di sorprese e divertimento. Vi piace lo sport? Scoprite le migliori cose da fare a Madrid se siete tifosi di calcio. Se invece preferite l'arte ecco le 15 cose da vedere al Museo del Prado. Ora non avete più dubbi... Madrid aspetta solo voi**LEGGI ANCHE: Cosa vedere a Madrid secondo un Madrileno!**

Photo Credits

Foto di copertina: Madrid - Malasaña, Plaza Juan Pujol - By Zarateman - Own work, CC0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=50795527

LEGGI ANCHE: 10 monumenti a Madrid da visitare!