Quando si osserva New York dall'alto dei grattacieli, si rimane a bocca aperta per la sua grandiosità, ma è camminando per le sue strade che si capisce come la Grande Mela sia fatta di tanti piccoli spicchi, ciascuno con la propria anima e il proprio carattere. La metropoli è suddivisa in 5 distretti, Manhattan, Brooklyn, Queens, Bronx e Staten Island, mentre i quartieri sono molti di più: scoprite i migliori in questo itinerario che, da sud a nord, vi mostrerà i mille volti della città che non dorme mai.

LEGGI ANCHE: I 5 musei a New York da visitare almeno una volta nella vita!

1. DUMBO

Il nome significa Down Under the Manhattan Bridge Overpass. Incorniciato tra lo skyline di Manhattan, il Ponte di Brooklyn e il Manhattan Bridge, è il quartiere delle strade lastricate e dei vecchi magazzini che oggi ospitano locali e negozi alla moda. Se volete fare delle foto da cartolina, il momento ideale è al tramonto.

2. Lower Manhattan

La punta meridionale dell'isola di Manhattan è un insieme di contrasti ed emozioni. Potete immergervi nel dinamismo di Wall Street e del Financial District o rilassarvi nell'atmosfera raccolta della Trinity Church, dove le pietre dell'antico cimitero sono circondate dal vetro e dall'acciaio delle strutture moderne. Respirate l'atmosfera vivace dei porti con i battelli in partenza per la Statua della Libertà, la baia e Staten Island. Ammirate i virtuosismi architettonici della stazione della metropolitana progettata da Calatrava e del One World Trade Center, il grattacielo più alto della città, che offre una vista impareggiabile dalla sua piattaforma di osservazione. Qui vicino potete visitare il Ground Zero Memorial, dove regna un silenzio toccante.

lower-manhattan-1717020_1920.jpg?1570459493

3. Chinatown

Un pezzo d'Oriente nel cuore di Manhattan: insegne colorate in caratteri cinesi, ristoranti e negozi con specialità asiatiche, banchi di frutta e verdura, ceste di pesce, l'andirivieni dei carretti che trasportano le merci, il flusso dei turisti. È il posto ideale per mangiare o per distrarsi tra mille suggestioni e colori.

4. Little Italy

Vi piace andare all'estero ma non sapete rinunciare a pizza e spaghetti? La vostra meta è Little Italy! Verso la fine dell'Ottocento la comunità di migranti italiani cominciò a radunarsi intorno a Mulberry Street, che ancora oggi ha molte storie da raccontare e tanti sapori tutti italiani da proporre. Se la vostra visita è a metà settembre, non perdetevi la festa di San Gennaro!

little-italy-3745623_1920.jpg?1570459476

5. SoHo

Houston Street attraversa Manhattan da est a ovest. A sud di questa strada vi trovate a South of Houston, o più semplicemente SoHo. Lo riconoscerete dalle facciate dei palazzi, realizzate con pannelli di ghisa che riproducono balconi e finestre, fregi e colonne e molti altri elementi ornamentali. SoHo è uno dei quartieri di New York dall'atmosfera più particolare: passeggiare tra le sue boutique e le sue gallerie è un'esperienza imperdibile sia per chi adora lo shopping sia per chi ama l'architettura.

6. Greenwich Village

È un quartiere vivace, epicentro della controcultura, che si sviluppa intorno a Washington Square e ospita la New York University. Ha un sapore un po' antico, con edifici ottocenteschi lungo stradine di ciottoli, ma l'atmosfera è elettrizzante, con ritrovi e locali di tendenza. Da qui, guardando verso nord, si scorge l'Empire State Building, verso sud il One World Trade Center.

7. Chelsea

Caratterizzato da abitazioni di pochi piani, è il simbolo della trasformazione urbana. Ex stabilimenti industriali rivivono come gallerie d'arte, in un ex biscottificio è sorto il Chelsea Market, un variopinto mercato alimentare e centro commerciale, e il tracciato ferroviario sopraelevato della High Line è diventato un giardino pensile che si snoda per alcuni chilometri: un itinerario insolito nel verde tra fabbriche, depositi e grattacieli.

14082063968_971655e76d_k.jpg?1570459451

The Highline aerial view New York park Chelsea by David Shankbone - CC BY 2.0 (creativecommons.org/licenses/by/2.0/) - flickr.com/photos/shankbone/14082063968

8. Theater District

Se avete voglia di divertimento, camminate lungo i marciapiedi di Broadway o tra le insegne luminose di Times Square. Questo è il quartiere dei teatri e degli spettacoli, degli studi di registrazione e di produzione, dei negozi, dei ristoranti, dei pub. Tanta gente e tanto movimento a tutte le ore: tra le luci dei neon è sempre pieno giorno...

9. Upper West Side

Questa tranquilla zona residenziale, lungo il margine occidentale di Central Park, è la destinazione ideale se vi piace la cultura e la musica. Qui hanno sede la Columbia University, il Lincoln Center, dominato dalle arcate della Metropolitan Opera House, e l'American Museum of Natural History (lo riconoscete subito se avete visto il film "Una notte al museo"). Nel quartiere si trovano i Dakota Apartments, legati al mito di John Lennon, e poco distante, all'interno di Central Park, potete ammirare il mosaico dedicato a Imagine.

10. Washington Heights

Su un'altura lungo le sponde dell'Hudson c'è uno dei musei più originali della città: The Cloisters. È dedicato all'arte medioevale e l'edificio che lo ospita è stato costruito riprendendo le forme di un antico monastero, con elementi originali di chiostri e chiese europei, smontati e rimontati pietra dopo pietra. Vale la pena spingersi nella parte più settentrionale di Manhattan per vivere questo paradosso temporale: un angolo di Medioevo a New York!

Adesso avete qualche appunto nel vostro taccuino di viaggio, ma i quartieri di New York hanno molto altro in serbo per voi.

Volete scoprire l'anima soul della città e le radici del jazz? Allora visitate Harlem.

Preferite l'atmosfera trendy nei luoghi della beat generation? Leggete quali sono le 10 cose da vedere nell'East Village.

Ma dove correte? Prima di fare le valige prenotate il volo e l'albergo! È semplice e veloce, basta un click per scegliere il pacchetto volo + hotel a New York adatto a voi!

LEGGI ANCHE: Skyline New York: i 10 grattacieli più belli!

Photo Credits

Foto di copertina: DUMBO - By ianpudsey, CC BY 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=59915266

LEGGI ANCHE: 20 cose da fare a New York!