L'Europa è il più piccolo continente del pianeta dopo l'Oceania, ma il suo mosaico di storie, culture e tradizioni sfoggia ancora una varietà inimitabile.

Tra gioielli immortali e mete emergenti da esplorare, partiamo alla scoperta delle 15 capitali europee da visitare.

1. Londra

Felicemente sospesa tra gloriose tradizioni britanniche e una vivace atmosfera cosmopolita, Londra non è una città da visitare "una volta nella vita": il meglio arriva tornandoci e poi ritornandoci ancora, per realizzare come nell'arco di poco tempo le novità qui crescano come funghi.

Fermenti di prorompente vitalità caratterizzano la scena artistica, musicale e culturale della capitale sul Tamigi, dove ognuno potrà trovare quello che cerca o molto di più: il paradiso dello shopping, una trascinante vita notturna, le tendenze più giovani dello street style o il relax nei bellissimi parchi.

LEGGI ANCHE: Cosa vedere a Londra: la top 10 delle attrazioni da non perdere!

7._1280px-London_Thames_Sunset_panorama_-_Feb_2008.jpg?1536749897

Londra. By Diliff (Own work) [GFDL (http://www.gnu.org/copyleft/fdl.html) or CC BY 3.0 (http://creativecommons.org/licenses/by/3.0)], via Wikimedia Commons

2. Lisbona

Arrampicata su una manciata di colline al cospetto dell'immensità dell'Atlantico, la Città della Luce rappresenta una meta sempre più ambita. Giovani, turisti e creativi di ultima generazione si accalcano nelle sue strade e piazzette, dove la vita scorre dolcemente.

A bordo dei caratteristici tram, potrete esplorare il dinamico Barrio Alto o i vicoli dell'Alfama, il vecchio quartiere di pescatori e operai del porto oggi riqualificato, raggiungendo il Castello e il panoramico Miradouro de Santa Luzia.

E per un tocco nostalgico, una sosta ai tavolini di un caffè, tra le melodie del Fado e il ricordo di quando questo posto era l'estremo confine del mondo.

LEGGI ANCHE: Le 10 cose da vedere a Lisbona!

1._lisbon-927669_1280.jpg?1536749765

Monumento alle Scoperte, Lisbona - By Stefy89 CC0 Creative Commons via Pixabay

3. Budapest

Nei secoli turca, mongola o asburgica, Budapest è un affascinante mix di Oriente e Occidente: dal Barocco di sapore austro-ungarico alle spezie adoperate in cucina, tutto parla della sua natura composita. Al centro del mosaico, sua maestà il Danubio.

Il Castello di Buda, il Duomo di Santo Stefano, la ridente Isola Margherita meritano certo una visita.

Ma non perdete un pomeriggio alle terme, testimoni di una tradizione secolare. Ce ne sono di tutti i generi: da provare, le sontuose Terme Gellért, originali Art Nouveau, e gli intimi Bagni Rudas, che risalgono al Quattrocento e ricordano gli antichi bagni turchi.

LEGGI ANCHE: Le 10 cose da vedere a Budapest!

4. Parigi

Che siate patiti di pittura, raffinati gourmet o fashion addict, Parigi fa al caso vostro.

Colta, edonista ed elegante, vi accoglierà con una strepitosa offerta di eventi, concerti, spettacoli, irresistibili tentazioni gastronomiche.

Tra le infinite meraviglie del Louvre e le novità contemporanee del Centre Pompidou, le boutique del Marais e le librerie del Quartiere Latino, il mito di Montmartre e quello del Moulin Rouge.

LEGGI ANCHE: La mappa dei 20 imperdibili monumenti di Parigi!

paris-1836415_1920.jpg?1536751503

5. Vienna

Maestosa e regale, Vienna porta con sé il respiro della storia.

Dal barocco Castello di Schönbrunn al Duomo al Duomo medievale di Santo Stefano, fino agli eleganti caffè storici e al grande parco del Prater, la lista dei luoghi da visitare è alquanto lunga.

Il 2018 è l'anno del Modernismo viennese: da scoprire in un ricco programma di mostre e itinerari speciali nel segno di Klimt, Schiele e Otto Wagner.

LEGGI ANCHE: Cosa vedere a Vienna tra parchi, musei ed edifici monumentali!

6. Berlino

Berlino è una città in continua evoluzione, che da anni accoglie giovani e creativi provenienti da tutta Europa. Accanto a monumenti come la Porta di Brandeburgo o il bellissimo Castello di Charlottenburgh, potrete ammirare musei di altissimo valore, raccolti in buona parte sull'isola della Sprea.

E naturalmente i luoghi icona della capitale socialista e della riunificazione del '90: Alexanderplatz, con la mitica Torre della Televisione, l'avveniristica Postdamer Platz e i tratti sopravvissuti del Muro che per 28 anni ha diviso la città, in parte coperti da murales.

Per tuffarvi nei fermenti contemporanei, fate un giro a Kreuzberg e nei quartieri della periferia Est: ne vale la pena.

LEGGI ANCHE: Le 11 cose da vedere a Berlino!

holocaust-1621728_1920.jpg?1536751525

7. Madrid

Tra i viali di Madrid i fasti borbonici incontrano l'allegria della movida più scatenata, ma non solo.

Oltre la Cattedrale dell'Almudena e i maestosi palazzi settecenteschi, la capitale spagnola è ricca di tesori d'arte, con un eccezionale tris di musei: il Reina Sofia, con il Novecento di Picasso e Dalì, il Thyssen-Bornemysza, che conserva capolavori da Van Eyck s Gauguin, e il Prado, con la prestigiosa collezione della Corona Spagnola: da Caravaggio a Goya, da Raffaello a Velàsquez.

LEGGI ANCHE: Cosa vedere a Madrid secondo un madrileno!

8. Tallinn

All'incanto nordico del Golfo di Finlandia, Tallinn unisce il fascino di un inconsueto mosaico culturale: danesi, svedesi, tedeschi, russi si sono avvicendati qui nel corso della storia, lasciando preziose testimonianze nelle arti e nei costumi.

Ai gioielli medievali della Città Vecchia dominata da guglie e torrette, fanno da contraltare i grattacieli di quartieri nuovi e dinamici, onnipresenti tecnologie all'avanguardia, locali di tendenza e negozi di lusso.

4._1280px-Old_town_of_Tallinn_06-03-2012.jpg?1536749830

Il centro storico di Tallinn. Di Ivar Leidus (Iifar) (Opera propria) [CC BY-SA 3.0 ee (https://creativecommons.org/licenses/by-sa/3.0/ee/deed.en)], attraverso Wikimedia Commons

9. Atene

La culla dell'arte e della democrazia conserva i retaggi della sua storia eccezionale. Impossibile lasciarsi sfuggire l'occasione di una visita all'Acropoli, il più grande complesso architettonico dell'antica Grecia, con templi e opere d'arte leggendarie.

Dopo una puntata all'Agorà, cuore politico della fiorente città-stato, sarà piacevole passeggiare nel vivace quartiere di Monastiraki, tra vicoli, monumenti e un coloratissimo mercato, dove è possibile acquistare di tutto, dagli strumenti musicali al caviale.

LEGGI ANCHE: Le 20 cose da vedere ad Atene!

10. Praga

Angoli romantici e tenebrose leggende alimentano il fascino della Città Magica.

Dal Ghetto Ebraico al Municipio della Città Vecchia, con il suo celebre Orologio Astronomico, fino al Castello che ossessionò Franz Kafka, Praga è uno scrigno di arte e bellezza, da scoprire alla luce del sole e nel mistero della notte.

Non perdete un'escursione in battello sul fiume Moldava e un giro tra i vicoli di Mala Strana, quasi una città nella città, piena di caffè e birrerie, ma ancora capace di sorprendere.

LEGGI ANCHE: Cosa vedere a Praga, la città d'oro degli innamorati!

prague-3540883_1920.jpg?1536751550

11. Dublino

Difficile annoiarsi nella patria della birra scura, di James Joyce e degli U2. Giovane e frizzante, Dublino vi conquisterà con lo spirito friendly e genuino dei suoi abitanti.

Dopo aver ammirato il centro storico in stile georgiano, la cattedrale gotica di San Patrizio e il prestigioso Trinity College, tra le più antiche università del mondo, potrete sbizzarrirvi tra mercatini, atelier d'artista e tanta musica dal vivo nel quartiere di Temple Bar. Senza dimenticare gli itinerari letterari e una visita alla Guinness Store House, il tempio della famosa birra locale.

12. Copenaghen

Dimensione metropolitana e un'altissima qualità della vita trovano il giusto connubio nella capitale danese. Qui troverete i gioielli architettonici della residenza reale di Rosenborg e del Castello di Amalienburg, ma anche tanto verde, moderni bus elettrici e chilometri di piste ciclabili

Negozi di design all'avanguardia, quartieri caratteristici come il romantico Nyhaven e la hippy Christiania, ne fanno una meta molto gettonata, insieme alla magia della Sirenetta e al fascino pittoresco dei canali.

LEGGI ANCHE: Le 20 cose da vedere a Copenaghen!

copenhagen-142711_1920.jpg?1536751565

13. Varsavia

Rasa al suolo dai bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale, la Città Vecchia di Varsavia è risorta dalle sue ceneri, e l'ha fatto talmente bene da meritare il riconoscimento di Patrimonio dell'Umanità Unesco.

Facciate coloratissime, lampioncini a gas e stradine caratteristiche si dispongono intorno a luoghi simbolo della città, come la Piazza del Mercato, la Piazza del Castello e le sfarzose residenze nobiliari di Wilanow e Lazienki, circondate da splendidi parchi.

Per conoscere l'anima giovane di Varsavia fate una passeggiata nel creativo quartiere Praga, che pullula di bar, gallerie ed eventi di ogni genere.+

LEGGI ANCHE: Le 20 cose da vedere a Varsavia!

14. Amsterdam

Oltre la sua fama di città del proibito, la Venezia del Nord è una metropoli dai mille volti: tranquilla come un paesino di provincia, bella come una ricca signora, interessante per gli amanti dell'arte e piena di vitalità a dispetto dei suoi lunghi inverni.

Tra le mete imperdibili, il Museo di Van Gogh e il Rijksmuseum, il centro rinascimentale e il Ghetto Ebraico, ma vale la pena fare una puntata anche in periferia, tra architetture contemporanee di ultima generazione.

E per un tocco di colore, ecco il mercato dei fiori galleggiante di Singel e il verde del Vondelpark, autentica oasi nel cuore della città.

LEGGI ANCHE: Cosa vedere ad Amsterdam tra attrazioni, parchi e shopping!

amsterdam-1150319_1920.jpg?1536751584

15. Belgrado

"Una New York scritta in cirillico", così l'ha definita Igor Marojević, tra i più noti scrittori serbi contemporanei. E non per i grattacieli del Belgrade Waterfront, in arrivo su progetto di Daniel Libeskind.

Giovane, frizzante, traboccante di energia, la Città Bianca è ancora fuori dai circuiti del turismo di massa.

Qui potrete tuffarvi nella movida scatenata - e low cost - dei locali che animano il lungofiume, scoprire le ultime proposte del design, partecipare a grandi festival musicali, frequentare gli spazi di tendenza dell'ex quartiere portuale di Savamala. Oppure immergervi nelle atmosfere bohemien di Scardalija, una piccola Montmartre nel cuore della Città Vecchia, e poi salire fino alla Fortezza di Kalegmedan, tra il verde e lo strepitoso panorama al tramonto.