Vacanze al mare a Minorca

Scegli tra oltre 1.000.000 di strutture e 550 compagnie aeree in tutto il mondo

Gli iscritti risparmiano il 10% in più su una selezione di hotel, auto, e case vacanza. Iscriviti subito.

Cancellazione gratuita su gran parte degli hotel. Perché la flessibilità è importante.

Expedia / Vacanze al Mare / Europa / Spagna / Baleari / Minorca

Vacanze al mare a Minorca

Spiagge a Minorca

Minorca

Minorca è la più tranquilla e meno turistica isola delle Baleari e, per questo, una delle destinazioni preferite per vacanze con bambini e famiglia. L’isola offre ben 215 chilometri di coste che comprendono distese sabbiose, insenature isolate e scogli a picco sul mare. Il fatto che l’atmosfera dell’isola sia rimasta quasi intatta nell’ultimo secolo è probabilmente dovuto alla decisione del dittatore spagnolo Franco di rendere la vicina Maiorca una località turistica di spicco e di bloccare la costruzione di imponenti hotel a Minorca.

Da non perdere

Gli amanti della cultura vorranno visitare Mahón, la capitale dell’isola, dove si trovano chiese, palazzi, musei e parchi. Altrettanto interessanti dal punto di vista architettonico sono la località di Ciutadella e i villaggi fortificati sul mare, ma il vero gioiello di Minorca sono i resti preistorici attribuiti alla civiltà talaiotica. Si pensa che le formazioni rocciose costruite da quest’antico popolo fossero luoghi di culto, formati da due grandi blocchi di pietra a forma di T, simili a grandi tavoli (la più alta misura 4,2 metri); altre interessanti vestigia sono i tumuli a forma di barca rovesciata e i cosiddetti talayots, imponenti torri di pietra. Infine, Minorca è stata dichiarata riserva della biosfera dall’Unesco per la sua grande diversità paesaggistica e le specie endemiche dell’isola, per cui una visita al Parque Natural de la Albufera d'es Grau è una tappa fondamentale delle vacanze al mare a Minorca.

Spiagge di Minorca

Spiagge

Arenal d'en Castell è una delle destinazioni più popolari per le vacanze al mare a Minorca: si tratta di una spiaggia di forma semi-circolare particolarmente amata dai turisti, che possono soggiornare presso i suoi numerosi resort. Cala en Porter è un’altra spiaggia molto ben servita, circondata da scogliere su entrambi i lati, mentre Es Grau, con le sue acque poco profonde, è ideale per vacanze con bambini. I veri gioielli dell’isola sono le spiagge di Cala Santa Galdana, ecologica ed equipaggiata per tutti gli sport d’acqua possibili e immaginabili, che offre anche la possibilità di fare lunghe passeggiate al tramonto, e Cala Pregonda, dalle distese di sabbia dorata, circondata dal mare turchese da un lato e da pinete e tamarischi dall’altro. Cala Coves è la scelta perfetta per viaggi a Minorca all’insegna dell’avventura, con le oltre cento caverne risalenti all’età del bronzo che è possibile esplorare. La spiaggia è ciottolosa e per raggiungerla è necessario camminare per 30 minuti, il che la rende ideale per una giornata al mare in completo isolamento. Infine, gli amanti dello sport faranno rotta verso i 3 km di spiaggia di Son Bou e i campi da golf di Son Parc.

Altre info

Vita notturna

Qui la vita notturna non è eccitante quanto quella delle isole circostanti, ma i principali resort a Minorca, vicino alle maggiori località balneari, offrono bar e club per tutti i gusti. Una delle esperienze migliori è sedersi ai tavoli dei tanti bar di Mahón o Ciutadella e sorseggiare un bicchiere di Xoriguer, il gin distillato sull’isola, ammirando il tramonto sul mare.

Quando partire per Minorca

Le temperature delle Baleari sono piacevoli tutto l’anno, ma Minorca è sempre più fredda di qualche grado perché esposta alla tramontana.

Come arrivare e muoversi a Minorca

Ci sono tantissimi voli per Minorca in partenza dagli aeroporti di tutta Europa, e l’isola è facilmente raggiungibile via mare dal resto dell’arcipelago. Per gli spostamenti interni, si consiglia di noleggiare un’auto o uno scooter e scoprire tutte le meraviglie dell’isola.