Norimberga è il perfetto esempio di città tedesca medievale. Le sue radici affondano profonde nella storia, da quando era una delle città più importanti del Sacro Romano Impero Germanico. Il suo nome risuona nei capitoli più importanti del XX secolo, con l'ascesa e la caduta del nazismo, grazie ai famosi processi che hanno riportato pace e democrazia in Europa. Una città affascinante e tutta da scoprire, ecco i nostri consigli su cosa vedere a Norimberga.

1. Kaiserburg: il Castello Imperiale

Dall'alto della collina questo castello domina la città di Norimberga donandole un inconfondibile skyline. Costruito attorno all'anno mille, lo possiamo ammirare oggi nella forma acquisita in seguito agli ampliamenti del XIII secolo. Fu raso al suolo durante la seconda guerra mondiale - con l'eccezione di alcune sue sezioni romaniche e gotiche - e ricostruito fedelmente. Sede e abitazione degli imperatori del Sacro Romano Impero Germanico, era uno dei castelli più importanti dell'epoca. Tuttora è una delle fortezze più imponenti d'Europa.

Norimberga_-_castello.jpg?1575655974

2. Le mura della città

Dal Kaiserburg parte la cinta di mura che abbraccia la città, una caratteristica che conferisce a Norimberga il suo aspetto da città medievale. Le mura sono rimaste pressoché intatte e si possono percorrere a piedi con una passeggiata di circa cinque chilometri che passa da numerose torri e porte, alcune delle quali si possono visitare. Per trovare il punto di osservazione migliore sulla città e per una foto spettacolare sul castello dovete raggiungere il Fürther Tor.

3. Centro di documentazione sul nazismo

Quando si parla di cosa vedere a Norimberga il pensiero va necessariamente al capitolo di storia recente che proprio qui ha avuto il suo fulcro. In questa struttura (Dokumentationszentrum Reichsparteitagsgelände), testimonianza della megalomania del regime nazionalsocialista, venivano organizzate le riunioni di partito di Adolf Hitler e, dopo il 1933, il progetto architettonico prese una piega di proporzioni irrealistiche. Oggi l'edificio incompiuto che doveva servire come centro congressi ospita il più importante museo tedesco dedicato al capitolo più oscuro della storia nazionale. Delle numerose esposizioni tematiche quella da non perdere è "il fascino e il terrore", che approfondisce le cause, il contesto e le conseguenze del regime.

4. Memoriale dei processi di Norimberga

La scelta di Norimberga come città sede della celebre serie di processi dove i nazisti hanno dovuto rispondere dei loro crimini è stata fatta fondamentalmente per due ragioni. Una simbolica: questa fu considerata la città natale del partito nazista, inoltre le leggi razziali furono passate qui. L'altra logistica: il tribunale era sufficientemente spazioso e intatto (dopo i bombardamenti) per ospitare i processi, e comprendeva una grossa prigione. La sala 600 è ancora in attività ma si può visitare se non ci sono processi in corso. Si può sempre visitare il memoriale situato all'ultimo piano del palazzo di giustizia.

5. Hauptmarkt

Un punto di partenza ideale per visitare Norimberga è la sua Hauptmarkt, la piazza del mercato. Da diversi secoli ospita quotidianamente un mercato che continua ad andare forte anche nei giorni nostri. Lasciatevi sedurre dall'atmosfera di questo mercato antico e passeggiate tra le bancarelle di frutta fiori e altri prodotti e, se avete fame, potrete scegliere tra le golose offerte di cibo da strada. Se arrivate qui a dicembre avrete la fortuna di assistere al Christkindlesmarkt, uno dei più famosi mercatini di Natale di tutta la Germania.

Norimberga_-_centro.jpg?1575656114

6. Schöner Brunnen

Terminato il mercato potrete ammirare la piazza in tutto il suo splendore, partendo dalla Schöner Brunnen (la Bella Fontana). È facile da trovare, basta seguire la splendida guglia gotica di 19 metri che emerge dalla fontana, un capolavoro di architettura gotica tedesca. Le figure che affollano i tre livelli ornati di questa guglia, che ricorda quella di una chiesa, rappresentano tutto ciò che era importante secondo la visione del Sacro Romano Impero: la filosofia e le arti liberali, gli evangelisti e i padri della chiesa, i profeti e i principi elettori. Durante la seconda guerra mondiale fu ricoperta da un guscio in cemento, un astuto stratagemma che ha permesso a quest'opera di arrivare ai giorni nostri senza un graffio.

Norimberga_-_Fontana.jpg?1575656001

7. Frauenkirche: la Chiesa di Nostra Signora

Gli amanti dello stile gotico passeranno molto tempo qui in Hauptmarkt, oltre alla fontana c'è una chiesa affacciata sulla piazza che non passa certo inosservata. La chiesa di Nostra Signora risale al 1352, quando fu costruita come Cappella di Corte Imperiale, e tuttora rimane la più importante chiesa cattolica in città e una delle chiese più belle da vedere a Norimberga. Sono parecchi i primati e i dettagli di questa chiesa, il più notevole forse il Männleinlaufen, l'orologio situato sopra l'arco di ingresso che, ogni giorno a mezzogiorno, fa partire un intricato meccanismo che muove figure rappresentanti la scena della Bolla d'Oro del 1356.

Norimberga_-_orologio.jpg?1575656035

8. Germanisches Nationalmuseum

Con la sua collezione di oltre un milioni di oggetti il museo nazionale germanico è un patrimonio eccezionale di tutto ciò che riguarda il mondo tedesco e il suo passato culturale. Opere d'arte, documenti antichi, strumenti scientifici e musicali, inutile provare a riassumere qui tutto quello che trovate esposto a questo museo. Un valore aggiunto sta nell'apprezzare gli stili architettonici dei vari edifici incorporati in questa struttura che unisce il moderno e l'antico, inclusa una certosa del XVI secolo. Se non avete tempo di visitarlo tutto non perdetevi le opere più famose: il rinoceronte di Albrecht Dürer, il ritratto di Martin Lutero di Lucas Cranach il Vecchio, e l'autoritratto di Rembrandt.

9. Chiesa di San Lorenzo

Uno dei simboli più riconoscibili di Norimberga è la coppia di torri campanarie gemelle della chiesa di St. Lorenz che si affaccia su Lorenzer Platz. Una delle prime chiese a convertirsi al luteranesimo, è tuttora il principale luogo di culto della chiesa luterana. I suoi interni sono arricchiti da dettagli fuori dal comune, grazie alla generosità di alcune famiglie abbienti dell'epoca. Tra le opere più preziose meritano una menzione particolare l'Annunciazione dello scultore Veit Stoss e un triplo organo con 12000 canne e 165 registri, uno dei più grandi al mondo.

10. Chiesa di San Sebaldo

Questa è la parrocchia più antica di Norimberga, costruita nel XIII secolo in stile tardo romanico e ampliata nel secolo successivo in stile gotico. La divisione tra questi due stili è ancora nettamente visibile, specialmente guardandola dal fianco dove si può vedere il punto dove sembra che due chiese diverse siano state unite. Dedicata al santo patrono della città, la cui tomba è situata nel coro della chiesa. La tomba di San Sebaldo è un'opera da vedere, un capolavoro di bronzo creato dall'artista Peter Vischer nel 1500.

11. Casa di Albrecht Dürer

Una visita a questa casa-museo vale doppio: non solo avrete l'opportunità di rivivere la quotidianità di uno degli artisti tedeschi più importanti di sempre, ma avrete un'occasione unica di visitare un'autentica casa borghese del XV secolo in perfetto stato di conservazione. Si presenta all'esterno con la tipica divisione tra la pietra nei piani bassi e il graticcio in legno nella parte superiore. Le stanze sono arredate con mobilio dell'epoca, inclusa la cucina con ancora il camino originale. Lo studio di Albrecht Dürer è stato ricostruito e offre dimostrazioni di stampa così come faceva lui cinquecento anni fa.

Norimberga_-_durer.jpg?1575656052

12. Museo dei Trasporti

Poco fuori dalle mura della città, questo museo è una delle cose più interessanti da vedere a Norimberga. Tappa fissa per le famiglie con i bambini e per gli appassionati di treni, il Museo dei Trasporti di Norimberga è in grado di affascinare anche i visitatori più disinteressati. È uno dei musei più antichi del paese nel suo genere, nacque infatti nel 1899, ed è uno di quelli con la più ampia collezione di modellini e attività. C'è un modello di ferrovia che è in continua espansione e lavorazione da cento anni e copre una superficie di 80mq, e una replica funzionante del primo treno tedesco. Oltre ovviamente a treni funzionanti su cui si può salire per un tour.

Norimberga_-_treno.jpg?1575656060

13. Weißgerbergasse

Per un tuffo nel passato recatevi a Weißgerbergasse. Passeggiando per questa via verrete trasportati indietro nel tempo, tra le case con l'architettura tipica della regione, tutte in ottimo stato di conservazione, così come furono costruiti dai ricchi mercanti di pelli che abitarono la zona nel tardo medioevo. Ogni casa ha un giardino e un pozzo privato, una prova lampante della ricchezza a disposizione di queste famiglie. Ora non trovate più concerie, ma ristoranti e bar, un ottimo modo per rilassarsi durante la vostra visita a Norimberga.

14. Neues Museum Nürnberg

Finora abbiamo parlato di storia, più o meno antica, ma Norimberga non è una città che vive solo del passato. C'è un grande fermento artistico e culturale e il Neues Museum Nürnberg è una tappa imperdibile da vedere per chi visita Norimberga e ama l'arte moderna e contemporanea. Aperto nel 2000 questo museo è ospitato in un edificio che, in sé, può essere considerato un'opera d'arte da ammirare.

15. Weinstadel

Questo antico magazzino destinato allo stoccaggio dei vini è ora uno degli edifici più importanti della zona del centro storico. Lo trovate in una posizione incredibilmente fotogenica, in riva al fiume ed è un capolavoro di architettura bavarese. Da lì parte un ponte che vi conduce su una piccola isola nel mezzo del Pegnitz, un'isola a traffico limitato con alcuni café e due ottime gallerie d'arte.

LEGGI ANCHE: 100 cose da vedere in Germania!