Se state sognando un viaggio in una città dove l'architettura del passato si sposa a perfezione con l'innovazione, e da dove è facile raggiungere natura e montagne allora siete nel posto giusto. Ecco i nostri migliori consigli su cosa vedere a Innsbruck, per un weekend o una vacanza più lunga.

1. Il centro storico e il tettuccio d'oro

La nostra visita inizia dalla altstad, il pittoresco centro storico di Innsbruck e cuore pulsante della città. Proprio qui trovate il simbolo cittadino, il Goldenes Dachl, che in italiano è il Tettuccio d'Oro. Ed è proprio così: un tetto ricoperto da 2.657 tegole placcate in oro, costruito dall'Imperatore Massimiliano in onore delle sue nozze con Bianca Maria Sforza.

building-245569_1920.jpg?1569428391

2. Palazzo Imperiale

Il centro di Innsbruck è dominato dall'enorme facciata bianca del Hofburg, il palazzo imperiale, e dai suoi caratteristici tetti verdi. La sua costruzione risale al periodo del Tettuccio d'Oro anche se il suo splendore è stato rinnovato alla fine del diciottesimo secolo da Maria Teresa d'Austria. Visitare le sue stanze e i musei ospitati in questo palazzo è come fare un tuffo in un passato romantico.

3. Hofkirche

La chiesa di corte del Palazzo Imperiale è una delle principali attrattive di Innsbruck. I locali la chiamano la "chiesa degli uomini neri" per la presenza di ventotto statue di bronzo, raffiguranti celebri uomini e donne, a guardia della tomba dell'imperatore Massimiliano I. La salma dell'imperatore non si trova qui ma ci sono altre tombe tra qui quella dell'eroe tirolese Andreas Hofer.

triumphal-arch-4397408_1280.jpg?1569428389

4. Arco di trionfo

Se la vostra wedding planner è l'Imperatrice Maria Teresa, può capitare che in onore del vostro matrimonio venga costruito un arco di trionfo. È quello che è successo a Leopoldo, il cui matrimonio è raffigurato su un lato di questo arco di epoca barocca, costruito con i resti della porta medievale abbattuta per l'occasione.

5. Castello di Ambras

Dall'alto di una rupe questo castello domina la città di Innsbruck, con le sue inconfondibili persiane raffiguranti la bandiera austriaca. Fin dalla sua costruzione questo luogo è stato dedicato all'arte: l'arciduca Fernando II ci ospitò la sua enorme collezione di opere d'arte. Ideale per una gita non solo per i suoi musei ma anche per il parco che lo circonda.

ambras-2677991_1280.jpg?1569428390

6. Torre Civica

Dall'alto dei 50 metri di questa meravigliosa torre potrete osservare i tetti e i vicoli medievali di Innsbruck, come prima di voi per diversi secoli hanno fatto le sentinelle a guardia della città. Ci sono un po' di scalini da fare ma la vista delle montagne che si può godere vi ripagherà dello sforzo.

7. Funicolare Hungerburg

Una della principali attrazioni della città è questa funicolare fantascientifica. L'impianto è stato infatti disegnato dalla super architetta Zaha Hadid, come si può notare dall'aspetto futuristico delle stazioni. Prendete la funicolare per raggiungere il punto di partenza della funivia.

architecture-1618100_1920.jpg?1569428389

8. Funivia Nordkette

Una cosa che di sicuro non vi mancherà a Innsbruck è una buona dose di panorami mozzafiato, grazie alla presenza avvolgente della catena Nordkette. Con la funivia sarete in cima in pochissimo tempo. Certo, la cima bisogna sudarsela, ma vi assicuriamo che un viaggio su questa spettacolare funivia è da provare!

9. Hafelekar

Per chi ama i panorami la cresta del monte Hafelekar sarà sicuramente uno spettacolo indimenticabile. Si può raggiungere a piedi, ma si può provare l'esperienza della risalita a bordo della funicolare: direttamente dal centro città ai 2300m della vetta in mezz'ora. Una visita qui è d'obbligo in ogni momento dell'anno, bellissima sia con le montagne stagliate sul cielo blu d'estate o coperte dal manto bianco di neve.

10. Trampolino Bergisel

Non tutti gli amanti dei panorami sono immuni alle vertigini, ma per salire qui non bisogna avere paura dell'altezza. Il trampolino Bergisel è una delle principali attrazioni turistiche di Innsbruck, grazie anche al design di Zaha Hadid che ha voluto creare una struttura sportiva che aggiungesse anche alla bellezza della città. Un ascensore inclinato vi porterà in due minuti fino al ristorante con terrazza panoramica posto in cima alla struttura.

bergiselschanze-1349840_1280.jpg?1569428393

11. Tirol Panorama

Qui si può godere di un doppio panorama, da un lato la valle dell'Inn e la catena montuosa sovrastante, dall'altro abbiamo la vera attrattiva di questo luogo: il museo dei Kaiserjäger. Così si chiamavano infatti i "cacciatori dell'Imperatore" che, guidati da Andreas Hofer, combatterono e respinsero le truppe napoleoniche. La battaglia è raffigurata in un dipinto di 1000 metri quadrati, che circonda il visitatore a 360° per un'esperienza completamente immersiva.

12. aut. architektur und tirol

Dopo due menzioni a Zaha Hadid non potevamo non parlarvi di questo bellissimo centro per l'architettura. Ospitato nell'edificio Adambräu, a due passi dalla stazione ferroviaria di Innsbruck, questo centro è il luogo ideale per capire meglio il ruolo dell'architettura nella cultura moderna. Imperdibile per gli architetti ma merita una visita da parte di tutti per le mostre e gli eventi che organizzano regolarmente.

13. Museo delle campane Grassmayr

Se avete passato anche solo un giorno della vostra vita in Tirolo avete sicuramente in mente il suono di campane che riecheggia nelle quiete valli punteggiate di villaggi. Ecco, quei suoni vengono creati qui, nella fonderia Grassmayr, una rinomata azienda familiare che ha vinto un prestigioso premio del ministero della cultura per il suo museo che unisce fonderia, mostra e sala del suono.

swarovski-giant-3852793_1280.jpg?1569428881

14. Swarovski Kristallwelten

Non tutti sanno, e forse nemmeno sospettano, che a Innsbruck si trova uno dei negozi Swarovski più grandi al mondo. Un negozio che è anche una galleria d'arte visitabile anche senza fare acquisti. Ma il nostro consiglio fondamentale è di visitare il Kristallwelten, il mondo di cristallo situato a pochi minuti da Innsbruck: un parco di divertimento per adulti e bambini.

15. Duomo di St. Jakob

Del duomo di Innsbruck, come viene di solito chiamato, ci sono menzioni datate nel Dodicesimo secolo. Nel medioevo era la tappa del principale pellegrinaggio dell'epoca: il Cammino di Santiago. Quello che vedete ora è una ricostruzione del 1700, in seguito ai danni subiti per un terremoto, ma è così bello che anche il noto pittore tedesco Albrecht Dürer lo immortalò in un acquerello.

dom-4397414_1920.jpg?1569428390

16. Hofgarten

Il Giardino Imperiale è il polmone verde di Innsbruck, e si può trovare tra il Palazzo Imperiale e la stazione degli impianti Nordkettenbahnen, che ormai conosciamo bene. Un luogo ideale per un picnic o per una pausa durante una lunga giornata di camminate e visite ai musei, l'hofgarten esiste dal Quindicesimo secolo ma era inizialmente ad uso privato della famiglia reale. Ora però è invece aperto a tutti, approfittatene!

17. Museo dell'arte popolare tirolese

Questo museo si trova di fianco alla Chiesa di Corte e contiene la più importante collezione di artefatti culturali del Tirolo. Le varie stanze vi guideranno attraverso la storia del Tirolo, non quella dei palazzi imperiali ma quella vista dalle case delle persone comuni. ci troverete stube d'epoca, maschere di carnevale, presepi contadini e costumi tipici.

18. La pista da bob

L'unica pista da bob artificiale in tutta l'Austria si trova qui, alle porte di Innsbruck, ed è aperta anche in estate. Si può provare l'esperienza di sedersi in un bob a cinque guidato da un professionista oppure, per i più intrepidi, lanciarsi in solitaria a bordo di uno skeleton. La pista è lunga 1270 metri, con dieci curve e permette di raggiungere velocità fino ai 120Km/h. Forse l'esperienza più folle e divertente che potete fare a Innsbruck.

19. Nuotare all'aperto Innsbruck

Se non riuscite a rinunciare a una sana nuotata anche in vacanza siete nel posto giusto. Innsbruck, infatti, offre parecchie opzioni. Se vi trovate qui in estate andate al lago artificiale Rossau, che troverete indicato come "Baggersee" o "Badesee Rossau". Una valida alternativa, soprattutto per chi viaggia con i figli, è il Tivoli, un centro con cinque piscine all'aperto con scivoli e giochi, o anche il Villaggio Olimpico, che include anche una spa, ideale anche per i mesi invernali.

20. Sciare a Innsbruck

Sebbene il Tirolo sia una meraviglia tutto l'anno sappiamo cos'è che spinge la maggior parte dei visitatori: le piste da sci. La ricchezza e la varietà delle aree sciistiche della zona, rendono Innsbruck un ottimo punto base per una vacanza sulla neve. Il Patscherkofel è il punto di riferimento, riconoscibile dalla sua forma di panettone, il parco Axamer Lizum è particolarmente apprezzato da chi accompagna gli sciatori in vacanza ma preferisce dedicarsi ad altre attività, il Muttereralm è il posto ideale per i bambini, il Kühtai è la meta ideale per snowboarders mentre il Giacciaio Stubaier Gletscher è il punto più alto, dove si può sciare anche a primavera iniziata. Tutte queste località sono raggiungibili con lo skibus gratuito.

LEGGI ANCHE: I più suggestivi mercatini di Natale in Austria!

Photo Credits

Foto di copertina: Panorama di Innsbruck - By Janick Entremont - Own work, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=56879109

LEGGI ANCHE: Le 15 più belle località sciistiche in Austria!